Emanuel Pellot si racconta: «Torrenova esperienza magnifica, quante emozioni in poco tempo»

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Jun 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Basket Emanuel Pellot si racconta: «Torrenova esperienza magnifica, quante emozioni in poco tempo»

Emanuel Pellot si racconta: «Torrenova esperienza magnifica, quante emozioni in poco tempo»

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

È stato il mio primo anno in Italia e quando sono arrivato a Torrenova non conoscevo praticamente nulla del posto. Arrivato in questo paese ho visto il mare e tanta gente che mi ha accolto in maniera molto calorosa. Mi sono sentito a mio agio, ambientandomi subito come se fossi a casa mia. Torrenova è un piccolo paese vicino al mare e questo mi ricorda la città dove vivo in Porto Rico, la gente è accogliente ed il cibo è ottimo. È stata una grande esperienza.

Quando sono arrivato credevo che il campionato sarebbe stato più facile. Invece ho subito notato che dovevamo giocare più aggressivi sia in difesa che in attacco e che mi sarei dovuto mettere a disposizione dei miei compagni. In squadra poi c’era gente con tanta esperienza e mi sono subito trovato anche loro. Con la squadra abbiamo perso solamente una partita, che tra l’altro avremmo potuto vincere, però giocavamo bene e mi divertivo con i miei compagni di squadra. È stata un grande esperienza, molto positiva.

I tifosi sono stati incredibili, mi hanno subito fatto sentire bene non facendomi mancare nulla. I tifosi poi sono stati molto importanti, sono parte attiva durante le partite e mi hanno fatto sentire parte di questa grande famiglia. Ci hanno dato tanta energia in tutte le gare giocate.

Lo staff della Cestistica è stato grandioso. Fanno un grande lavoro e non credevo che in una Serie D si potesse fare tutto questo».

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci