La Savam Volley Letojanni conquista i tre punti sul parquet del Tonno Calipo Vibo Lamezia.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Mar 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Volley Maschile La Savam Volley Letojanni conquista i tre punti sul parquet del Tonno Calipo Vibo Lamezia.

La Savam Volley Letojanni conquista i tre punti sul parquet del Tonno Calipo Vibo Lamezia.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Una vittoria ci si aspettava, una vittoria è arrivata. Con un 3 a 0 secco e senza storia, maturato nell’arco di circa un’ora, la Savam Costruzioni Volley Letojanni ha avuto anche stavolta la meglio su una Tonno Callipo Vibo Valentia spenta e soprattutto poco intraprendente.

Una gara, giocata ieri pomeriggio sul parquet calabrese, nel corso della quale i letojannesi di mister Centonze (assente per motivi di salute e sostituito egregiamente dal suo secondo Caminiti) hanno messo in mostra tutte le indicazioni fornite dal loro tecnico durante le ultime due settimane di lavoro. Sedute in cui i siciliani si sono preparati al meglio sotto tutti i punti di vista per ottenere i tre punti e guardare con positività al futuro. In vista ovviamente delle altre undici finali che li attendono da qui alla fine della stagione e che saranno fondamentali per raggiungere l’obiettivo di un’intera annata. Ovvero un posto nei play-off come accaduto già due anni fa.

Di calcoli al momento, però, in casa Letojanni non se ne fanno, visto che la strada è ancora lunga e altre squadre sono in corsa per ottenere il pass per gli spareggi. Roster come il Modica e il Palmi che lottano anch’essi per tenere il passo dei letojannesi, i quali iniziavano alla grande il primo set, sorretti da un Saglimbene in grande forma che sostituiva Bonsignore da P4 e da un buon Bertone che prendeva il posto di D’Andrea in attacco. Entrambi giocavano sin dall’inizio una gara attenta, come tutto il sestetto jonico, mettendo in seria difficoltà la ricezione locale che accusava il colpo e non riusciva a reagire.

Un primo set nel corso del quale i letojannesi giocavano alla grande sia a muro che in attacco, vanificando le mosse di Agricola che, dopo il 6 a 2 e l’8 a 4 della Savam, chiamava time-out per far rifiatare i suoi, senza ottenere però risultati positivi, visto che il Letojanni imprimeva ancora più forza alla manovra, forzando il servizio e alzando muri uno dopo l’altro. Il set scorreva veloce e alla fine il risultato era palese: 25 a 16 per i siciliani e inizio del secondo parziale alla stessa maniera del primo.

Anche nel secondo round, infatti, Saglimbene (62 % di positività in attacco e 17 punti totali) e Boscaini salivano in cattedra, permettendo agli ospiti di andare prima sul 4 a 0 e poi sull’8 a 3. A questo punto Agricola cercava di cambiare qualcosa, i locali ricevevano meglio gli attacchi avversari, guadagnando qualche punto rispetto al primo parziale (10 a 7 e 14 a 12 per la Savam). Da qui in poi i letojannesi piazzavano un break di 6 punti, andando sul 20 a 13 e chiudendo di fatto il set grazie ad un muro di Saraceno e ad un ace di Bertone per  il 25 a 18.

Terzo set più equilibrato almeno fino al 10 pari, quando ancora Saglimbene si proponeva in attacco, permettendo al Letojanni di scavare un solco importante di 5/6 punti che, così facendo, arrivavano sul 25 a 18 e quindi ottenevano la vittoria. Un’affermazione che porta i messinesi adesso a quota 32 punti in classifica, mantenendosi così sulla scia delle battistrada, in vista della prossima partita che si giocherà al Pala “Letterio Barca”, contro il Cosenza. Una gara da vincere per continuare a sperare nel sogno play-off.

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Kolev, Focosi 5, Battaglia R 4, Montesanti 1, Battaglia 14, Sorrenti 1, Cugliari 1, Ingenuo 2, Barbuto L1, Cappio L2, Armenante 5. N.e. Vommaro, Saragò. ALL.: Agricola

SAVAM COSTRUZIONI VOLLEY LETOJANNI: Bertone 4, Schifilliti 3, Saraceno 9, Fasanaro 4, Boscaini 9, Saglimbene 17, Ruggeri L1. N.e. Andronico L2, Mastronardo, D’Andrea, Bonsignore. ALL.: Caminiti

SET: 16-25, 18-25, 18-25

ARBITRI: Vitola e Berta di Cosenza

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci