Under 19 - Una buona Siac Messina perde (7-4) a Reggio Calabria con il Cataforio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Under 19 - Una buona Siac Messina perde (7-4) a Reggio Calabria con il Cataforio.

Under 19 - Una buona Siac Messina perde (7-4) a Reggio Calabria con il Cataforio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Non inizia nel migliore dei modi il debutto nel girone calabrese dell'Under 19 della Siac, guidata da Salvatore D'Urso che esce sconfitta, ma a testa alta, dal campo dei reggini del Cataforio.

Padroni di casa subito in vantaggio già al 2' minuto infatti un contropiede provoca l'espulsione dell'estremo difensore bianco-azzurro Venuto nel tentativo di bloccare l'avanzata avversaria. Nella stessa punizione i padroni di casa sono in vantaggio grazie al gol siglato da Attinà.

I ragazzi messinesi riescono però a reagire grazie ad una rapida serpentina di capitan Cubeta che fornisce un assist al bacio per Colavita che con un bel destro in diagonale riporta il punteggio in parità.

Ai ragazzi di D'Urso non basta e, con un bel gioco di squadra, riescono a ribaltare la partita con il gol di Di Rosa per il momentaneo 2-1.

I calabresi non demordono e riescono ancora su calcio di punizione a equilibrare la situazione con Attinà. Ma Silipigni con un bel destro da fuori area firma il nuovo vantaggio per i Peloritani. (3-2).

Nella ripresa i locali riescono a chiudersi e giocando in ripartenza colpiscono con la tripletta di Leonardo. All'8' della ripresa la Siac è sotto per 5-3. Ma un Cubeta in splendida forma riesce a diminuire lo svantaggio, fin quando però dopo un'altra espulsione al quanto dubbia di Di Rosa, i padroni di casa dilagano con il definitivo 7-4.

Le parole di mister D'Urso a fine partita fanno ben sperare per il prosieguo del campionato: "Sono contento della prestazione dei ragazzi, siamo riusciti a giocarcela fino alla fine nonostante qualche decisione arbitrale non ci abbia favorito. Adesso pensiamo alla partita di domenica 13 dove incontreremo un Real Rogit di Rossano agguerrito".

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci