La Croazia supera 5-3 la Francia è alza al cielo il "Trofeo Porto Salvo" 2018. Giuliano Sturiale capocannoniere.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Oct 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio News La Croazia supera 5-3 la Francia è alza al cielo il "Trofeo Porto Salvo" 2018. Giuliano Sturiale capocannoniere.

La Croazia supera 5-3 la Francia è alza al cielo il "Trofeo Porto Salvo" 2018. Giuliano Sturiale capocannoniere.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Cala il sipario sull’edizione del “Torneo Porto Salvo” disputato nella spiaggia antistante la Chiesa dedicata in onore della Madonna Maria di Porto Salvo, ieri si è svolta la finalissima tra Francia e Croazia, il tema della manifestazione faceva riferimento all’anno mondiale disputato qualche settimana orsono in Russia.

La finalissima dei Mondiali 2018 Francia – Croazia, stesse squadra anche al Torneo di Porto Salvo, di fronte Francia e Croazia, ma il verdetto è stato diverso, “Campione” la Francia in Russia,   la Croazia, invece,  alza al cielo la “Coppa” del torneo con premiazione finale di Padre Agostino. I colori biancorossi della Croazia s’impongono per 5-3 è scrivono il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione. Sul podio l’Argentina, quarto posto per il Brasile.

Al via ben sette squadre che nel girone eliminatorio si sono affrontate tutte dalla classifica finale si è proceduto alla fase dei Quarti di Finale fino alla finalissima.

Un evento organizzato dai giovani della Parrocchia, Salvo Di Bella, Gaetano Crisafulli, Giorgio Salomone e Filippo De Salvatore in collaborazione con padre Agostino. A dare una mano agli organizzatori anche Carmelo Di Bella l’organizzatore della “Champions League Barracuda”.

La Croazia brinda al primo posto, mentre Giuliano Sturiale con la casacca dell’Argentina mette in bacheca il titolo di capocannoniere. Alla fine la premiazione dei protagonisti del “Torneo Porto Salvo”, tra i premiati anche l’arbitro delle varie gare: Sebastiano Perrone.


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci