L'Unione Comprensoriale perde (6-0) sul campo della capolista Meriense. Futsal Giarre supera il Melas, adesso è secondo. Pareggio del Savio, vince la Ludica Lipari.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
May 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 L'Unione Comprensoriale perde (6-0) sul campo della capolista Meriense. Futsal Giarre supera il Melas, adesso è secondo. Pareggio del Savio, vince la Ludica Lipari.

L'Unione Comprensoriale perde (6-0) sul campo della capolista Meriense. Futsal Giarre supera il Melas, adesso è secondo. Pareggio del Savio, vince la Ludica Lipari.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La settima di ritorno conferma la leadership della Meriense,  anzi continua nella sua striscia di vittorie che confermano la compagine del Presidente Nicola Cicciari saldamente al comando con 40 punti, l’ultima vittoria il secco 6-0 rifilato all’Unione Comprensoriale, compagine taorminese in lotta per un posto nei play-off. Una vittoria che permette alla capolista di mantenere un buon margine di vantaggio (+7) sull’immediata inseguitrice il Futsal Giarre (33 punti) che ha espugnato il parquet (7-3) del Melas.

Un successo che permette alla squadra giarrese di scavalcare in graduatoria il Montalbano (32 punti), ferma ai box per il turno di riposo. Subito dopo il podio, troviamo l’Unione Comprensoriale che esce sconfitta nel confronto con i primi della classe (30 punti), mentre l’ultimo posto utile per la griglia play-off troviamo il Domenico Savio (28 punti) che ha pareggiato (8-8) sul campo del Gagliano in cerca di punti salvezza.

A sei giornate dalla fine, i verdetti finora maturati indicano in queste cinque squadre a partire dalla Meriense con sette punti di vantaggio vede all’orizzonte il traguardo storico della promozione in Serie C1, mentre il  Futsal Giarre, Montalbano, Unione e Savio nelle prossime gare cercheranno di conquistare la miglior posizione per la volata play-off.(guarda la classifica  generale)

Anche nella zona rossa della classifica, la lotta è intensa per evitare la retrocessione in Serie attraverso la disputa dei play-out: un passo avanti lo fa la Ludica Lipari che batte (6-4) la Libertas Zaccagnini che rimane in penultima posizione (11 punti), con la squadra eoliana che fa un bel balzo in avanti (+4 dalla zona pericolo).  Altra importante vittoria per il Città di Nicosia (9-5) allo Sporting Club Villafranca, un successo che permette di agganciare a quota (15 punti) il Gagliano che ha impattato (8-8) con il Savio.  Un testa a testa nelle prossime sei gare tra Gagliano e Città di Nicosia per evitare uno dei due posti play-out, cercheranno di coinvolgere nella mischia anche il San Nicolò a quota 18 punti.

Numeri del campionato: Il miglior attacco è quello della Ludica Lipari (116 gol fatti), segue il Domenico Savio (106), sul terzo gradino l’Unione Comprensoriale (95). Il reparto che ha subito meno gol quello della capolista Meriense (32 reti subiti), posto d’onore molto distaccate quella del Montalbano (60), sul terzo gradino il Futsal Giarre (68).

Spetta al Futsal Giarre il primato di non aver mai pareggiato una gara: 11 vittorie e 6 sconfitte. Sempre in tema di pareggi, il Melas non ha mai pareggiato in casa (6 vittorie e 4 pareggi). In trasferta non hanno mai pareggiato il Meriense, lo Sporting Club Villafranca, Città di Nicosia e Gagliano.  Non ha ancora vinto fuori casa il Melas (3 pareggi e 5 sconfitte).  Mentre rimane imbattuto il campo fra le mura amiche della capolista Meriense (7 vittorie e 1 pareggio).

In 20 giornate sono state giocate 100 partite, con 1011 gol realizzati, di cui 580 in casa e 431 fuori casa. Mentre la miglior vittoria casalinga (Domenico Savio – Gagliano 10-1), mentre quella fuori casa (Ludica Lipari – Meriense 2-9). Miglior capocannoniere dopo 20 Giornate, il giocatore della Ludica Lipari Gianluca Re con 49 reti, segue il compagno di squadra Felice Puglisi con 34 e Danilo Flori (Futsal Giarre) con 25. (guarda la classifica completa)

Recupero: Si è disputato domenica pomeriggio il recupero della terza giornata di ritorno tra la Ludica Lipari e Domenico Savio terminato sul punteggio di (7-7): per la Ludica Lipari in gol con una tripletta Gianluca Re e Mario Puglisi ed una rete di Felice Puglisi.

Le gare dell’ultimo turno: Iniziamo dalla vittoria tennistica della capolista Meriense che doma, soprattutto nella ripresa l’Unione Comprensoriale capace di tenere testa ai primi della classe chiudendo la prima frazione sul punteggio di 1-0 grazie al gol di Fabio Interdonato con un preciso interno destro da fuori area. Al rientro in campo, è la squadra di mister Cento che fa pressing alto per ristabilire la parità, sul fronte opposto mister Campo prende le contromisure che porta al raddoppio di Francesco Barca.

L’Unione non si per vinta, ma si deve arrendere al gol spettacolare di Barca abile a smarcarsi del suo avversario e da posizione decentrata trova l'incrocio opposto. Gli ospiti cercano di colpire con il quinto di movimento, niente da fare è la squadra di casa che va ancora in rete: lancio di Barca per Interdonato che non perdona Privitera. Il 5-0 lo sigla Angelo Spadaro con l’Unione bilanciata in avanti. Il 6-0 porta la firma di Piccolo su assist di Messina.

Vince il Futsal Giarre in casa del Melas, grazie alla tripletta di Federico Chillari, doppietta di Russo ed i gol di Flori e Guglielmino. Per i padroni di casa in gol Rizzo, Genovese e Sidibe.

Pareggio spettacolare in una gara altalenante tra Gagliano e Domenico Savio con unico protagonista il bomber di casa Mirko Corrente autore di ben sei reti, poi esultano Cristian e Michele Scardilli.

Cade a Nicosia lo Sporting Club Villafranca con la testa alla gara di Coppa, i biancoverdi cedono l’intera posta in palio con i locali che sbloccano il risultato con Smantello su punizione, il raddoppio è opera di Castiglia, il tris porta la firma ancora di Smantello. Lo Sporting accorcia le distanze con Campo. Ci pensa Gurgone per portare il risultato sul 4-1 che trova la pronta reazione di Antonio Macrì (4-2).

Al rientro in campo parte subito forte lo Sporting che si porta sul 4-3 su una deviazione di Gurgone, poi arriva il pareggio di Costa (4-4) La gara diventa intensa, equilibrata con azioni su entrambi i fronti, ci pensa Pirrello a portare di nuovo in vantaggio il Nicosia (5-4), poi arriva il gol di Castiglia, il 7-4 è opera di GranataSmantello mette a segno l’ottava rete. Lo Sporting va in gol con Galli (8-5), alla fine arriva il gol di Pirrello per il definitivo (9-5).

Importante vittoria della Ludica Lipari in ottica salvezza, arriva un successo con un punteggio tennistico (6-4) con protagonista il capocannoniere del torneo Gianluca Re autore di una quaterna, poi mettono il proprio sigillo per i tre punti Felice Puglisi e Antonio Li Donni. Per i biancorossi della Libertas Zaccagnini in rete Conti, Pino, Bucca e Barbaro.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci