Colpo di scena alla vigilia del campionato di Eccellenza: il Real Tirrenia "rinuncia"!!!

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Dec 10th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Colpo di scena alla vigilia del campionato di Eccellenza: il Real Tirrenia "rinuncia"!!!

Colpo di scena alla vigilia del campionato di Eccellenza: il Real Tirrenia "rinuncia"!!!

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Poche ore dal fischio d’inizio per dare il via al campionato di Eccellenza  Sicilia stagione sportiva 2018-19 ecco che arriva il primo colpo di scena: una delle 16 squadre partecipanti al massimo torneo regionale del Girone B, da forfeit: rinuncia il Real Tirrenia.

La notizia è stata data dal Presidente Paolo Sciotto attraverso un breve comunicato apparso sulla pagina facebook del team tirrenico: “La societa' con profondo rammarico e scusandosi con tutti coloro che si sono impegnati nella collaborazione, lo staff tecnico, il gruppo calciatori, e' costretta a rinunciare alla disputa del campionato di Eccellenza. Sopraggiunti inaspettati problemi personali ed il disagio provocato dalla mancanze di infrastrutture, hanno indotto la presidenza alla drastica seppur amara decisione”.

Firmato il Presidente.

Adesso cosa succederà? Intanto si deve aspettare il comunicato ufficiale della Lega di Palermo, una cosa è certa Domenica 9 Settembre 2018 il campionato prenderà il via lo stesso con la disputa della prima giornata della stagione, riguardo la gara prevista sul neutro di Torregrotta in programma Sabato 8 Settembre 2018 dove il Real Tirrenia faceva debutto ospitando il compagine catanese del Paternò, visto il comunicato della Società tirrenica che rinuncia non si dovrebbe disputare……ecco che il pallino passa automaticamente alla Lega prendere le decisioni del caso.

Sarà un campionato a 15 squadre con una squadra che osserverà un turno di riposo, oppure in exstremis la Lega va a pescare nella graduatoria dei ripescaggi ( il club interessato sarebbe il Monreale secondo in graduatoria visto che era stato già ripescato in precedenza il Terme Vigliatore).

Un colpo di fulmine per il calcio siciliano, una sorpresa inaspettata, visto che il Real Tirrenia era regolarmente sceso in campo nel doppio confronto nel primo turno di Coppa Italia contro il Camaro. Allo stesso tempo qualche giorno fa aveva messo a segno altri due colpi di mercato: Santo Matinella e Salvatore Mazzù.

La conseguenza della rinuncia: l’allenatore Paolo Bitto è tutti i giocatori sono tutti liberi di trovarsi un’altra squadra.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci