La Jonica sorprende la Valdinisi, "remuntada" dello Sporting Bucalo a Mongiuffi. Il Casalvecchio e l'Alias sulla scia della capolista Akron Savoca.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Dec 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 La Jonica sorprende la Valdinisi, "remuntada" dello Sporting Bucalo a Mongiuffi. Il Casalvecchio e l'Alias sulla scia della capolista Akron Savoca.

La Jonica sorprende la Valdinisi, "remuntada" dello Sporting Bucalo a Mongiuffi. Il Casalvecchio e l'Alias sulla scia della capolista Akron Savoca.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La quinta giornata del campionato di Serie D maschile – Girone B – ha riservato la sorpresa della Jonica Fc  che va ad espugnare il parquet aliese della Valdinisi Calcio (7-3). Un risultato a sorpresa che fa scivolare i biancorossi di mister Giovanni Pinto in quarta posizione a -5 dalla capolista Akron Savoca che non fa sconti sul campo roccalumerese contro il Città di Roccalumera (6-3).

Un passo falso che permette al Casalvecchio vincente in quel di Antillo (7-1) di isolarsi solitario in seconda posizione, ed essere in scia della capolista Akron, ma non solo ma viene anche scavalcata dall’Alias  che sfrutta pienamente il terreno amico (10-3) al Roccalumera C5.  Per il resto la giornata ha visto il secondo successo consecutivo dello Sporting Bucalo in un “ribaltone” pazzesco in quel di Mongiuffi (sotto per 7-3 al termine del primo tempo ribalta il tutto nella ripresa) per brindare al 10-7 definitivo.

Numeri della giornata: Ancora a punteggio pieno l’Akron Savoca, imbattuta insieme al Casalvecchio Siculo.  Sui dividono le due battistrada altri due dati statistici, miglior attacco è dell’Akron (36 gol fatti), miglior difesa è quella casalvetina (9 gol subiti).

Questi dati cambiamo per quanto riguarda il rendimento interno, miglior attacco casalingo è quello della Valdinisi (20), miglior difesa rimane quella del Casalvecchio (3 reti). Altri dati per quanto riguarda il cammino in trasferta, miglior attacco è quello savocese (20 reti), miglior difesa  con 4 reti subiti è quella della Valdinisi.

In totale in queste prime cinque  giornate di campionato sono state realizzate ben 239 reti con le squadre di casa ben 115, fuori casa 124.  Restando in tema di reti, la miglior vittoria in casa è quella della Valdinisi 11-3 al Mongiuffi Melia alla prima giornata. Mentre miglior vittoria fuori casa è quella dell’Alias 12-3 sul campo della Jonica domenica scorsa.

Nell’ultimo turno sono state realizzate  il miglior realizzatore è stato Concetto Mazzullo (Mongiuffi Melia) autore di una quaterna, poi con  cinque triplette Natale Briguglio (Akron Savoca), Smiroldo (Jonica), Riccardo Tamà (Calcio Sparagonà), Mario Andronaco e Gabriele Briguglio (Alias).

Valdinisi – Jonica (3-7): La Jonica che non ti aspetti, dopo il pesante tonfo casalingo della settimana scorsa  va ad espugnare il difficile campo dell’ex capolista Valdinisi. Mattatore  della giornata con la sua tripletta Smiroldo che apre e chiude il tabellino delle marcature della squadra allenata da mister Roberto Nicotra.

Una gara tirata, spigolosa, con un certo nervosismo sul parquet con certi episodi non consoni al pianeta del futsal…alla fine a vincere è stata la formazione santateresina grazie alla tripletta di Smiroldo, alla doppietta di Muscolino e i gol di Carciotto e Roberto Trimarchi. Per la formazione di casa in gol Carmelo Ruggeri (doppietta) e  Simone Saida.

Città di Roccalumera – Akron Savoca (3-6): Vince con un punteggio tennistico la capolista contro un buon Città di Roccalumera che ha saputo tenere testa ai più quotati avversari che si sono portati in vantaggio nel corso della prima frazione con un gol di Natale Briguglio.

Risultato con cui si chiude il primo tempo. Al rientro subito Akron che si porta sul 3-0 grazie al raddoppio di Ciccio Alidò e ancora lui Natale Briguglio. Il Città non demorde, prima accorcia con Celona (3-1), riapre i giochi con il gol di Giovanni Isaia (3-2).

L’Akron sente il fiato sul collo, ecco che sale in cattedra Domenico Vollino con uno-due che porta l’Akron sul 5-2.  L’allungo è opera di Natale Briguglio (6-2). Sembrava finita, arriva il terzo gol del Città con Tirante.

Mongiuffi Melia – Sporting Bucalo (7-10): Incredibile quello che è successo a Mongiuffi, una “remuntada” un ribaltone che ha cambiato nella seconda frazione di gioco il risultato che vedeva al termine del primo tempo in vantaggio i ragazzi di mister Simone Cesareo, con un superlativo Concetto Mazzullo autore di ben quattro reti supportato dalla doppietta di Leonardo Lo Po’ e dal gol di Danilo Trovatello.  Uno Sporting in difficoltà che riesce ad andare in rete per ben tre volte con Mazzeo (doppietta) e Balastro.

Nella ripresa il Mongiuffi che non ti aspetti, non ripete l’ottima prestazione del primo tempo, non riesce a trovare lo stesso ritmo di gioco, al contrario lo Sporting  più determinato trascinato dalla vena di Riccardo Tamà che porta la propria squadra sul 7-5, poi ci pensa il fratello Mirko per il 7-6, il pareggio lo firma Enrico Casablanca.

Adesso lo Sporting crede nella vittoria, il Mongiuffi non riesce a cambiare ritmo subisce il sorpasso ad opera di Simone Savoca (7-8).  Nel finale arrivano i gol ancora di Enrico Casablanca (doppietta per lui) e di Riccardo Tamà che suggella la sua grande prestazione.

Alias – Roccalumera C5 (10-3): Un buon Roccalumera C5 contro una scatenata Alias che non prende sotto gamba l’incontro, sin dall’avvio di gara mette in atto un ritmo alto alla manovra che mette in difficoltà gli ospiti che soccombono per ben cinque volte nella prima mezz’ora di gara. La squadra di mister Gaetano Di Vieste fa in gol con il pivot Gabriele Briguglio autore di una doppietta e i gol di Marco Andronaco, Piero Andronaco e del capitano Carmelo Rao.  Nel secondo tempo il tema tattico non cambia arrivano altri gol per i padroni di casa,  doppietta di Marco Andronaco e le reti di Gabriele Briguglio, Carmelo Rao.

Il Roccalumera riesce andare rete per ben tre volte con Criso (doppietta) e Riganello, poi ci ha pensato il portiere di casa Riccardo Santoro a negare la gioia del gol, il numero uno dell’Alias è stato senz’altro il miglior giocatore in campo. A tempo scaduto arriva il gol su punizione di Mario Bonarrigo.

Adesso la prova del nove la gara con la capolista Akron Savoca (Venerdi 7 Dicembre).

Antillese – Casalvecchio Siculo (1-7): Carattere, determinazione, autorità, sicurezza nei propri mezzi, il Casalvecchio ritorna dalla lunga trasferta di Antillo con i tre punti che valgono il secondo posto in classifica, dietro l’Akron Savoca. Una gara senza storia con il pallino in mano da parte dei casalvetini che hanno avuto nella coppia Giovanni Bellomo e Giuseppe Picciotto (entrambi hanno siglato una doppietta) i protagonisti dell’ottima prestazione di squadra. Nel tabellino dei marcatori casalvetini con una rete Elia Crisafulli, Simone Savoca e GianFilippo Puglia.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci