L'Atletico Pagliara vince il derby con il Città di Roccalumera (decide Leo). Il Riviera Nord vince sul campo dell'Atletico Aldisio. Poker di reti per l'Antillese e Città di Francavilla.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
May 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria L'Atletico Pagliara vince il derby con il Città di Roccalumera (decide Leo). Il Riviera Nord vince sul campo dell'Atletico Aldisio. Poker di reti per l'Antillese e Città di Francavilla.

L'Atletico Pagliara vince il derby con il Città di Roccalumera (decide Leo). Il Riviera Nord vince sul campo dell'Atletico Aldisio. Poker di reti per l'Antillese e Città di Francavilla.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

C’era molta attesa per il derby della Valle del Dinarini, tra i padroni di casa del Città di Roccalumera e la capolista Atletico Pagliara, gara valevole per la 5^ giornata di ritorno  del campionato di Terza  Categoria di Messina.

A decidere il derbyssimo con tanti ex sul terreno del Comunale roccalumerese a metà della ripresa è stato Emanuele Leo. Ma il protagonista in assoluto per una vittoria che vale una fetta “promozione” è stato senz’altro il portiere pagliarino Interdonato capace ad ipnotizzare dagli undici metri Zagarella.  La gara era in pieno recupero con la capolista in vantaggio per 1-0, nell’assalto finale della squadra di mister Carmelo Brigandì l’arbitro assegna un calcio di rigore al Città di Roccalumera che ha la possibilità di equilibrare l’incontro. Sugli spalti (una buona presenza di pubblico), in campo e in panchina il pathos è al  mille, siamo al 95’ arriva il fischio dell’arbitro, Zagarella contro Interdonato, parte il tiro con la sfera che viene calamitata dall’estremo difensore ospite che fa esultare i tifosi pagliarini che si aggiudicano come nella gara di andata il derby con i cugini del Città di Roccalumera.

Tre punti pesanti che consolidano ancora ulteriormente il primato della squadra del duo Famulari – Spadaro che ormai vedono all’orizzonte il traguardo della “Promozione in Seconda Categoria”. Ben nove sono i punti di vantaggio sull’immediata inseguitrice l’ Atletico Aldisio (sconfitto in casa 3-1 dal Riviera Nord). Un buon margine da difendere nelle prossime sei gare he mancano alla conclusione, in un torneo dove la capolista ha vinto 15 gare su 16 gare, una sola sconfitta con la miglior difesa del campionato con 11 reti incassati. Possiamo dire manca la certezza matematica, il sogno sta per avverarsi in casa Atletico Pagliara.

Il derby è stato deciso al 70’  dalla combinazione tra Navarria e Emanuele Leo che a tu per tu con il portiere di casa, lo trafigge per l’esultanza dei supporters della capolista. Vince l’Atletico, una sconfitta che brucia per i roccalumeresi che rimangono in terza posizione (32 punti), con il distacco invariato nei confronti dell’Atletico Aldisio (sempre a +4), mentre alle spalle si fanno sotto il Riviera Nord e l’Antillese (4-1) alla Virtus Rometta, adesso ad una sola lunghezza.

Rientra nei giochi play-off anche il Città di Francavilla che cala un poker al Pompei, sesti (29 punti) a soli tre lunghezze dal Città di Roccalumera. Vince lo Sportiamo Villafranca (2-1) al Rometta è guida il secondo  troncone della classifica. Perde l’Olivarella (3-1) sul campo della Sc Sicilia.

Perde contattato dalla capolista l’Atletico Aldisio che si fa imporre un secco 3-1 dai cugini del Riviera Nord in formazione di emergenza.  Gara intensa, combattuta, subito emozionante con il palo colpito dagli ospiti con Wally. Ci pensa Aricò (10’) con un tiro da fuori supera Duca è porta  in vantaggio i biancorossi del Riviera. La reazione della vicecapolista non si fa attendere, al 21’ arriva il pareggio grazie all’invenzione di Tripi. Al 35’ occasione per l’Aldisio di portarsi in vantaggio su calcio di rigore per fallo su Pollina.

Dal dischetto Tripi manda la sfera alto sopra la traversa con il risultato che rimane sul punteggio di (1-1). Ad inizio ripresa arriva il vantaggio del Riviera con Wally abile ad intuire una indecisione difensiva dei padroni di casa.  Al 65’ la traversa salva l’Atletico Aldisio ad opera di Aricò. Il 3-1 arriva al 75’ grazie a Aliotta con una splendida semirovesciata mandando la sfera all’incrocio dei pali.

Non prende sottogamba la gara contro il fanalino di coda del Pompei la squadra dell’Alcantara del Città di Francavilla che rifila ben quattro reti, grazie alla doppietta del solito Vaccaro, in gol anche Grimaldi e Silvestro. Vince anche l’Antillese che rivede la zona play-off, contro il Rometta (4-1), grazie alla doppiette di Luca Crupi (nuovo capocannoniere.....guarda la classifica generale) e Thomas Paratore.

Sorride lo Sportiamo Villafranca (2-1)  alla Virtus Rometta che si era portata in vantaggio grazie alla rete di Venuto. Ci pensa Mangano a pareggiare, Ramuglia a siglare il sorpasso.

Sorride anche la Sc Sicilia (3-1) all’Olivarella  passata in vantaggio con De Pasquale, poi si scatena con una doppietta La Manna a ribaltare il risultato,  poi il gol di Bonanno che chiude la gara.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci