La Cestistica domina nel secondo tempo: 85-60 al S. Agata. E' Finale Playoff!

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Basket La Cestistica domina nel secondo tempo: 85-60 al S. Agata. E' Finale Playoff!

La Cestistica domina nel secondo tempo: 85-60 al S. Agata. E' Finale Playoff!

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Dopo 40' di entusiasmo, davanti ad un pubblico incredibile e caloroso, la Confezioni Corpina Torrenova batte nettamente la Sporting S.Agata conquistando il pass per la Finale Playoff del campionato di Serie D 2017-2018. Una vittoria di squadra in cui a farla da padrone è l'entusiasmo derivato da un pubblico meraviglioso che ha incitato le Aquile dal complicato inizio all'apoteosi finale, in cui i 26 punti di Pellot ed i 13 della coppia Albana-Stuppia. Una partita iniziata in maniera difficile, complice l'ottimo avvio di Urso, ma che si è trasformata in una serata di gala finale.

Confezioni Corpina Torrenova-Sporting Sant’Agata 85-60 (14-19, 31-31, 56-44)

Confezioni Corpina Torrenova: Galipò S., Scalata 8, Albana 13, Dragunas 4, Pizzuto 7, Arto 7, Busco 2, Pellot 27, Stuppia 13, Lardomita 1, Spirito 3, Filippino.Coach: Bacilleri

Sporting Sant’Agata: Limina 3, Strati 8, Kostov 5, Urso 17, Sindoni 6, Serio, Valente 8, Carianni 2, Galipò L. 5, Galipò M. ne, Micciulla 9. Coach: Fiasconaro

È Dragunas ad aprire Gara-3, ma prontamente Lorenzo Galipò e Valente rispondono regalando il primo vantaggio agli ospiti. Pellot e Albana si muovono bene sotto canestro e al 4’ è Torrenova a rimettere la testa avanti sul 7-4. Urso ed ancora Galipo scaldano la mano dai 6,75 provando ad imprimere il ritmo voluto da coach Fiasconaro, ma Albana non vuole che gli avversari prendano il sopravvento. Kostov ed Albana rispondono colpo su colpo, Valente ed il solito Galipo da un lato poi Pellot dall’altra: così è 14-19 al 10’.

Parte bene la Cestistica nel secondo periodo con Pellot da oltr’arco e Stuppia che appoggia il canestro della parità a quota 19-19. Continua in maniera emozionante il “botta e risposta” tra le due squadre, con Pellot che continua a far muovere la retina e Strati che segna e fa segnare dall’altro. Lo Sporting però limita Torrenova, che prova a chiudere in avanti con Busco, ma Valente pareggia ed all’intervallo è 31-31.

Al ritorno sul parquet è Pellot ad aprire il parziale, Urso però non ci sta e risponde con la stessa moneta. La Confezioni Corpina Torrenova, però, sembra averne di più con Pellot che continua ad essere immarcabile andando a segno prima dalla linea della carità e poi dai 6,75. La Cestistica ha l’inerzia dalla sua parte e non ha intenzione di fermarsi. Stuppia, così, mette una bomba che fa esplodere il PalaTorre, (41-33 al 24’), poi è Scarlata a trovare il +10 in uscita dal minuto.

La squadra di coach Bacilleri vuole creare il solco definito, ma è Strati a tenere i suoi in partita. Pellot e compagni sono in trance agonistica e continuano a macinare canestri chiudendo il terzo periodo sul +14, 56-42.

La spinta di tutto il PalaTorre porta i ragazzi di coach Bacilleri a spingere sull’acceleratore anche nell’ultimo quarto ed in men che non si dica la Cestistica tocca il +20 (67-47) al 35’. La Sporting ci prova fino alla fine, ma Torrenova è troppo per i ragazzi di coach Fiasconaro. Nel finale c’è spazio anche per tutti i giovani delle due squadre, con Spirito e Lardomita a segno.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci