Punizione vincente di Antonio Spadaro, il Casalvecchio supera (1-0) un'ottima Pro Mende.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Feb 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Punizione vincente di Antonio Spadaro, il Casalvecchio supera (1-0) un'ottima Pro Mende.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Pronto riscatto per il Casalvecchio dopo la sconfitta della settimana scorsa, vince con il minino risultato (1-0) una gara difficile contro un ‘ostico, ben organizzato Pro Mende che si è dovuto inchinare alla prodezza su punizione del giovane Antonio Spadaro che manda la sfera sotto l’incrocio dei pali. Una gara ben giocata da entrambe le squadre, con i ragazzi di mister Moschella che mettono in mostra delle ottime trame creando diverse occasioni con  Maggioloti,  Garufi e Santoro. Diciamo un Casalvecchio ottimo nell’impostazione ma poco preciso sotto porta. La Pro Mende sale in cattedra negli ultimi 25’ di gara, in questa fase i padroni di casa sono stati bravi a difendersi in maniera ordinata pur rischiando sui calci piazzati degli ospiti che hanno chiamato in causa con due bei interventi il portiere Miceli.

Casalvecchio Siculo     1     Pro Mende    0

Marcatore: Antonio Spadaro.

Casalvecchio Siculo: Miceli, Lando (Miano), Ferraro, Smiroldo, Trimarchi, Di Bartolo, Garufi (79’ Bongiorno), Lombardo, Maggioloti (71’ Leo), Spadaro (83’ Chillemi), Santoro. All: Alessandro Moschella.

Pro Mende: S. Bucca, Lipari (82’ Gazzara, Pandolfo, Mazzù, V. Bucca, Genovese, Cirino (67’ Pitrone), Biondo, Cerasuolo (52’ Zullo), Ruggeri (60’ Ruggeri), Salvo (52’ Pagano).

Arbitro: Angelo Gulisano di Acireale.

Ammoniti: Chillemi, Trimarchi, Santoro, Bongiorno, Miano (Casalvecchio Siculo), Lipari e Pandolfo (Pro Mende).

La gara: Al Comunale di Antillo in campo per la terza giornata di campionato il Casalvecchio Siculo chiamato al pronto riscatto, privo del capitano Cosimo Cicala e la compagine tirrenica scesa al Comunale con l’obiettivo di portare a casa un risultato positivo. Né scaturisce una gara ben giocata da entrambe le squadre che hanno messo in mostra un’ottima organizzazione di gioco, anche se in fase offensiva si è vista qualche pecca di imprecisione. Una gara dai due volti, primo tempo di marca locale, a metà ripresa esce fuori la Pro Mende, risultato finale 1-0 per il Casalvecchio grazia alla strepitosa rete su punizione di Spadaro.

Il gol-vittoria alla mezz’ora: iniziativa di Spadaro sulla sinistra, parte in progressione salta l'avversario  trova Garufi, il quale dopo aver superato il proprio marcatore viene messo giù al limite dell'area. Sulla sfera si presenta Antonio Spadaro che prende le giuste coordinate è manda la sfera sotto l’incrocio dei pali.

Il vantaggio galvanizza i ragazzi di Moschella che vanno al ricerca del raddoppio, creando diverse occasioni la più ghiotta con Onofrio Smiroldo, ottimo il suo inserimento su assist a pennello di Spadaro perde l’attimo giusto per colpire di testa su contatto con l’avversario va giù.

La ripresa si vede una squadra ospite più grintosa, più determinata, diciamo parte con l’acceleratore, sin da subito si rende pericolosa su calcio di punizione dal limite con un super Miceli che devia in angolo. Proprio il numero uno di casa oppone i suoi guantoni ad una pericolosa incornata dell’attaccante ospite. Sulla pressione ospite, è il Casalvecchio che ha la possibilità di chiudere la gara con Matteo Santoro: imbeccato su una ripartenza si ritrova a tu per tu con l'estremo difensore Stefano Bucca, che però riesce a deviare in angolo una conclusione tirata troppo centralmente. Arriva il triplice fischio finale con la gioia sugli spalti dei “Warrios” ancora una volta insuperabili.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci