Il giovane attaccante della Jonica Anthony Trovato protagonista al Torneo delle Regioni: giocherà la finale "giovanissimi" contro la Lazio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Giovanile Il giovane attaccante della Jonica Anthony Trovato protagonista al Torneo delle Regioni: giocherà la finale "giovanissimi" contro la Lazio.

Il giovane attaccante della Jonica Anthony Trovato protagonista al Torneo delle Regioni: giocherà la finale "giovanissimi" contro la Lazio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Domani 30 Marzo la riviera jonica, Messina e l’intera Sicilia giallorossa farà il tifo per i propri “beniamini”  che scenderanno in campo alle ore 14:30 allo Stadio “Bonolis” di Teramo per la finale della 57^ Edizione del Torneo delle Regioni Abruzzo 2018.

E’ la prima volta che  la Rappresentativa Giovanissimi Sicilia allenati da coach Calogero Sanfratello arriva in finale dell’importante manifestazione giovanile organizzata dalla Figc. I “giovanotti” siciliani affronteranno nella finalissima per il titolo i coetanei della Lazio, cercheranno di scrivere per la prima volta il nome della Sicilia nell’Albo D’Oro della manifestazione.

C’è tanta attesa negli ambienti sportivi siciliani per l’evento di domani, anche la riviera jonica, in modo particolare S. Teresa di Riva seguirà con particolare interesse la “finalissima” di Teramo: tutti a tifare per il giovane attaccante della Jonica Fc ilbomber Anthony Trovato. Il giovane casalvetino cresciuto nel settore giovanile della Jonica, si è messo subito in mostra nelle varie categorie, le sue prestazioni non sono passate inosservate agli addetti ai lavori, il giovane attaccante jonico in questa stagione con la maglia della Jonica ha segnato ben 15 reti, il suo fiuto del gol si è confermato anche al Torneo delle Regioni nella seconda gara del girone di qualificazione contro il Trento, portando in vantaggio al 9’ la Sicilia, sfruttando abilmente un assist di Randazzo.

Il giovane Anthony, si è dimostrato un attaccante di razza anche nei momenti più difficili del torneo, quando si è assunto il compito di prendere parte nella lotteria dei rigori nella gara dei Quarti di Finale contro il Veneto (conclusa sul punteggio di 1-1, al gol di Bortolin al 4’, arriva il pari siciliano al 24’ di Castorina), lui è il terzo rigorista, non fallisce dal dischetto.

La Sicilia è arrivata in finale, arrivando prima nel Girone di qualificazione con sette punti: alla prima giornata ha superato per 1-0 il Bolzano grazie al gol di Lo Presti su calcio di rigore. Alla seconda giornata (1-1) con il Trento, Trovato porta in vantaggio la Sicilia al 9’, il pareggio dei trentini arriva al 55’ su calcio di rigore trasformato da Belmonte. Passa ai Quarti la Sicilia come prima (7 punti), Abruzzo 4, Bolzano 3, Trento 2.

Nei Quarti di Finale la Sicilia affronta il Veneto, i tempi regolamentari si concludono sul punteggio di 1-1 (4’ Bortolino, 24’ Castorina). Dal dischetto segnano per la Sicilia che vince per (5-3), Polizzi, Castorina, Trovato, Bucolo, Calarco. Per il Veneto vanno a segno Pinelli, Cossalter e Perinot, sbagli Cerraro.  La semifinale vede di fronte la Sicilia contro il Piedimonte Val D’Aosta, vittoria siciliana per 2-1 al gol piemontese al 5’ diEmmanuello, risponde al 17’ Lo Presti, il gol che vale la finalissima arriva al 42’ da Alesi.

Domani Venerdi 30 Marzo alle ore 14.30 allo “Stadio Bonolis” di Teramo la finalissima Sicilia – Lazio, una finale inedita, la prima volta della Sicilia…….forza ragazzi siamo tutti con voi!!

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci