Serie C - Sconfitta indolore nel derby con il Giarre per i "Campioni" del Papiro Fiumefreddo nell'ultima di campionato.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Volley Maschile Serie C - Sconfitta indolore nel derby con il Giarre per i "Campioni" del Papiro Fiumefreddo nell'ultima di campionato.

Serie C - Sconfitta indolore nel derby con il Giarre per i "Campioni" del Papiro Fiumefreddo nell'ultima di campionato.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Ultima di campionato per il già vincitore del girone B di serie C di volley maschile Alch Papiro Fiumefreddo che, nel derby contro la New Image Giarre, cade al tie break. Tra le mura amiche del palazzetto di via Amendola sono i giarresi a trionfare chiudendo in bellezza la loro stagione e gettando le basi per il prossimo futuro. Il sestetto di coach Tani Frinzi Russo, invece, si proietta ai playoff preparandosi alla delicata trasferta di Barcellona Pozzo di Gotto valevole come gara 1 della semifinale degli spareggi per il salto in B.

Nel primo parziale ben sei set ball annullati dalla formazione ospite fanno presagire un pomeriggio difficile per i bianco-blu che vincono 25-21 sfruttando la giornata di grazia di Gavazzi (25 centri totali e un set vinto praticamente da solo). Nel secondo sale in cattedra Bonaccorsi, autentico trascinatore della New Image e man on the match con 32 punti a referto, che annichilisce gli avversari. Terzo set che va a favore del Papiro sotto le schiacciate di Sanalitro (19) e Chiesa (21). Quarto parziale che è una lotta punto a punto fino al colpaccio giarrese. Il tie break è una girandola di emozioni. Avanti i padroni di casa che si portano sul massimo vantaggio di 8-4. Poi la rimonta del sestetto di Calcabotta che inchioda sul 14-14 prima di aggiudicarsi i vantaggi e chiudere le ostilità.

“Non temo – commenta coach Frinzi Russo – ripercussioni psicologiche negative per i playoff dopo questa sconfitta. A tratti abbiamo giocato veramente bene ma il Giarre era davvero in palla. Faccio i complimenti a Davide Calcabotta che ha trasformato la squadra rispetto all’andata specialmente nello spirito. Avevano molti infortunati in precedenza ma da quando sono rientrati a pieno regime hanno fatto 10 vittorie su 12 partite con un ruolino di marcia impressionante e oggi hanno dimostrato di essere una squadra che avrebbe potuto lottare per i playoff.

Dal canto nostro dobbiamo cercare di recuperare Leonardi e Pappalardo per prepararli in vista dei playoff e proseguire con la squadra rodata della stagione. Abbiamo inserito il giovane centrale Zammataro, alla sua seconda partita da titolare, e di lui sono molto contento. Nella prossima fase saranno tutte partite difficili e dovremo andare a Barcellona con il piglio giusto, senza farci prendere dal nervosismo di una squadra abituata a vincere sempre e a tutti i costi. Le partite come quella di oggi ci fanno capire che dobbiamo soffrire, sudare e mettercela tutta in qualsiasi momento”.

ALCH PAPIRO FIUMEFREDDO    2          NEW IMAGE GIARRE    3

Fiumefreddo: Mastronardo 6, Fichera 7, Sanalitro 19, Gavazzi 25, Patti, S. Lombardo (L1), D. Lombardo, Zammataro 2, Chiesa 21, Monforte (L2), Sabella. Ne: Leonardi, Biondo. All. Frinzi Russo

Giarre: Arpaia 16, Bellitto (L1), Bonaccorsi 32, Calcabotta 3, Lopresti 2, Nicolosi 7, Rizzo 1, Spampinato 2. Ne: Buscemi, Longo (L2), Pagano, Torrisi. All. Calcabotta

Arbitri: Danilo Guarnaccia ed Edoardo Guarnaccia di Catania

Parziali set: 25-21; 23-25; 25-20; 22-25; 15-17

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci