Il Presidente Tino Sturiale (Nike Torino Club): "Sono fiducioso di conquistare la salvezza, obiettivo alla nostra portata". Gli avversari Città di Castellana e Leo Soccer.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Il Presidente Tino Sturiale (Nike Torino Club): "Sono fiducioso di conquistare la salvezza, obiettivo alla nostra portata". Gli avversari Città di Castellana e Leo Soccer.

Il Presidente Tino Sturiale (Nike Torino Club): "Sono fiducioso di conquistare la salvezza, obiettivo alla nostra portata". Gli avversari Città di Castellana e Leo Soccer.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Si respira aria di fiducia in seno alla Nike Torino Club per conquistare la permanenza in Prima Categoria, fallita la prima possibilità, i giardinesi sono stati sconfitti sul terreno amico (3-0)  nel primo turno play-out dal Randazzo, adesso l'ultima chanches per evitare la retrocessione in Seconda Categoria.

La Nike Torino Club è stato inserita nel Triangolare 2 con il Città di Castellana (Girone B)  e Leo Soccer (Girone E). Nella prima giornata (Domenica 12 Maggio alle ore 16.30)  si affronteranno Città di Castellana – Leo Soccer.

Domenica 19 Maggio 2019 alle ore 16.30 si giocherà la seconda giornata: in caso di vittoria della squadra A si giocherà Leo Soccer – Nike Torino Club. In caso di vittoria o pareggio della formazione del Leo Soccer di giocherà Nike Giardini – Città di Castellana.  La terza giornata si svolgerà Domenica 26 Maggio alle ore 16.30, la gara non ancora disputata.

"Obiettivo alla nostra portata - ha dichiarato il Presidente Tino Sturiale - la squadra è stata responsabilizzata adesso aspettiamo di conoscere l'avversario".

La stagione 2018/19 della Nike Torino del presidente Tino Sturiale verrà ricordata dai tifosi giardinesi e non solo come l'annata “maledetta”. Un pizzico di sfortuna unita ad una forte discontinuità caratteriale, ha messo l'organico guidato da mister Cerra nelle condizioni sempre di inseguire sia i risultati che le posizioni in classifica. I nomi altisonanti, da Nassi a Pagano, da Corica a Panebianco, facevano ben sperare, ma è mancata la componente più importante del mondo sportivo: il gruppo.

La sconfitta in casa di domenica contro il Randazzo ha lasciato un pizzico di delusione, ma il presidente Sturiale è ancora fiducioso nel poter tagliare il traguardo della permanenza in Prima categoria.

«Aspettiamo di conoscere quale squadra affrontare nella prossima gara di playout. Mister Cerra, in questa settimana, ha chiamato tutti alla responsabilità e al dovere. La salvezza, obiettivo minimo, è comunque alla nostra portata», ha concluso il patron Sturiale.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci