Lo Sporting Taormina ritorna in "Promozione", vince 3-0 sul campo della Russo Calcio. Mister La Mela: "Abbiamo meritato di vincere il campionato".

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Dec 10th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Lo Sporting Taormina ritorna in "Promozione", vince 3-0 sul campo della Russo Calcio. Mister La Mela: "Abbiamo meritato di vincere il campionato".

Lo Sporting Taormina ritorna in "Promozione", vince 3-0 sul campo della Russo Calcio. Mister La Mela: "Abbiamo meritato di vincere il campionato".

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con l’odierna vittoria esterna lo Sporting Taormina vince il campionato e vola in Promozione. L’undici di mister Giovanni La Mela espugna il “Luigi Averna” di Torre Archirafi, terreno di gioco della Russo Sebastiano, e accede al salto di categoria con due turni di anticipo. I padroni di casa già salvi hanno provato ad opporre resistenza, giocando la loro onesta partita, ma senza riuscirci.

Primo Tempo: La cronaca del match scatta al 9’ quando Famà lancia da sinistra per Costanzo che sul secondo palo calcia di pochissimo a lato. Al 16’ cambia il parziale: lancio di Mannino sull’esterno destro per Puglia che crossa a tagliare tutta l’area servendo Emanuele abile di testa a insaccare nonostante la disperata rovesciata di Salvo Pappalardo sulla linea. Due minuti dopo lo stesso Emanuele verrà sostituito per infortunio. Al 20’ Napoli effettua un tiro a giro che sorvola l’incrocio. Due giri di lancette alla mezzora e la Russo si fa male da sola con l’autorete di Salvo Pappalardo di testa, su cross di Costanzo, che beffa Cisterna. Al minuto 35 Pappalardo prova a reagire sfiorando il legno alla sinistra di Saia con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Tre minuti dopo Cisterna salva sul neo entrato Franco imbeccato da Costanzo.

Secondo Tempo: Nella ripresa dopo appena 30 secondi Charlie Famà cala il tris con un rasoterra dopo un lancio dalle retrovie. Lo stesso attaccante al 15’ viene servito in profondità sul filo del fuorigioco ma dopo un grande scatto trova sulla sua strada una super parata volante di Cisterna. Al 19’ Costanzo ci prova spalle alla porta dalla destra ma Cisterna alza sulla traversa. L’incontro andrà via via scemando fino al triplice fischio.

“Oggi abbiamo fatto una bella partita – commenta mister La Mela – e ovviamente questo è il giusto merito per il campionato che abbiamo fatto. Zero sconfitte, solo tre pareggi, siamo la squadra che in tutti i gironi di categoria ha fatto più punti e non ha mai perso. I numeri dicono quello che abbiamo fatto oggi quindi abbiamo meritato di vincere questo campionato. La nostra è stata una corazzata grazie alla società importante che abbiamo. Merita altri palcoscenici perché ha fatto sempre l’Eccellenza e quest’anno era soltanto di passaggio e di sofferenza. Ora ci concentriamo sulla semifinale di coppa. Dopo il primo obiettivo raggiunto speriamo di raggiungere anche il secondo”.

RUSSO SEBASTIANO    0      SPORTING TAORMINA    3

Marcatori: 16’ pt Emanuele, 28’ pt aut. S. Pappalardo, 1’ st Famà

Russo Sebastiano: Cisterna, Marino (37’ st Caltabiano), Vecchio, Malaponti, S. Pappalardo, A. Belfiore (32’ st E. Belfiore), Cartellone (25’ st D’Urso), P. Pappalardo (25’ st Di Bartolo), Sciuto (37’ st Galati), Dumitrascu, Napoli. A disposizione: Sgroi, Contarino. All. Musumeci

Sporting Taormina: Saia, Cariotti, Demestri, Puglia (25’ st Cipolla), Daidone, Bonanno, Emanuele (18’ pt Franco), Mannino, Famà, Miceli (43’ st Bevacqua), Costanzo (34’ st Cavallaro). A disposizione: Ciurcina, Torrisi, Scuderi. All. La Mela

Arbitro: La Verde di Caltanissetta

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci