Nella ripresa il Gescal con Trovato su rigore e Minissale vince lo scontro diretto con il Città di Torregrotta.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Aug 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Nella ripresa il Gescal con Trovato su rigore e Minissale vince lo scontro diretto con il Città di Torregrotta.

Nella ripresa il Gescal con Trovato su rigore e Minissale vince lo scontro diretto con il Città di Torregrotta.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nella ripresa il Gescal mette in tasca lo scontro diretto con il Città di Torregrotta: sblocca su rigore Trovato, il gol sicurezza lo segna Minissale è conquista il suo terzo successo in campionato.

Una  vittoria importante per i ragazzi di mister Di Maria contro una diretta concorrente per la salvezza  prendono una boccata d’ossigeno anche se il Torregrotta dell’ex Brigandì non ha demeritato per la mole di gioco messa in atto, ma non è stato capace a concretizzare in rete. Alla fine alla Despar Stadium finisce 2-0 in favore del Gescal che esce dalla zona play-out.

Primo tempo: L’incontro ha inizio con il Torregrotta che tenta di creare gioco, ma senza impensierire Patti. Il Gescal si limita a gestire e ripartire in contropiede, ma non crea nessun pericolo dalle parti di Rotella. Da segnalare un gol annullato a Rasà per una posizione irregolare. Il primo tempo scorre via senza altre particolari occasioni da segnalare. Vince la paura di non prendere gol in entrambe le squadre.

La ripresa  è tutt’altra storia: partono forte gli ospiti in cerca del gol del vantaggio e al 50’ Rasà, solo davanti a Patti, tenta il pallonetto ma il suo tiro termina sul fondo. Al 54’ è l’ex Brigandì ad andare vicino al gol quando, si invola verso la porta, tenta di saltare il portiere ma finisce con il perdere il pallone proprio sul più bello. Seconda occasione sprecata nel giro di cinque minuti dagli ospiti.

Al 59’ arriva la doccia fredda per i torresi: La Rocca tenta di crossare al volo in area ma viene travolto da Rotella. Per il fischietto etneo è calcio di rigore. Dal dischetto va il capitano Trovato che batte l’estremo difensore ospite.

Il  Torregrotta che si riversa in avanti in cerca del gol del pareggio, ma Arena e compagni fanno buona guardia. Al 80’ arriva il raddoppio del Gescal: Minissale sradica il pallone a Di Stefano in area di rigore e, solo, davanti a Rotella, non ha problemi a batterlo. È 2 a 0. Cinque minuti più tardi è La Rocca a sfiorare il tris ma il suo diagonale è troppo largo. Al 89’ entrambe le squadre rimangono in 10 uomini. La Rocca ed Emanuele Trovato si beccano con delle scorrettezze e l’arbitro decide si sanzionare entrambi con il cartellino rosso. Non succede più nulla, neanche nei 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

Gescal     2       Città di Torregrotta   0

Marcatori: 59’ S. Trovato su rigore,  81’ Minissale.

Gescal : Patti, Zappalà, Bonaffini (32' st Bertuccelli), Lo Presti, Arena, Zammitti, Nizzari (19' st Florio), Marino P., Minissale (38' st Cucinotta), Trovato S., La Rocca. All.: Gaetano Di Maria

Città di Torregrotta: Rotella, Sofia, Casale, Ferlazzo, Mondo (2' st Trovato E.), Di Stefano, Alessandro, Battaglia, Rasà, Ballarò, Brigandì (43' st Abate). All.: Giuseppe Borelli

Arbitro: Tommaso Vazzano di Catania. Assistenti: Salvatore Debole e Stefano Tenio di Catania.

Ammoniti: 31’ Zappalà, 86’ Cucinotta (Gescal), 33’ Mondo, 39’ Rasà, 52’ Battaglia, 58’ Rotella, 59’ Ferlazzo, 70’ Brigandì e 84’  Sofia (Città di Torregrotta).

Espulsi: 89’ La Rocca (Gescal), Trovato E. (Città di Torregrotta)

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci