L'Atletico Aldisio espugna Pagliara, perde il Città di Roccalumera, il Città di Francavilla aggancia i play-off.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria L'Atletico Aldisio espugna Pagliara, perde il Città di Roccalumera, il Città di Francavilla aggancia i play-off.

L'Atletico Aldisio espugna Pagliara, perde il Città di Roccalumera, il Città di Francavilla aggancia i play-off.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Lo possiamo dire con certezza, l’Atletico Aldisio è la “bestia nera” dell’Atletico Pagliara, la capolista subisce la sua seconda sconfitta stagionale, questa volta sul terreno amico. All’andata era finita 3-2 per l’Aldisio, nel retourn-match altra vittoria per i peloritani per 2-1, un successo in rimonta che consente di ridurre il distacco dai primi della classe.

Adesso il divario è sceso a sei punti, Atletico Pagliara 45, Atletico Aldisio 39. Un distacco di sei lunghezze quando mancano cinque gare alla fine. Campionato riaperto? Nel calcio tutto è possibile, un buon margine di sicurezza per i pagliarini da difendere. L’ultima giornata di campionato ha visto la sconfitta a sorpresa del Città di Roccalumera (2-0) sul campo della Virtus Rometta.

Un scivolone che costa caro ai ragazzi di mister Brigandì che in un colpo solo si sono visti superati in graduatoria dall’Antillese che ha vinto( (3-1) in casa dell’Olivarella con il capocannoniere del torneo autore di una doppietta: Luca Crupi. (guarda la classifica marcatori). Adesso l’Antillese al suo sesto risultato utile consecutivo sale quota 34 punti in coabitazione con il Riviera Nord (2-1) alla Sc Sicilia. Un successo che permette ai peloritani di scavalcare in classifica il Città di Roccalumera. Il passo falso del Città di Roccalumera (32 punti), consente al Città di Francavilla (2-1) allo Sportiamo Villafranca di agganciare in quinta posizione i roccalumeresi.  I verdetti maturati alla sesta di ritorno, rimette tutto in gioco per quanto riguarda anche le gerarchie della griglia dei play-off.

La partita di cartello dell’ultima giornata era senz’altro quella che si giocava al Comunale di Pagliara, di fronte la prima della classe Atletico Pagliara è la seconda forza del torneo Atletico Aldisio arrivato in quel di Pagliara con un distacco di -9, al termine dei 90’ è stato ridotto a – 6 che riapre in sostanza i giochi per quanto riguarda il salto in Seconda Categoria.

Eppure la gara si mette subito bene per la capolista che si porta in vantaggio con una rete di Puglisi sugli sviluppi di un calcio di rigore, poi sfiora il raddoppio con il sempre verde Marcello Rinati che si vede deviare in angolo la sua conclusione, nel finale della prima frazione Braga supera il portiere in uscita, ma la sfera esce di poco fuori dallo specchio della porta completamente sguarnita.

L’Atletico Pagliara non è riuscita a chiudere la gara nella prima frazione,  nella ripresa sono gli ospiti che partono subito in pressing, grinta e determinazione che mettono in difficoltà i padroni di casa che si devono arrendere su calcio di rigore trasformato da Pollina. Adesso l’Aldisio ci crede nella vittoria che arriva grazie al duo Biodun che ispira il tiro al volo di Tripi che supera il portiere pagliarino Piero Sturiale. In poco meno di cinque minuti, risultato ribaltato in favore dell’Atletico Aldisio, uno-due che mette a tappeto la capolista.

Il Città di Roccalumera era chiamato al pronto riscatto dopo la sconfitta nel derby di domenica scorsa con i cugini del Pagliara sul campo del sempre ostico Virtus Rometta che doma la resistenza dei ragazzi del Presidente Sterrantino solamente nella ripresa, grazie all’intuizione vincente di Samuele Previti e Leo Lisa che regalano il terzo successo consecutivo ai propri sostenitori.

Del passo falso roccalumerese ne approfittano prontamente i due inseguitori, ovvero il Riviera Nord che vince con disinvoltura e con autorità la gara casalinga con Sc Sicilia e l’Antillese che passa sul campo dell’Olivarella (3-1). Per i biancorossi del Riviera Nord non è stato facile domare la resistenza dei cugini della Sc Sicilia che tengono sul fiato sospeso i tifosi presenti sugli spalti.

Ad sbloccare il risultato della gara è stato Affè. Sembrava fatta, invece non è stato così, arriva il pareggio della Sc Sicilia grazie al tiro volo di La Manna. Ci pensa allora Aricò a timbrare il tabellino che vale il sorpasso (2-1) con una spettacolare giocata. Minuti finali al cardiopalma, alla fine arriva il triplice fischio finale che  regala vittoria e terzo posto in classifica alla squadra del Presidente Denaro.

Continua la risalita dell’Antillese al suo sesto risultato utile consecutivo, ci pensa il “bomber” principe Luca Crupi a mettere a segno una doppietta ed al gol di Andrea Leo, i locali si erano portati in vantaggio con Cambria.

I gol di Di Natale e Manitta regalano non solo la vittoria al Città di Francavilla (2-1) allo Sportiamo Villafranca, ma l’agganciano al quinto posto in piena  lotta play-off, grazie alla sconfitta del Città di Roccalumera. Il gol dei tirrenici porta la firma di Emiliano Mici.

Non si è disputata la gara Rometta – Pompei, anzi è stata rinviata per ‘inagibilità dell’impianto sportivo causa il vento di questi giorni che ha provocato una serie di danni alla struttura.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci