Subito valanga di gol per la Valdinisi. Il Casalvecchio castiga la Jonica. Vince l'Akron, buon esordio per il Roccalumera C5, amarezza per lo Sporting Bucalo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Subito valanga di gol per la Valdinisi. Il Casalvecchio castiga la Jonica. Vince l'Akron, buon esordio per il Roccalumera C5, amarezza per lo Sporting Bucalo.

Subito valanga di gol per la Valdinisi. Il Casalvecchio castiga la Jonica. Vince l'Akron, buon esordio per il Roccalumera C5, amarezza per lo Sporting Bucalo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

E’ arrivato il fischio d’inizio dell’atteso campionato di Serie D maschile di calcio a 5 della delegazione di Messina. Si è scesi in campo nell’ultimo week-end con la disputa della prima giornata che già ha riservato le prime sorprese, ma anche le prime conferme della vigilia.

La prima sorpresa all’esordio arriva dallo Stadium di Lacco, dove un perfetto Casalvecchio Siculo dà il primo dispiacere alla Jonica Fc una delle candidate alla vittoria finale insieme alla Valdinisi che a sua volta è partita con il piede giusto rifilando un secco 11-3 al Mongiuffi Melia.  Non gioisce l’ambiziosa matricola dello Sporting Bucalo che cade alla “prima assoluta” sul campo di un’altra matricola il Roccalumera C5.

In quel di Antillo si conferma la potenzialità del retrocesso Akron Savoca che riparte con la nuova sfida in Serie D con un gruppo rinnovato ma coeso formato da giocatori esperti. La “prima” è stata buona, un successo per 8-4 sull’ostico terreno antillese. Infine buone notizie arrivano da Alì dove l’Alias vince il suo primo derby di campionato con il Città di Roccalumera (5-3).

In  tutto sono state realizzate 47 reti di cui ben quattro da Claudio Burrascano già in testa alla classifica marcatori, poi le triplette di Mazzaglia e Aloisi (Valdinisi) e Brancato (Roccalumera C5), le doppiette di Briguglio e Vollino (Akron Savoca) (GUARDA LA CLASSIFICA MARCATORI)

La Jonica Fc cade all’esordio punita da un ordinato ed determinato Casalvecchio Siculo (2-3): Possiamo dire senza indugi che la vittoria casalvetina è meritata ha dimostrato più determinazione, è entrata sul parquet con il piglio giusto, tanto che nei primi 5’ colpisce ben tre pali con Elia Crisafulli, Bellomo e Picciotto. La Jonica è sorniona non riesce ad essere incisiva, ma all’improvviso si accede la luce al 9’ con Giovanni Curcuruto che trova lo spiraglio vincente per superare Simone. Il Casalvecchio non si abbatte, già un minuto dopo è Picciotto ad impegnare in una insidiosa parata Carrolo. I casalvetini imbasticono azioni su azioni, con i locali che si difendono con ordine tentando di ripartire come al 14’ con Enzo Trimarchi la cui conclusione finisce sul palo.

La prima frazione si conclude con il vantaggio della Jonica.  Al rientro in campo il pallino è subito in mano al Casalvecchio che al 40’ pareggia con Bellomo che raccoglie un suggerimento dalla destra conclusione vincente.  Ancora Casalvecchio che nell’arco di due minuti 48-50’  con Elia Crisafulli impegna Carrolo, poi è la volta di Bellomo poco fuori. Al 50’ la Jonica si riporta nuovamente in vantaggio con Trimarchi in  veste di ispiratore per Mario Daiconu conclusione perfetta con Savoca battuto.   I casalvetini non mollano, due minuti più tardi con Gianfilippo Puglia da fuori riacciuffano la parità. Sembrava finita, invece, all’ultimo giro di orologio arriva la zampata vincente di Picciotto che lascia di sasso Carrolo e la Jonica. Nemmeno il tempo di riprendere arriva il triplice fischio finale.

Valdinisi subito in rampa di lancio…..niente da fare per il volenteroso Mongiuffi Melia (11-3): Valanga di reti per i biancorossi della Valdinisi al debutto in campionato con gli ospiti che hanno sentito la tensione di giocare di fronte alla corazzata squadra di casa che impongono subito il loro ritmo con il neo arrivato Claudio Burrascano subito protagonista autore di ben quattro reti.

Il divario  tecnico si fa sentire, arrivano le triplette di Alessandro Aloisi e dell’altro nuovo arrivato Giuseppe Mazzaglia, infine in gol anche  Carmelo Ruggeri l’ex Domenico Savio e Giovanni Paolo arrivato alla corte di mister Pintò proprio alla vigilia del campionato. Il Mongiuffi di mister Cesareo dicevamo non bloccato non è riuscito a fare il proprio gioco, alla fine cede alla Valdinisi, andando anche in rete per tre volte con Marco Intelisano, Concetto Mazzullo e Giuseppe Marino.

L’Akron Savoca si presenta con otto gol in quel di Antillo (8-4): Il nuovo ciclo dell’Akron Savoca con in panchina Natale Briguglio parte proprio sul parquet dell’Antillese dove arrivano i primi  tre punti  grazie alle doppiette di Natale Briguglio, Domenico Vollino e Gianluca Lo Cascio. Sull’0ttovolante sono saliti con una rete Nicolò Scaletti e Stefano Scarpignato.

L’Alias parte in sordina va sotto….poi la rimonta (5-3) al Città di Roccalumera: Non era iniziata bene la gara d’esordio per la compagine aliese davanti al proprio pubblico contro un sorprendente Città di Roccalumera che si porta sul doppio vantaggio. I padroni di casa guidati dal capitano Carmelo Rao iniziano a fare girare palla creando diverse occasioni da rete, prima accorcia con Piero Andronaco poi trova il pari proprio con il suo capitano.  La ripresa il tema tattico della gara non muta con l’Alias a fare la gara con il Città di Roccalumera ben organizzato pronto a colpire tanto da riportarsi nuovamente in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Città in vantaggio per 3-2  grazie alla doppietta di Celona e Tirante.  I ragazzi del neo mister Gaetano Di Vieste non ci stanno è con un finale al cardiopalma in sette minuti operano il sorpasso che vale la prima vittoria stagionale: il momentaneo pareggio viene siglato da Carmelo Rao, il sorpasso da Mario Bonarrigo, il gol sicurezza da Marco Andronaco.

Il Roccalumera C5 vince la gara delle matricole (5-3) allo Sporting Bucalo: Risveglio amaro per i gialloneri dello Sporting Bucalo che scivolano sul parquet del Roccalumera di un strepitoso Brancato autore di una tripletta che stende gli ospiti che si sono dovuti arrendere ancora alle reti di Mario Sindoni e Ivan Lazzaro.

I ragazzi di mister La Monica hanno fatto vedere buon gioco, in una gara giocata a viso aperto da entrambe le compagini, alla fine non sono stati sufficienti per portare a casa i tre punti le reti di Antonio Balastro, Ciccio Sciarrone e Simone Savoca.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci