B/1 - La Savam Volley Letojanni vince il derby jonico: 3-0 in casa del Papiro Fiumefreddo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Mar 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Volley Maschile B/1 - La Savam Volley Letojanni vince il derby jonico: 3-0 in casa del Papiro Fiumefreddo.

B/1 - La Savam Volley Letojanni vince il derby jonico: 3-0 in casa del Papiro Fiumefreddo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Brusco rientro dalle vacanze natalizie per il Papiro Fiumefreddo che al palazzetto di via Amendola cede il derby jonico alla corazzata Letojanni. Di fronte al pubblico delle grandi occasioni la formazione di Francesco Centonze rimane capolista del girone appaiata in vetta con il Palmi mentre il sestetto di coach Tani Frinzi Russo incassa una netta sconfitta ma mantiene il buon margine di cinque lunghezze sulla zona retrocessione. Difficile per i fiumefreddesi contenere la forza del martello originario di Pedara Giuseppe Boscaini (19 punti a referto e top score della gara) che ha fatto il diavolo a quattro dimostrando di essere di altre categorie.

Primo set in cui i padroni di casa, spinti dal solito Gavazzi in grande spolvero (12 punti in totale per lui), sembrano tenere botta salvo poi dover cedere. La lotta prosegue nel secondo parziale dove Lombardo e compagni avrebbero potuto rimettere in gioco l’incontro stando quasi sempre avanti nel punteggio ma l’inversione di tendenza avviene nel momento decisivo. Sul 22-19 i cambi volanti del Letojanni hanno consentito alla squadra ospite di ribaltare tutto e non mollare la presa. Il terzo e ultimo set diventa solo una formalità con il pubblico che ha applaudito sportivamente una gara emozionante nonostante il passivo.

Primo Set: Una gara che iniziava con un testa a testa mozzafiato e che si incanalava sui binari giusti. Dopo il 4 a 4 e il 6 pari, i letojannesi infatti ingranavano la marcia, andando prima sul 10 a 7 e poi sul 16 a 10, complici gli svarioni e le battute errate dei locali che non creavano particolari problemi al sestetto ospite. Poi su materializzava il 19 a 12 e poi il 23 a 15, prima del 25 a 18 grazie ad un attacco e ad un servizio sbagliati del Fiumefreddo.

Secondo Set: Molto più combattuto il secondo set che iniziava con il Papiro in avanti per 4 a 1 e più sicuro delle proprie capacità. Il Letojanni non stava comunque a guardare e riusciva a pareggiare sul 4 a 4, ma era solo un fuoco di paglia visto che i locali ritornavano di prepotenza sul 7 a 4 e poi sul 10 a 7, prima di un 12 a 12 dal sapore agrodolce.

A causa di diversi errori della squadra ospite, i bianco-blu avanzavano ancora,  colpivano soprattutto al centro - bucando la difesa e creando problemi alla ricezione - e andavano sul 18 a 14. Un punteggio a sorpresa che portava Centonze ad operare un doppio cambio fondamentale poi per la vittoria del set: fuori Tomasello e Saraceno, dentro Schifilliti e Saglimbene. Da qui il Letojanni inanellava una serie di punti che lo conduceva prima sul 20 a 20 e alla fine sul definitivo 25 a 22, grazie ad un  sontuoso Boscaini.

Terzo Set: Il parziale  iniziava con il Letojanni in grande spolvero: i ragazzi di Centonze andavano subito sul 5 a 2, sull’8 a 4 e infine sul 12 a 8, ma a poco a poco, complici diverse battute sbagliate, il Papiro si riavvicinava (16 a 15). I padroni di casa mettevano pressione ma gli ospiti riuscivano a mantenersi in vantaggio di 3 lunghezze (19 a 16), prima di chiudere i giochi sul 25 a 21 grazie a delle super giocate di Boscaini e ad un attacco di Fasanaro. 

PAPIRO FIUMEFREDDO    0          SAVAM COSTRUZIONI LETOJANNI    3

Fiumefreddo: Sabella, Pappalardo 5, Leonardi 5, Gavazzi 12, Andronico 9, Dell’Arte, Lombardo (L1), Nicotra, Buremi, Chiesa 8. Ne: Isidoro, Monforte (L2), Patti, Rapisarda. Coach: Tani Frinzi Russo

Letojanni: Bertone 4, Schifilliti, Saraceno 9, Fasanaro 6, Ruggeri (L1), Boscaini 19, Saglimbene 1, Tomasello 2, Bonsignore 7. Ne: D’Andrea, Andronico (L2). Coach: Francesco Centonze

Arbitri: Caltagirone di Castelvetrano e La Mantia di Palermo

Parziali set: 18-25; 22-25; 21-25

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci