Un brutto Limina perde (0-2) con il S. Gregorio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Un brutto Limina perde (0-2) con il S. Gregorio.

Un brutto Limina perde (0-2) con il S. Gregorio.

E-mail Stampa PDF

Niente da fare per il Limina sconfitto a domicilio dal San Gregorio che infligge una sconfitta per 0 -2. Un pessimo Limina nella gara persa meritatamente contro la compagine catanese scesa al comunale con l’intento di limitare i danni e portare a casa almeno un punticino. Invece, la grande prova incolore dei ragazzi di mister D’Alessandro, ha permesso al San Gregrio di conquistare l’intera posta in palio, raggiungendo a quota 10 proprio il Limina. Contro il San Gregorio la formazione liminese era chiamata alla riconferma dei progressi dimostrati sul campo del Villafranca, invece, si è tornati indietro in tutti i sensi, gioco inesistente, nessuna azione degna di nota costruita nella prima frazione di gara, tanto da non  impensierire la porta difesa da  Di MariKò.

In quest' ultime 4 partite possiamo definire il Limina double face, viste le grande prove  contro i  Gialloblu e Villafranca, e quelle  appena  mediocre contro Spar  e  S. Gregorio, infatti ieri il  Limina  imbatte  nella prima sconfitta casalinga, contro una compagine ben messa  in  campo che torna a casa con tutta la posta in palio messa a  disposizone,  fra due squadre che lottano per non rettrocedere, ed un Limina con la  testa altrove, poco aggressivo  ed incisivo in varie occasioni. Una prova assolutamente al di sotto delle proprie possibilità tecniche. Una  gara pessima in assoluto, meno male,  con tutto il rispetto per  l’avversario di turno, forse il Limina con un’altra formazione rischiava un’altra figuraccia come quella di Pedara.

PRIMO TEMPO: I primi minuti il Limina pur attaccando ed avendo la supremazia territoriale del campo, appariva poco determinato ed incisivo in attacco con una manovra prevedibile troncata sul nascere dagli avversari. un primo tempo poco emozionante,  con  pochi tiri in porta da entrambi le parti. Al 6’ Valeriano parava  su un  tiro del S.Gregorio, subito dopo replicava Puglisi con un tiro che  non preoccupava il portiere catanese. Poi per circa 30 minuti non succedeva  nulla in campo sino al 40’ quando Famà rubava palla ad Aricò e con un tiro  impegnava Valeriano. Risposta di D'Alessandro che impegnava di marikò.
SECONDO TEMPO: Nella ripresa si aspettava, si auspicavano i tifosi presenti sugli spalti, un altro Limina con più caparbietà e voglia di lottare. Forse è proprio questo che manca ai giocatori del Presidente Joe Puglia, la fame di vittoria.  Con il risultato inchiodato sullo 0-0, mister D’Alessandro inseriva forze fresche Lo Surdo al posto di La Valle e Rizzo al posto di  Ruggeri, innesti che in altre circostanze avevano portato buoni risultati. Niente da fare, il Limina contro il San Gregorio non riusciva ad uscire dal suo torpore mentale continuando nel suo compitino domenicale. Solo due occasioni create da Mazzeo  su calcio d'angolo e poi con La Valle che da ottima  posizione non riusciva  a tirare subito. Da questo momento in poi il S. Gregorio prendeva possesso del centrocampo facendo arretrare la squadra locale senza creare pericoli a Valeriano.

.Al 73’ gli ospiti sbloccavano il risultato con un colpo di testa di Viglianisi in mezzo a due riusciva a mettere in rete un traversone proveniente dalla sinistra. Sotto di una rete si aspettava la reazione liminese, almeno una prova di orgoglio, niente  da fare, nemmeno il gol ha scosso la formazione di Gigi D’Alessandro, che correva a vuoto senza idee, nemmeno l’entrata in campo di Comadè al posto di Mazzeo dava l’input vincente.  Tanta corsa senza mai tirare in porta, l’unico tentativo di La Vecchia.  A tempo scaduto arrivava il raddoppio degli ospiti su calcio di rigore per fallo di mano di Aricò, espulso dal direttore di gara in quanto ultimo uomo. Dagli undici metri Blatti metteva a segno il 2-0 e mandava sconfitto negli spogliatoi un deludente Limina che deve cambiare assolutamente registro se vuole veramente centrare al più presto la salvezza. Obiettivo a rischio se si inizia a perdere preziosi punti in casa, addirittura contro i diretti rivali.

Limina    0   San Gregorio   2

Marcatori: 73’ Viglianisi, 92’ Blatti su rigore.

Limina: Valeriano, Aricò, Mazzeo ( 81’ Comandè), Bertano, Ruggeri (54’ Rizzo), Furnari, Puglisi, D’Alessandro, La Valle, Ponzio, Lo Surdo ( 65’ La Vecchia). All. D’Alessandro.

San Gregorio: Di Maricò, Garozzo, Rizzetta, Strano, Rossitto, D’Arrigo, Bonaccorsi, A. Blatti, Viglianisi, D’Amore, Famà.

Espulso: 92’ Aricò.

Arbitro: Castorina di Acireale.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci