Tre mesi di stop per Catania (Bronte). Un turno a Mannino (Sporting Taormina) e Scardaci (Villafranca).

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Tre mesi di stop per Catania (Bronte). Un turno a Mannino (Sporting Taormina) e Scardaci (Villafranca).

Tre mesi di stop per Catania (Bronte). Un turno a Mannino (Sporting Taormina) e Scardaci (Villafranca).

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Giudice Sportivo del Comitato di Palermo ha squalificano fino al 15 Marzo 2019 il giocatore Gianluca Catania (Ciclope Bronte) “Allontanato per contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro, ma scambiato per altro soggetto, reiterava tale comportamento e, successivamente, quale calciatore di riserva, sostituiva un proprio compagno di squadra per poi venire, dopo circa trenta secondi, definitivamente allontanato dal terreno di gioco”.

Squalifica Giocatori

Una Giornata: Prestipino (Ciclope Bronte), Mannino (Sporting Taormina), Cardaci (Villafranca Messana)

Squalifica Allenatori

Ignazio Orefice (Ciclope Bronte) fino al 10 Febbraio 2019 “Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro; nonchè per contegno irriguardoso nei confronti degli ufficiali di gara, alla fine della stessa”.

Giovanni La Mela (Sporting Taormina) fino al 10 Gennaio 2019 “ Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Multe alle Società

200,00 Euro al Ciclope Bronte: “Per gravi e ripetute manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A”.

120,00 Euro Città di Misterbianco: “Per avere, propri sostenitori introdottisi sul terreno di giuoco, assunto contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro, il tutto durante l'intervallo della gara”.

80,00 Euro Carlentini Calcio: “Per manifestazioni di intemperanza, da parte di un proprio sostenitore,nei confronti dell'arbitro”.

Squalifica Dirigenti

Antonino Arcoria (Ciclope Bronte) fino al 25 Marzo 2019 “Per avere consentito a proprio calciatore di riserva, già allontanato dall'arbitro, di sostituire indebitamente un proprio compagno di squadra; nonchè per grave contegno irriguardoso e minaccioso nei confronti dell'arbitro e per contegno offensivo nei confronti di un A.A., a fine gara”.

Giuseppe Leonardi (Giardini Naxos) fino al 15 Gennaio 2019 “Per contegno irriguardoso nei confronti di ufficiali di gara”.

Salvatore Giuffrida (Acicatena) fino al 10 Gennaio 2019 “Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci