Lo Sportiamo Villafranca con un scatenato Midiri impone il pareggio alla Vigor Itala che perde la vetta. Soffre ma vince il Meligunis Lipari con l'Ulisse. Vittoria per il Giovanni Paolo II.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Aug 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Lo Sportiamo Villafranca con un scatenato Midiri impone il pareggio alla Vigor Itala che perde la vetta. Soffre ma vince il Meligunis Lipari con l'Ulisse. Vittoria per il Giovanni Paolo II.

Lo Sportiamo Villafranca con un scatenato Midiri impone il pareggio alla Vigor Itala che perde la vetta. Soffre ma vince il Meligunis Lipari con l'Ulisse. Vittoria per il Giovanni Paolo II.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La seconda giornata di ritorno del campionato di Serie D maschile di Messina torna a sorridere alla Meligunis che ritorna ad essere capolista solitaria, grazie alla rimonta sull’ostico campo di Rometta con gol-vittoria in pieno recupero (6-5). Vetta solitaria, grazie al mezzo passo falso dell’altra ex capolista Vigor Itala fermata sul terreno amico da un coriaceo Sportiamo Villafranca che costringe i ragazzi di Simone La Mattina alla rimonta, risultato di parità (3-3) che fa perde il primato alla Vigor Itala.

Vince il derby cittadino il Camaro (6-2) ai cugini dell’Atletico Messina, con i gialloneri che si confermano al terzo posto con 21 punti. Non mollano le avversarie che inseguono (5-4) della Pro Mende su una mai domo Atene, con i lucesi quarti con 19 punti, in quinta posizione balza il Giovanni Paolo II (6-3) alla Tirrenia Calcio è scavalca in classifica i rossoneri cugini dell’Atene sconfitti sul campo della Pro Mende.

Una giornata che ha confermato l’equilibrio di un campionato che vede anche l’alternanza in vetta alla classifica che vede adesso primeggiare il Meligunis Lipari che riesce a portare a casa tre preziosi punti, sapendo già il risultato dei rivali (la Vigor Itala non era andata oltre il 3-3), ciò ha condizionato psicologicamente la squadra di Lipari che chiude in svantaggio la prima frazione di gara sul campo difficile dell’Ulisse Eventi Rometta (3-1). La ripresa non è stato facile, ma riesce a recuperare ed effettuare il sorpasso al fotofinish, grazie alla tripletta di Lo Schiavo, alla doppietta di Mollica ed al gol di Pellegrino. Per l’Ulisse in rete Sblandi (tripletta) e Falanga. Vittoria che vale il primato in classifica con +2 sulla Vigor.

Nella seconda giornata di ritorno (undicesima di campionato), ad aprire era stata la gara proprio dei rivali della Vigor Itala che ospitava il team tirrenico dello Sportiamo Villafranca. Non è stato facile per la Vigor che dopo due minuti subisce il vantaggio ospite con Midiri, vero protagonista dell’incontro che dopo pochi minuti mette a segno il 2-0. I locali soffrono ma riesco a chiudere la prima frazione sul 2-1 grazie alla rete di Stracuzzi. Nella ripresa ci pensa sempre il leone italese a completare la rimonta,  sul fronte opposto  ci pensa ancora Salvatore Midiri a riportare nuovamente in vantaggio lo Sportiamo. Poi un eurogol di Bagnato ristabilisce la parità, nel pressing finale traversa della Vigor con Stracuzzi che pone fine alle ostilità.

Vince il Camaro nella stracittadina con l’Atletico Messina che non riesce a domare il gioco dei neroverdi di casa che si portano in vantaggio con A. Costa, subisco il pareggio con Andronico. Ci pensa ancora A. Costa per riportare in vantaggio il Camaro con Shatani che sigla il (3-1) con cui si conclude la prima frazione.  Nella ripresa non c’è stata gara, arriva il 4-1 di Bertuccio, il 5-1 di Formica, accorcia l’Atletico con Crupi, ancora padroni di casa con  M. Costa, chiude per il 6-2 definitivo.

Vittoria tennistica al Palarescifina per il Giovanni Paolo II, un successo importante per la formazione salesiana che conquista tre preziosi punti che valgono il sorpasso in classifica all’Atene con la conquista del quinto posto in graduatoria che valgono un posto play-off. Una gara che ha visto sempre avanti gli arancio-blu di casa che chiudono la prima frazione sul 3-1. Nella ripresa soffre la reazione della Tirrenia, alla fine riesce a portare a casa la vittoria grazie alla doppietta di Russo e all’esultanza di Messina, Maisano, Broccio e Ramos.

Infine la gara Pro Mende – Atene con la vittoria dei padroni di casa per 5-4, per gli ospiti poker di Delia.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci