3^ Cat. Me: Partenza sprint per l'Antillese e Atletico Pagliara. Atletico Aldisio sull'ottovolante. Ottimo pari del Città di Roccalumera. La Virtus vince il derby di Rometta.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria 3^ Cat. Me: Partenza sprint per l'Antillese e Atletico Pagliara. Atletico Aldisio sull'ottovolante. Ottimo pari del Città di Roccalumera. La Virtus vince il derby di Rometta.

3^ Cat. Me: Partenza sprint per l'Antillese e Atletico Pagliara. Atletico Aldisio sull'ottovolante. Ottimo pari del Città di Roccalumera. La Virtus vince il derby di Rometta.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Go…..si è partiti anche con l’ultimo campionato della Figc, ovvero la Terza Categoria con la disputa della prima giornata valevole per la stagione sportiva 2018-19.  Dai risultati emersi nei primi 90’ di gioco, spicca il largo risultato dell’Atletico Aldisio che sale sull’ottovolante sul campo del Pompei. Altra vittoria roboante è quella della Pol. Antillese del nuovo corso che fa cinquina in casa con il Sc Sicilia. Il debutto conferma l’obiettivo dell’Atletico Pagliara che s’impone con un secco 3-0 sul campo dell’Olivarella. Poi ricco pareggio nella gara Città di Francavilla, anche qui si riparte con un nuovo ciclo e il retrocesso Città di Roccalumera. Va alla Virtus il derby tirrenica di Rometta Marea, si dividono la posta il Riviera Nord con lo Sportiamo Villafranca.

In questi primi 90’ sono stati realizzati ben 24 reti con mattatori la coppia dell’Atletico Aldisio Christian Tripodo e Luca Pollina (tripletta), poi sono state realizzate tre doppiette i cui protagonisti sono stati Valerio Vaccaro (Città di Francavilla), Sebastiano Mastroieni (Antillese), Antonio Scarci (Atletico Pagliara). (GUARDA LA CLASSIFICA MARCATORI)

L’Atletico Pagliara parte con il piede giusto di Scarci e La Rocca (3-0):  Vince sul terreno dell’Olivarella la compagine pagliarina che mette subito in chiaro quelli che sono gli obiettivi finali, partire con il piede giusto per un campionato da protagonisti, in quest’ottica il debutto è stato perfetto un gol nei minuti finale della prima frazione di Antonio Scarci porta in vantaggio l’Atletico, ad inizio ripresa concede il bi portando gli ospiti sul 2-0. L’Olivarella cerca di rientrare in gara, ecco che sale in cattedra il giocatore più rappresentativo della squadra ospite, Salvatore La Rocca che sigla il 3-0 definitivo.  Chi parte bene è a metà dell’opera.

L’Antillese fa cinquina al debutto sul sintetico di casa (5-1): Che dire, si riparte dalla Terza Categoria in quel di Antillo, con nuovi programmi, con nuovi obiettivi, con un nuovo gruppo di giocatori, con un nuovo allenatore Carmelo Di Bella, quel mister che qualche anno fa ha stravinto il campionato di Terza Categoria proprio con i colori gialloblù con il record dell’imbattibilità. Il presente parla di un Antillese che doveva disputare il campionato di Prima Categoria, invece, ancora una volta ad Antillo si riparte da zero con tanto entusiasmo di fare bene, ecco che arriva una larga ed convincente vittoria al debutto, un secco 5-1 alla matricola Sc Sicilia. Protagonista assoluto è stato un veterano del calcio antillese il bomber Sebastiano Mastroieni autore di una doppietta, poi i gol di due altri protagonisti degli ultimi successi dell’Antillese Giampiero Mastroeni e il capitano Luca Crupi, oltre al gol di Carmelo Rositano. Il gol della bandiera dei peloritani è stato siglato da Bengala.

Il Città di Roccalumera due volte in vantaggio si fa raggiungere dal Città di Francavilla (2-2): Divisione della posta in quel di Francavilla tra due Società che ritornano a calpestare i campi della Terza Categoria dopo diverse stagioni, alla fine è 2-2: sblocca il risultato a metà del primo tempo il Roccalumera con un tiro dal limite dell’attaccante Antonio Gravina. La reazione dei locali si concretizza poco prima dell’intervallo con Valerio Vaccaro bravo a capitalizzare un lungo lancio in profondità.  Ad inizio ripresa la gara è combattuta, regna l’equilibrio che viene spezzato da un perfetto suggerimento di Gianluca La Speme per Onofrio Palella. Battute finali quando sembrava fatta per i ragazzi di mister Brigandì, arriva il pareggio del Francavilla sempre protagonista Valerio Vaccaro che raccoglie un lungo lancio è supera in uscita il portiere ospite.

Va all’Atletico Aldisio il derby cittadino con il Pompei (8-0): Non c’è stata gara in un derby che ha visto l’assoluto predominio dei colori rosanero dell’Aldisio che ha gioito per ben otto volte. Un passivo pesante per il nuovo corso della Pol.  Pompei la scorsa stagione in Prima Categoria con la retrocessione in Seconda.  Sono saliti sull’ottovolante per ben tre volte i bombers Christian Tripodo e Luca Pollina che hanno messo a segno una tripletta ciascuno e i due difensori Andrea Caristi e Carmelo Cisco.

Va alla Virtus Rometta il derby cittadino con il Rometta (1-0): Un gol di Martino Arnò regala i primi tre punti alla compagine del Presidente Saija che si aggiudica il primo round della stracittadina. E’ stata come tutti i derby molto combattuto con una Virtus molto cinica che oltre alla rete ha colpito due pali con Riccardo Venuto e Samuele Previti. Il Rometta ha cercato il pareggio con tutte le forze anche quando è rimasto in inferiorità numerica per l’espulsione di Fortunato Previti.

Succede tutto nella ripresa tra il Riviera Nord e lo Sportiamo Villafranca (1-1): Una gara vibrante ben giocata da entrambe le compagini con i padroni di casa che sin dal fischio d’inizio hanno tenuto in mano le redini del gioco con ottime  trame sfiorando il vantaggio con Tomasello e Aliotta che trovano la pronta risposta del portiere ospite. Alla mezz’ora il risultato viene sbloccato su un calcio di punizione di Frisone, ma il direttore di gara annulla per una carica sul portiere.  Il risultato viene sbloccato ad inizio ripresa al 50’: ottima azione di Amadù che chiama in causa il portiere ospite che respinge, sulla sfera si avventa come un falco Baidy che sotto porta di piatto mette in fondo al sacco.  La reazione dello Sportiamo viene ben controllata dai difensori locali,  il Riviera cerca il raddoppio che non arriva, anzi viene annullato un gol a Tomasello per fuorigioco.  Al 75’ arriva il pareggio dello Sportiamo Villafranca sugli sviluppi di un calcio di punizione con l’incornata vincente di Morabito. Pressing finale del Riviera Nord ma il risultato non cambia.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci