BM - Grande festa in casa del Papiro Fiumefreddo: salvezza in Serie B e trionfo della "cantera" promossa in Serie C.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Jul 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Volley Maschile BM - Grande festa in casa del Papiro Fiumefreddo: salvezza in Serie B e trionfo della "cantera" promossa in Serie C.

BM - Grande festa in casa del Papiro Fiumefreddo: salvezza in Serie B e trionfo della "cantera" promossa in Serie C.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

E festa fu. Grande sabato al palazzetto di via Amendola per il Papiro Fiumefreddo che ha chiuso alla grande la stagione regolare con due stupendi traguardi raggiunti. Il sodalizio sportivo del presidente Davide Massimino, infatti, ha conquistato la salvezza in serie B maschile sotto la sapiente guida di coach Tani Frinzi Russo con quattro giornate di anticipo e per la prima volta in assoluto da quando esiste la terza serie nazionale e allo stesso tempo ha potuto anche portare in trionfo i ragazzi della “cantera” ottimamente diretti da coach Seby Patti che hanno ottenuto una storica promozione in serie C. Il contorno dei festeggiamenti sono le due gare disputate sotto gli occhi del tifo delle grandi occasioni e vinte entrambe.

Partono forte i ragazzi terribili della giovanile che s’impongono per 3-1 contro Mascalucia mentre in seguito sarà la prima squadra a dare vita ad un match incredibile contro il fanalino di coda Raffaele Lamezia, superato soltanto al tie break.

“Non abbiamo concluso benissimo – afferma coach Frinzi Russo – in un girone di ritorno in cui potevamo fare molto di più. Vincendo a Sant’Agata Li Battiati ci siamo rilassati e le ultime quattro partite le abbiamo giocate un po’ sottotono e si è visto anche oggi con la tipica partita di fine stagione. Mi dispiace aver perso l’ottavo posto che era alla nostra portata ma sono contento di aver ottenuto la salvezza con un margine così ampio. Vedremo come programmare la prossima stagione. Io sono qui da quattro anni e mi sento parte della famiglia Papiro quindi spero di poter dare ancora il mio contributo”.

“Non C siamo accontentati D restare” la scritta che campeggia sulle magliette celebrative della promozione, che sono state sfoggiate da giocatori, dirigenti e tifosi. Altri due momenti importanti sono stati l’omaggio consegnato all’opposto Alberto Gavazzi per la laurea in Ingegneria e la targa alla carriera a Seby Patti che ha deciso di smettere di scendere sul parquet proseguendo così la sua vita da coach.

“Ringrazio i ragazzi per la promozione – commenta – è merito loro se siamo riusciti in questa impresa. Un plauso a Carmelo Beccaria che mi è stato al fianco tutto l’anno e a tutta la società. Domenica prossima ci giochiamo la fase finale della coppa Sicilia e poi penseremo alla prossima stagione. Era giunto il momento di smettere di giocare, non ci penso per adesso ma sono sicuro che a mente fredda rivivrò dei momenti così importanti”.

“Bilancio più che positivo – così il direttore generale Giuseppe Nucifora – e al di là dei risultati siamo riusciti a mettere in piedi diverse situazioni: sviluppare un rapporto di collaborazione con la Roomy che ci ha dato in prestito due ragazzi per la serie D e che sono stati anche utili in prima squadra, col Santa Teresa da dove abbiamo avuto un altro prestito, abbiamo intrattenuto rapporti con le società locali la Nuova Linea Mascali, la New Image, il Papiro Giarre.

La festa di oggi, nonostante una vittoria al tie break, con 300 persone al palazzetto dopo le 21 è una cosa stupenda. Il concetto del Papiro va visto oltre la serie B, oltre la vittoria di un campionato. La Final four di Coppa Sicilia sarà un evento impegnativo sia come organizzazione che come torneo che vogliamo aggiungere al nostro palmares”.

Di Alessanro Famà


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci