Il Città di Calatabiano vince (3-0) il derby con la Nike Torino Club: doppietta dell'ex Cantarella.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Nov 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Il Città di Calatabiano vince (3-0) il derby con la Nike Torino Club: doppietta dell'ex Cantarella.

Il Città di Calatabiano vince (3-0) il derby con la Nike Torino Club: doppietta dell'ex Cantarella.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Continua a macinare punti, gol e buone prestazioni il Città di Calatabiano, sapientemente allenato da mister Eugenio Lu Vito, che al Calanna si aggiudica il sentito derby contro la Nike Torino Club di Giardini Naxos. Finisce 3-0 per Sciacca e compagni che si piazzano in vetta alla classifica del girone D dopo la triste eliminazione infrasettimanale di coppa da parte del Santa Domenica Vittoria. Per gli ospiti di Cerra battuta d’arresto che non dovrà intaccare il morale dei naxioti, compagine che potrà dire la sua in questa stagione.

Primo Tempo: Episodio chiave all’11’ della prima frazione di gioco: fallo di mano in area di Corica su conclusione ravvicinata di Rizzo e penalty concesso dal direttore di gara. Dagli undici metri spezza gli equilibri dell’incontro Cantarella che angola bene il tiro con Vecchio che intuisce in tuffo sulla sua destra sfiorando la sfera. Al 17’ Riccina ci prova da fuori ma l’estremo difensore è attento bloccando a terra. Minuto 21 con Zappalà che effettua una conclusione telefonata per Guarneri. Cinque minuti dopo Brian, lanciato da Fatty, palleggia di testa ma poi svirgola.

Al 29’ traversa del Giardini: su punizione di Pantè dal vertice sinistro dell’area. Superata la mezzora contropiede orchestrato da Cantarella che allunga a Brian il quale cicca il pallone nel momento clou. Al 32’ punizione di Pantè da destra, testa di Panebianco nel mucchio alta sulla traversa. Insistono gli ospiti che al 42’ vanno vicini al pareggio con Nassi abile a destreggiarsi in mezzo ai difensori in area ma Guarneri d’istinto si salva. Nel finale bomba da lontano di Fatty con Vecchio che si distende in angolo. Sugli sviluppi del corner Trefiletti a giro colpisce la traversa.

Secondo Tempo: Nella ripresa al 10’ Pagano in contropiede spara sui piedi di Guarneri in uscita. Poi altro episodio chiave con l’espulsione per somma di ammonizioni di Ajmi che scombussola le carte in tavola per la Nike. E difatti al 19’ raddoppia il Calatabiano con Rizzo che scatta sul filo del fuorigioco, servito sulla corsa da Cantarella, e deposita in rete senza dare nemmeno il tempo a Vecchio di intervenire. Al 28’ il classe 2000 Ferraù ci prova ma il portiere respinge. Il tris non tarda ad arrivare al 32’ con un altro calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Cubito su Cantarella che dal dischetto firma la sua doppietta personale.

Post-gara con mister Lu Vito (Città di Calatabiano): “Abbiamo vinto un derby molto sentito dove il nervosismo poteva farci un brutto scherzo. Ho detto ai ragazzi di stare sereni e di giocare senza pressioni, rilassati e con la rabbia agonistica giusta. Gli avversari sono stati ottimi, quadrati e duri, non inganni il risultato finale, ma siamo riusciti ad ottenere la vittoria. Siamo stati bravissimi ad interpretare al meglio la partita.

Avere una squadra giovane ha i pro e i contro, da un lato la giovinezza regala corsa, resistenza e ambizioni mentre dall’altro possono avere cali di tensione mentali. Io dedico un giorno la settimana proprio a questo per accrescere il loro bagaglio calcistico ponendo degli obiettivi da raggiungere. In queste prime tre gare abbiamo affrontato formazioni di tutto rispetto e siamo soddisfatti di aver raccolto il massimo. Ma siamo ancora all’inizio e non ci poniamo limiti. Adesso prepareremo la prossima trasferta a Barcellona Pozzo di Gotto con la stessa mentalità”.

CITTA’ DI CALATABIANO    3 NIKE TORINO CLUB 0

Marcatori: 13’ pt Cantarella (r), 19’ st Rizzo, 32’ st Cantarella (r)

Calatabiano: Guarneri, Riccina (21’ st Caltabiano), Sciacca, S. Mileti, Trimarchi, Barresi, Trefiletti (15’ st Ferraù), Fatty, Brian (39’ pt Lamin), Cantarella (36’ st Cannata), Rizzo (42’ st G. Mileti). A disposizione: Lo Giudice, Silvestro, El Allaoui, De Martino. All. Lu Vito

Nike: V. Vecchio, Campagna, Cubito, Corica, Panebianco (21’ st Di Mauro), F. Campione (1’ st Ajmi), Patanè (33’ st Spartà), Zappalà, Nassi (18’ st Costantino), Pagano, Pantè (33’ st D’Allura). A disposizione: Muratore, A. Campione, A. Vecchio. All. Cerra

Arbitro: Contrafatto di Catania

Note: espulsi al 16’ st Ajmi per somma di ammonizioni e al 22’ st mister Cerra (N) per proteste

Alessandro Famà


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci