Serie B - Il Direttore Generale Giuseppe Nucifora "...il Papiro punta al mantenimento della categoria è far crescere il movimento"

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Nov 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Volley Maschile Serie B - Il Direttore Generale Giuseppe Nucifora "...il Papiro punta al mantenimento della categoria è far crescere il movimento"

Serie B - Il Direttore Generale Giuseppe Nucifora "...il Papiro punta al mantenimento della categoria è far crescere il movimento"

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

A poco meno di due mesi dall’inizio del campionato abbiamo intervistato Giuseppe Nucifora, Direttore Generale del Papiro Volley Fiumefreddo, società sportiva di pallavolo fiumefreddese che scalda i motori in vista di questa nuova stagione che l’attende nel campionato di Serie B maschile.

Quali sono gli obiettivi che vi siete prefissati? - Far crescere il progetto Papiro. Può sembrare soltanto una frase fatta ma non è così. Certamente il mantenimento della Serie B con la prima squadra sarà importante ma anche far crescere tutto il movimento attorno a noi: dalle collaborazioni con le società del comprensorio al settore giovanile, dalla comunicazione al marketing, rispetto ai quali stiamo facendo un gran lavoro.

Come state sistemando il roster per la serie B sul mercato dopo le tristi defezioni di quest’anno? - Nessuna defezione si è trattato di scelte: alcune dettate da esigenze di lavoro, altre di studio, altre ancora per affrontare nuove esperienze. Noi abbiamo messo in campo e porteremo avanti il nostro progetto che è quello di inserire in prima squadra i ragazzi cresciuti nel nostro vivaio che hanno meritato questa opportunità completando la squadra con ragazzi più esperti nella categoria.

Come procede il settore giovanile? - E’ l’aspetto sul quale ci stiamo focalizzando in questa fase. Nunzio Currenti si sta occupando di mettere su la nuova Prima Divisione maschile e l’under 18 mentre Maria Azzia si sta concentrando sul settore femminile, che quasi certamente vedrà ai nastri di partenza una squadra maggiore dopo due anni di pausa, e sul resto delle giovanili. Tutto sarà fatto in stretta collaborazione con le altre società dell’area e sono certo che insieme ci toglieremo delle belle soddisfazioni.

Sarà un girone competitivo in cui è possibile fare bene? - La Federazione quest’anno ha inserito una nuova serie, la A3, che di fatto va a sostituire la vecchia B1 seppur con costi quadruplicati. Sarà un girone in generale tecnicamente più basso, con 3/4 squadre a lottare per le prime posizioni (Palermo, Letojanni e Saturnia Aci Castello su tutte). Il resto delle compagini sarà formato da gruppi abbastanza giovani anagraficamente, come il Papiro, ma sono certo che sapremo farci valere e qualcuno dei nostri ragazzi potrà rappresentare la sorpresa del campionato.

Cosa vuoi dire ai tifosi? - La presenza e l’attaccamento dimostrato dai nostri sostenitori sono l’arma in più e ciò che ci contraddistingue da altre realtà. Siamo certi che ci seguiranno numerosi anche quest’anno e spero possano anche venirci a tifare nelle tante vicine trasferte.

La conferme in casa Papiro: Oltre alla conferma del coach Tani Frinzi Russo sono arrivate pure quelle dell’opposto Seby Patti, degli schiacciatori Andrea Chiesa e Giulio Buremi e dei liberi Simone Lombardo e Francesco Monforte. A questi si aggiungono i giovani di belle speranze che hanno conquistato la promozione in serie C e la Coppa Sicilia. Si tratta di: Andrea Lombardo (regista), Marco Zammataro (centrale), Giuseppe Biondo, Davide Lombardo e Giovanni Cavallaro (schiacciatori).

I nuovi volti in casa Papiro: I primi neo acquisti ufficiali sono stati l’opposto Leonardo Genovese, ex Universal e il centrale Alberto Ministeri, ex Volley Sciacca. Le trattative in corso riguardano, invece, il regista Andrea Fichera e il centrale Federico Testa, entrambi di ritorno dalla Gupe e il centrale Giulio Amato proveniente dalla Pallavolo Augusta.

Alessandro Famà

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci