Catania Femminile: al via le operazioni Serie C, stage, dinamiche societarie e punto scuola calcio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Femminile Catania Femminile: al via le operazioni Serie C, stage, dinamiche societarie e punto scuola calcio.

Catania Femminile: al via le operazioni Serie C, stage, dinamiche societarie e punto scuola calcio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Catania Femminile si lascia alle spalle un’annata indimenticabile, culminata con la vittoria del Campionato di Eccellenza regionale e la Coppa Sicilia. Il tutto ripartendo da zero. La proiezione è verso il futuro, verso quella Serie C nazionale che il club rossazzurro affronterà con entusiasmo ma anche con un occhio al portafogli.

Si lavora dunque sul fronte societario, le previsioni indicano prospettive ottimistiche, sulla scia degli eventi che stanno esaltando il calcio femminile a livello nazionale ma anche di un interesse che pian piano inizia ad aleggiare anche in città nei confronti di una società che, lo ricordiamo, si basa sul puro dilettantismo che spesso fa rima con volontariato e nella fattispecie continua a credere, come pochi altri, nello sviluppo del calcio femminile: un chiaro invito alle potenziali sponsorizzazioni che portino avanti il progetto Serie C, la trafila delle giovanili e l’attività di base che il sodalizio rossazzurro annuncia caratterizzato da interessanti novità per la stagione 2019-2020.

Il punto della situazione nelle dichiarazioni del Presidente Armando Schilirò, che di concerto lavora da un anno al fianco dell’altro numero 1 della società, Giuseppe Borbone: “Al momento la nostra dirigenza sta approfondendo dei contatti per far sì che alcune aziende, attraverso le loro forze economiche, consentano di affrontare un campionato nazionale che di certo sarà caratterizzato da spese non indifferenti –quest l’auspicio di Schilirò -. La speranza è questa. Sarebbe un peccato non raggiungere quest’obiettivo: pertanto invitiamo, attraverso i nostri mezzi di contatto (pagina face book Catania calcio femminile e email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) a sostenerci, far crescere e rendere sempre più visibile il nostro marchio”.

E intanto, oltre ai pensieri rivolti a scrivanie e strette di mano, si lavora anche col pallone tra i piedi per iniziare a tracciare le linee guida della compagine da allestire: il tecnico Peppe Scuto ha diretto venerdì 28 giugno allo Stadio “San Gaetano” di Belpasso, la casa del Catania femminile, uno stage che ha coinvolto calciatrici provenienti da tutta la Sicilia e che consentirà ad allenatore e società di poter selezionare delle figure utili per l’organico sia in ottica di prima squadra sia a livello di giovanili (il Catania vanta due titoli regionali consecutivi di categoria Under 15).

Punto Scuola Calcio. Il progetto era stato preannunciato qualche mese addietro. Adesso è realtà. Il Catania svolgerà attività di base all’interno della struttura “Ribes”, Via Cantone 39. Si tratta di una Scuola Calcio tutta al femminile, primo esempio in assoluto in Sicilia. “Ribes”, struttura diretta da Nino Strano, un Centro Sportivo posto alle spalle della Curva Nord dello Stadio “Angelo Massimino”, vicino quel luogo che simboleggia uno stretto senso di appartenenza tra sodalizio etneo e cuore dei sostenitori della più importante squadra della città.

Tale progetto sarà la base per poter proporre nella prossima stagione le compagini Under 10, 12, Under 15 e Juniores. Il “S.Gaetano” di Belpasso rappresenterà invece il secondo Punto Scuola Calcio della zona catanese, riferimento che è in cantiere anche nella zona della costa jonica.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci