A1 - Sfiora l'impresa a Milano la Top Spina Messina che cede per 4-2.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Tennistavolo A1 - Sfiora l'impresa a Milano la Top Spina Messina che cede per 4-2.

A1 - Sfiora l'impresa a Milano la Top Spina Messina che cede per 4-2.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La Top Spin Messina fa tremare l’AON Milano Sport, cedendo per 4-2 al termine di una sfida incerta fino all’ultimo punto. Al Centro Sportivo Bonacossa, nella quarta giornata del campionato di Serie A1 maschile di tennistavolo, la squadra del presidente Giorgio Quartuccio ha offerto una prova di carattere, tenendo testa ai quotati lombardi nel big match che vedeva di fronte le due imbattute del torneo.

Nel primo incontro del pomeriggio il russo Grigory Vlasov ha consentito ai padroni di casa di passare in vantaggio, battendo per 3-1 (11-5, 9-11, 11-7, 11-5) Marco Rech Daldosso. A seguire, Antonino Amato ha riportato la situazione in parità, superando per 3-1 (7-11, 12-10, 11-9, 11-7) Leonardo Mutti nello scontro tra azzurri. Jordy Piccolin si è reso quindi protagonista dell’altro successo della Top Spin, prendendo subito il largo contro il cinese Guo Ze, steso con un secco 3-0: 11-5, 11-8, 11-6 i parziali. Milano, poi, è andata sul 2-2 grazie a Matteo Mutti, il quale è subentrato al fratello ed ha vinto contro Rech Daldosso per 3-1.

Dopo aver ceduto i primi due set (11-3, 11-4), il bresciano in forza alla Top Spin si è rifatto sotto con l’11-8 del terzo, ma il successivo 11-8 per Mutti ha spento definitivamente le speranze. Nella sfida tra Vlasov e Piccolin, l’atleta bolzanino ha conquistato il primo set per 12-10, rimontando dall’8-10 di svantaggio. Successivamente il russo ha però chiuso i conti sul 3-1, aggiudicandosi gli altri tre set (11-2, 11-3, 11-4). Dalle mille emozioni, infine, la gara conclusiva tra Amato e Guo Ze.

Il palermitano della Top Spin si è imposto per 11-8 nel primo parziale nonostante si trovasse sul 5-8, ma nel secondo si è visto a sua volta rimontare dal 10-6 al 12-14, non concretizzando il margine di vantaggio. Dopo la conquista del terzo set (11-7) da parte di Amato, la squadra allenata da Wang Hong Liang si è trovata davvero ad un soffio dall’ottenere un meritatissimo pari, ma il cinese ha ribaltato tutto, andando sul 3-2 (11-9, 11-8) e consegnando così la vittoria di giornata all’AON Milano Sport.

Prima sconfitta stagionale per la Top Spin Messina, ma resta la soddisfazione per una prova convincente al cospetto della principale candidata per il titolo, come commenta il presidente Giorgio Quartuccio: “Sono felicissimo della prestazione dei ragazzi. Abbiamo fatto tremare Milano andando in vantaggio sul 2-1 e cedendo soltanto nell’ultimo incontro, al quinto tiratissimo set. La nostra squadra non ha come obiettivo la conquista dello scudetto, ma abbiamo dimostrato che battere la Top Spin non sarà facile per nessuno”.

Il prossimo impegno è previsto venerdì 9 novembre, alle 17.30, nella palestra di Villa Dante (ingresso gratuito), quando la Top Spin Messina affronterà davanti al proprio pubblico l’A4 Verzuolo Tonoli Scotta.

Di seguito il quadro completo di risultati e classifica di Serie A1 maschile di tennistavolo

I risultati della quarta giornata del campionato di Serie A1: AON Milano Sport-Top Spin Messina 4-2, TT Lomellino-Marcozzi Cagliari 3-3, A4 Verzuolo Tonoli Scotta-Tennistavolo Norbello 4-2, Cral Comune di Roma-Apuania Carrara 1-4. 
Recupero 3. giornata: AON Milano Sport-Tennistavolo Norbello 4-0.

Classifica: AON Milano Sport 8 punti, Apuania Carrara 6, A4 Verzuolo Tonoli Scotta 5, Top Spin Messina* 4, Cral Comune di Roma, TT Lomellino 3, Marcozzi Cagliari* 1, Tennistavolo Norbello 0. *Top Spin Messina e Marcozzi Cagliari hanno giocato una gara in meno

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci