La Siac Messina supera 3-1 la Nike Giardini è va in finale con la sorpresa Santantonino.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Jul 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 La Siac Messina supera 3-1 la Nike Giardini è va in finale con la sorpresa Santantonino.

La Siac Messina supera 3-1 la Nike Giardini è va in finale con la sorpresa Santantonino.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Sarà la Siac Messina a giocarsi la finale play-off del campionato di Serie C/2 – Girone C – del campionato di calcio a 5. La formazione peloritana ha conquistato il pass della finale che si giocherà sabato 12 Maggio al Palarescifina contro la rivelazione del Santantonino che ha compiuto l’impresa di espugnare il green del Città di Barcellona (5-4). Sarà Siac Messina – Santantonino la finale che permetterà l’accesso alla Serie C1. I peloritani hanno superato per 3-1 il quotato team della Nike Giardini.

La gara: All'iniziale svantaggio siglato da Intelisano, i ragazzi di mister Cento hanno subito risposto con Piccolo sugli sviluppi di calcio d’angolo. Con il risultato di parità si andava all’intervallo. Al rientro le squadre si sono affrontate senza  esclusione di colpi, a  metà ripresa Boccaccio siglava il pareggio con un tiro da fuori area. La Nike protesa in avanti alla ricerca del pari, subisce il 3-1 di Ruvolo con un gran sinistro al volo che chiudeva l'incontro, portando la Siac  in Finale.

Si conclude con la disputa della semifinale la stagione dei ragazzi del Presidente Tino Sturiale che si può ritenere più che soddisfacente (quarto posto finale)  tra infortuni vari nel momento clòu del campionato hanno rallentato il cammino dei giardinesi.

Euforia negli spogliatoi per il risultato ottenuto: Il mister Jonathan Cento: “Abbiamo avuto due settimane per preparare la gara, e non ci siamo fatti trovare impreparati – ha dichiarato a fine gara mister Jonathan Cento -  sapevamo che loro avrebbero giocato di ripartenza, e cosi è stato, concentrandosi su Intelisano, un gran bel giocatore.  Peccato per il gol subito su rimessa laterale. Siamo stati comunque attenti e ben schierati a livello difensivo, concedendo pochi tiri da fuori, ma soprattutto nell'1 contro 1 abbiamo sbagliato troppe occasioni. Errori che non dobbiamo ripetere in finale, perchè potrebbero costarci care”.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci