Bilancio positivo per il weekend messinese della 2^ prova regionale di Atletica Leggera.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home News Varie Bilancio positivo per il weekend messinese della 2^ prova regionale di Atletica Leggera.

Bilancio positivo per il weekend messinese della 2^ prova regionale di Atletica Leggera.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Applausi meritati per la due giorni messinese dedicata alla 2^ prova regionale del Campionato di società Assoluto su pista di atletica leggera.

Al campo “Cappuccini”, tutto è filato, infatti, liscio dal punto di vista organizzativo, compreso il rispetto degli orari del programma, e, soprattutto, si è potuto ammirare un interessante spettacolo sportivo grazie alla presenza degli specialisti siciliani, impegnati a cercare di conquistare il maggior numero possibile di punti per i loro club.

Soddisfatti, quindi, la Polisportiva Europa ed il comitato provinciale della FIDAL, che hanno lavorato in sinergia, come confermano le parole di Costantino Crisafulli, presidente della Polisportiva Europa: “Siamo contenti di come si è svolta la kermesse, il livello qualitativo delle competizioni è stato alto. Progressi pure per il movimento locale, a dimostrazione che si è presa la strada giusta. Come impianto il “Cappuccini” si è dimostrato, ancora una volta, adatto – conclude Crisafulli - l’unico problema restano i pochi spazi per la fase di riscaldamento”.

Le gare di domenica 27 maggio hanno proposto qualche sorpresa. Il forte Osama Zoghlami (Cus Palermo) ha dominato i 5000 metri con il tempo di 14’26”, davanti al compagno Nicola Mazzara e a Giuseppe Trimarchi dell’Atletica Villafranca.

Ala Zoghlami (Cus Palermo), si è fermato, invece, negli 800, vinti da Salvatore Lauricella, anche lui in forza al Cus Palermo, in 1’53”67. Il talentuoso Samuele Licata (Milone) ha avuto vita facile nei 400 ostacoli, chiusi con l’ottimo crono di 52”93.

Gabriele Crisafulli (Atletica Villafranca) ha sfiorato il personale nell’alto. Dopo aver messo in riga gli avversari a quota 1,97, ha tentato di varcare il muro dei 2,00 metri, ma a 2,01 ha fallito i tre tentativi a sua disposizione. Crisafulli si è ripetuto poi nel lungo con la misura di 6,94, fatta segnare al secondo balzo.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci