Cade in casa il Calcio Furci (1-3), il Città di Calatabiano conquista il suo primo successo esterno.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Aug 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 2 ^ Categoria Cade in casa il Calcio Furci (1-3), il Città di Calatabiano conquista il suo primo successo esterno.

Cade in casa il Calcio Furci (1-3), il Città di Calatabiano conquista il suo primo successo esterno.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Vigilia di Pasqua per il campionato di Seconda Categoria con la gara Calcio Furci  - Città di Calatabiano giocata al Comunale “Luigi Papandrea” di Furci Siculo, due formazioni che ormai nulla hanno da chiedere al campionato.  Finisce 3-1 per il Città di Calatabiano, i furcesi alla loro quarta sconfitta consecutiva,  non riescono più a vincere neanche in casa (sono alla quinta sconfitta stagionale)  dopo l’Antillese è toccato al Calatabiano che conquista la sua prima vittoria esterna stagionale.

Un successo che proietta gli etnei a26 punti in classifica (ottavi), mentre i furcesi rimangono a quota 18 punti (undicesimo posto), matematicamente salvi.  E’ stato più cinico e  più squadra il Calatabiano che alla fine ha meritato la vittoria, il Calcio Furci dal canto suo ha fatto la solita partita a tratti ben giocata a tratti a soffrire in difesa oggi non in ottima condizione di forma.

Primo Tempo: Parte bene il Calatabiano che già al 29’ passa in vantaggio con Simone Brian che sfrutta  un’incertezza della difesa locale, il suo tiro da dentro area fa fuori l’incolpevole Lundi. Al 35’ è Fleres che entra in area il suo tiro è forte, il portiere  intercetta con una grande parata a terra. Passano due minuti ed ancora occasione per i padroni di casa con Ingegneri che salta più alto di tutti in area avversaria su calcio d’angolo battuto da Cutroneo, il pallone passa un soffio sopra la traversa. E’ il momento migliore per pareggiare del Furci,  ma il primo tempo si conclude  con il rsiultato di 1-0.

Secondo Tempo: Inizia con il Furci che va alla ricerca del pareggio, ma proprio al 65’ è Lu Vito, nella doppia veste di giocatore-allenatore ed ex giocatore della Jonica a portare sul 2-0 il Città di Calatabiano.  La reazione dei furcesi è immediata, passa un minuto accorciano le distanze con  Occhino che si era portato in avanti sfruttando una punizione dalla trequarti il suo colpo di testa in area avversaria non lascia scampo al portiere ospite Ferrara.

Il gol galvanizza i padroni di casa il Calatabiano cerca di ostacolare l’azione della squadra di Ucchino rifugiandosi in difesa è partire di contropiede anche perché mister Occhino cambia assetto tattico (fuori due difensori dentro due attaccanti)  spostando Fleres in difesa. Ed è proprio all’80’  che potrebbe pareggiare su un traversone dalla sinistra si ostacolano Caminiti e Rapisarda senza poter approfittare d una palla facile da mettere in porta.

Passato il pericolo la squadra allenata da Lu Vito prende il largo segnando ancora una volta con Brian che supera il portiere in uscita ed entra con tutto il pallone in rete.  Si ripete la stessa azione due minuti dopo,  ma questa volta è Ingegneri a sbrogliare la faccenda ostacolando l’avversario forse pure commettendo un fallo che l’arbitro non ha concesso perché mancavano pochi secondi alla fine.  Buono l’arbitraggio del signor Lo Surdo, per la squadra di Ucchino è notte fonda.

Calcio Furci    1      Città di Calatabiano    3

Marcatori:  29’ e 92’ Brian, 65’ Lu Vito, 67’ Occhino.

Calcio Furci: Lundi, Ralli, Occhino, Spadaro, Ingegneri, Giannetto, Fleres, Agnone, Rapisarda, Cutroneo, Giuffrida. All.: Ucchino.

Città di Calatabiano: Ferrara, S. Mileti, Pintonuzzo, Falcone, D’Amore, Kane, Mileti, Fatty, Brian, Trifiletti,  D’Antonio. All.: Lu Vito.

Arbitro: Lo Surdo di Messina.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci