L’Alma Basket Patti "Campione D'Inverno" espugna il Pala Minardi e chiude in testa il girone di andata.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Mar 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Basket L’Alma Basket Patti "Campione D'Inverno" espugna il Pala Minardi e chiude in testa il girone di andata.

L’Alma Basket Patti "Campione D'Inverno" espugna il Pala Minardi e chiude in testa il girone di andata.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Inizia con una vittoria il nuovo anno per l'Alma Basket Patti che, nella prima giornata del girone di ritorno, vince, tra le mura amiche contro Catanzaro.

Il team di coach Mara Buzzanca ha controllato il match giocando una pallacanestro semplice, ma efficace. Il risultato finale di 76-44 non è mai stato messo in discussione con Cangemi e compagne che hanno costruito il vantaggio piano piano in una gara dai ritmi altalenanti e senza che le calabresi mostrassero reazioni tali da far preoccupare le giocatrici di casa. A mantenere in partita le ospiti è stata soprattutto la vena realizzativa di Anna Perna che, con i suoi 23 punti, è stata la top scorer del match ed ha messo a segno più della metà dei punti della sua squadra.

Per Patti la nota positiva è stata sicuramente la buona prova del gruppo con le under in grande spolvero. Ferreyra, Merrina, Sciammetta, Cucinotta e Coppolino hanno dato un contributo importante nelle trame di gioco. Buona anche la prestazione di Andreana D'Avanzo che, dopo un periodo che non l'ha vista esprimersi al meglio, a causa di un infortunio alla spalle, contro le calabresi è tornata a giocare ad alti livelli.

Il quintetto iniziale: Coach Mara Buzzanca ha iniziato il match con Kiki Ferreyra, Martina Lombardo, Nunziella Cangemi, Sofia Guerrera e Rosalia Romeo. Coach Emiliano Scarcello ha risposto con Francesca Isabella, Anna Perna, Federica Gagliardi, Vittoria Santopolo e Elvira Egwoh.

La gara: Sin dalle prime battute l'Alma Basket Patti ha messo subito le cose in chiaro. Con Lombardo e Romeo le padrone di casa si sono portate avanti costruendo un distacco che ha consentito di giocare in maniera tranquilla senza forzare il ritmo del gioco. Il primo quarto si è chiuso sul 25-13, il secondo 43-25 ed il terzo 62-31. Nell'ultima frazione sono saltati tutti gli schemi, il gioco è diventato confusionario, con il match che è scivolato via senza offrire grandi emozioni.

Mara Buzzanca, coach«Al di là di tutto oggi era fondamentale conquistare i due punti. Sono soddisfatta, nel complesso, della prestazione offerta dalle mie ragazze. Sono riuscita a ruotare tutte le giocatrici a disposizione e questo è stato importante in quanto dare a tutte la possibilità di giocare potrà rivelarsi fondamentale nel proseguo del torneo. Altro aspetto positivo è la prestazione delle più piccole che stanno crescendo tanto e rispondono in maniera positiva alla fiducia che riverso in loro. Sono contenta anche della prestazione di Andreana D'Avanzo che sta recuperando dall'infortunio alla spalla e mi auguro di recuperare anche Mariana Kramer che per noi è fondamentale. La testa è già a Rescifina che sappiamo sarà una gara impegnativa. Sappiamo che ogni partita sarà difficile e dobbiamo dare il massimo. Stiamo lavorando bene e guardiamo alle prossime gare una ad uno»

Nunziella Cangemi, capitano: «Oggi era importante vincere. Anche se non abbiamo giocato bene era fondamentale conquistare i due punti. Purtroppo questo è stato un periodo un po' travagliato a causa dei vari infortuni, ma nonostante tutto siamo riusciti ancora una volta a giocare di squadra. Positiva è anche la prestazione delle più piccole che stanno crescendo parecchio sia dal punto di vista tecnico che di carattere. Adesso pensiamo a Rescifina. Sarà una partita difficile e dobbiamo dare il massimo per conquistare i due punti in palio».

ALMA BASKET PATTI - CATANZARO 76-44 (25-13, 43-26, 62-31)

Parziali (25-13; 18-12; 19-6; 14-13)

ALMA BASKET PATTI: Tumeo, Lombardo 13, Coppolino 2, Cangemi 1, Merrina 12, Ferreyra 6, Sciammetta 7, Romeo 16, Guerrera 11, D'Avanzo 4, Cucinotta 4. Coach: Mara Buzzanca.

CATANZARO: Ventrici 3, Eghow 12, Isabella 2, Montebello, Perna 23, Gagliardi 1, Bellassi, Santoro, Santopolo 2, Martino, Macrì. Coach: Emiliano Scarcello, 1°assistente: D. Chiarella.

ARBITRI: Di Giorgi Carlo di Palermo e Scuderi Antonino di Capaci (PA).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci