Si alza il sipario sulla stagione del Club Scherma Messina del maestro Letterio Cutugno.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Altri Sport News Varie Si alza il sipario sulla stagione del Club Scherma Messina del maestro Letterio Cutugno.

Si alza il sipario sulla stagione del Club Scherma Messina del maestro Letterio Cutugno.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Gli allenamenti del Club Scherma Messina sono cominciati da circa un mese. Nella palestra dell’istituto “Spirito Santo-Annibale Maria di Francia” di via Santa Marta, gli allievi di ogni età sono seguiti dal tecnico di quarto livello europeo Letterio Cutugno, coadiuvato da istruttori e preparatori qualificati.

Nei pomeriggi di lunedì e mercoledì si tengono, a partire dalle ore 17, corsi di fioretto e spada in una struttura dotata di moderne pedane ed attrezzature. Per i piccoli si inizia con l’alfabetizzazione psicomotoria, che mira alla loro crescita sia fisica che psicologica, mentre i più grandi sono proiettati agli impegni agonistici, compresi quelli Master.

Quest’anno la novità assoluta è rappresentata dalla collaborazione con la scuola Vaudeville di via Ghibellina, dove il maestro Cutugno terrà lezioni di scherma teatrale. “Sarà sicuramente una bella esperienza – dichiara Cutugno – che mi appresto a vivere con grande entusiasmo. Ci tengo a ringraziare i responsabili della Vaudeville per avermi dato questa opportunità. La scorsa estate ho approfondito le conoscenze di medievale e storica a Napoli”.

Il calendario del Club Scherma Messina prevede dall’1 al 3 novembre la partecipazione alla prova d’apertura del Gran Premio Giovanissimi, in programma a Mazara del Vallo.

“Ci attende un’annata intensa e ricca di appuntamenti in ambito siciliano, nazionale ed internazionale - prosegue Cutugno - l’obiettivo è portare avanti l’ambizioso progetto di valorizzazione del mio amato sport in una città che vanta un’importante tradizione. E’ un orgoglio poter dare lustro a Messina e ritengo vi siano premesse e competenze per fare sempre meglio, puntando sul vivaio. Bisogna avere, inoltre, massima considerazione per la qualità del gesto schermistico, che va sempre affinata”.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci