Coppa Italia: Il Calatabiano supera lo Sporting Taormina (2-1), ma a passare il turno sono i taorminesi.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Sep 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Coppa Italia: Il Calatabiano supera lo Sporting Taormina (2-1), ma a passare il turno sono i taorminesi.

Coppa Italia: Il Calatabiano supera lo Sporting Taormina (2-1), ma a passare il turno sono i taorminesi.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Rimonta servita per il Calatabiano che, tra le mura amiche del Calanna, supera il Taormina ma in virtù della sconfitta di misura della scorsa settimana al Bacigalupo lascia il pass per i sedicesimi di finale in mano agli avversari. Prestazione generosa per gli uomini di mister Lu Vito che hanno giocato per un’ora in superiorità numerica incidendo poco a livello offensivo. Dalla parte opposta un Taormina attento e preciso, agli ordini di La Mela, che ha agguantato il pareggio nel finale di primo tempo indirizzando già il match sul binario giusto.

Primo Tempo: Prima azione pericolosa al 10’ nata da un corner che pesca in mezzo Bruno il quale di testa schiaccia a terra con la sfera che poi si perde alta sulla traversa. Al 20’ Rizzo calcia a giro senza inquadrare di un nulla lo specchio della porta. Altra occasione per i padroni di casa alla mezzora con il diagonale di Cantarella che D'Antone neutralizza allungandosi sul secondo palo. Episodio chiave al 32’ con l’espulsione per doppia ammonizione di Famà che lascia il Taormina in dieci uomini.

Il vantaggio per il Calatabiano arriva al 39’: punizione dalla trequarti di Mannino, testa di Cantarella che rimette verso il centro dove c’è appostato capitan Santoro che gonfia la rete con un’incornata. Sulle ali dell’entusiasmo i locali lasciano scoperti i fianchi. Al 44’ punizione di Villani testa di Zagami e gran riflesso del giovane 2002 De Tommaso che poi si ripete di nuovo alzando sulla traversa il corner successivo battuto dallo stesso Zagami direttamente in porta.

Al 47’ gli ospiti agguantano il pari con D’Arrigo lasciato libero di calciare in area dopo un’uscita a valanga di De Tommaso su Zagami lanciato a rete.

Secondo Tempo: Nella ripresa passano appena 20 secondi che Garrasi se ne va in volata a sinistra e di prima intenzione impegna il portiere che respinge di pugni. Al 3’ Cantarella prova a piazzare di precisione ma D'Antone è attento. Non accade più niente fino al 37’ quando da un lungo cross di Riccina dalla destra pesca Loria dalla parte opposta che colpisce di testa con il pallone che sbatte sul palo e poi carambola sulla schiena di D'Antone per il più classico degli autogol. Nonostante l’arrembaggio finale il risultato premierà la formazione taorminese che passa il turno.

CALATABIANO    2          TAORMINA    1

Marcatori: 39’ pt Santoro, 47’ pt D’Arrigo, 37’ st aut. D'Antone

Calatabiano: De Tommaso, Riccina, Loria, Raiti, Mannino, Santoro(31’ st Barresi), Santitto, Fatty, Pafumi(14’ st Loiacono), Rizzo, Cantarella (9’ st Patti). A disposizione: Vecchio, D’Agati, Benedetto, Isgrò, Musumeci, Mileti. All. Eugenio Lu Vito

Sporting Taormina: D'Antone, Vasta, Garrasi, Villani, Bruno, D’Arrigo, Emanuele, Caltabiano (21’ st Lupo), Famà, Zagami, Franco (6’ st Castorina). A disposizione: Papa, Spadaro, Currenti. All. Giovanni La Mela

Arbitro: Contrafatto di Catania; Assistenti: Conticello e Litrico di Catania

Note: espulso al 32’ pt Famà (ST) per somma di ammonizioni

Alessandro Famà

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci