La Spadaforese espugna S. Lucia del Mela, riapre i giochi "promozione". Ritorna alla vittoria il Città di Roccalumera. Goleada Alias e Giovanni Paolo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Jul 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 La Spadaforese espugna S. Lucia del Mela, riapre i giochi "promozione". Ritorna alla vittoria il Città di Roccalumera. Goleada Alias e Giovanni Paolo.

La Spadaforese espugna S. Lucia del Mela, riapre i giochi "promozione". Ritorna alla vittoria il Città di Roccalumera. Goleada Alias e Giovanni Paolo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

I  ragazzi di mister Fabio Famà mettono a segno il primo match-point promozione, andando ad espugnare il Palazzetto di S. Lucia del Mela dove ha superato per 6-4 la formazione locale del Melas seconda forza del torneo ed in lotta per la vittoria finale. Adesso diventa fondamentale il prossimo scontro-diretto Pro Messina Intollerando (40) - Melas (38), in programma il prossimo 7 Aprile, valevole per la penultima giornata di campionato, dietro di loro la Spadaoforese (37) che ha già in  tasca i tre punti a tavolino  con il Roccaguelfonia (Società esclusa dal campionato).

Il responso che uscirà dal parquet della Palestra Montepiselli dipenderà l’ultima gara in calendario Spadaforese – Pro Messina Intollerando Messina che potrebbe diventare decisiva per il pass promozione. Al di là di calcoli, pronostici tutte le tre formazioni possono tagliare il  traguardo che porta direttamente in Serie C2, ma non solo, vi è in gioco anche la definizione del secondo e terzo posto in ottica play-off per poter giocare in casa le gare di semifinale e finale.

Dopo il colpaccio in casa del Melas, i gialloneri di Spadafora fanno il tifo per un pari tra le due battistrada per poi giocarsi il tutto nella gara in casa con i peloritani del Pro Messina,  in caso di successo è “Serie C” questa è l’unica chance possibile. Altri risultati, come per esempio una vittoria del Pro Messina Intollerando porterebbe (in caso di vittoria della  Spadaforese) le due squadre a pari punti, quindi allo spareggio-promozione. Fuori dei giochi in caso di vittoria del Melas (considerando la sicura vittoria all’ultima giornata contro l’UscloPace),  la gara Spadaforese – Pro Messina Intollerando in palio il secondo posto.

Il rebus play-off: nell’ultimo turno l’Alias ha vinto (9-3) la gara casalinga con l’Usclo Pace, un successo che vale il quarto posto in classifica (26 punti), una posizione che vale i play-off ma che non porta alla qualificazione  (-11 dalla Spadaforese), difficilmente potrà essere ridotto nelle ultime due giornate, l’Alias contro Cattafi e Giuliano Fiorini ha solo tre punti a disposizione, visto che il Giuliano non porterebbe punti in classifica, quindi chiuderebbe a quota 29 con la Spadaforese già a quota 40.

Forse un luminicino di speranza per la Valdinisi, ha vinto a tavolino la gara con il Roccaguelfonia  (se vince le ultime due gare Giovanni Paolo e Città di Roccalumera) si porterebbe a quota 31 punti……..fatto ciò deve sperare nei risultati delle prime tre della classe.

Ha perso il treno play-off da qualche turno il Giovanni Paolo II che nell’ultimo turno ha vinto per 9-2 contro il Giuliano Fiorini B.  Stesso discorso per l’Atletico Cattafi (22)  che cade in quel di Roccalumera (9-8)  perde la possibilità di scavalcare non solo il Giovanni Paolo II, ma  di agganciare la Valdinisi in quinta posizione (25).

Le gare dell’ultimo turno: Gli occhi erano puntati al Palazzetto di S. Lucia del Mela, di fronte Melas-Spadaforese in palio una fetta di campionato, alla fine di un incontro intenso ben giocato da entrambe le squadre che hanno lottato fino al triplice fischio finale con la vittoria per 6-4 degli ospiti che vanno in rete con la doppietta di Scibilia, Formica, Laganà e una magistrale punizione di Giacobbe. Il Melas ha risposto con i gol di De Mariano, Alleruzzo, Puliafito e Burrascano.

Vittoria larga del Giovanni Paolo II (9-2) con il Giuliano Fiorini che ha esultato con una doppietta di Farinella. Per la compagine salesiana vanno in rete Giovanni Broccio (tripletta),  la doppietta di Emanuele Midiri,  ed i gol di Massimiliano Maugeri, Fortunato Bellamacina e Andrea Russo.

L’Alias sfrutta pienamente la gara casalinga (9-3) all’ Usclo Pace, diversi i giocatori in rete, alle doppiette di Marco Andronaco e Gabriele Briguglio, esultano Fabio Micalizzi, Gianmarco Celona, Piero Andronaco, Carmelo Rao e Agatino Sentineri.

Conquista la sua terza vittoria casalinga il Città di Roccalumera (9-8) all’Atletico Cattafi,  con due protagonisti in assoluto Mario Sindoni (Città di Roccalumera) e Giuseppe Mancuso (Cattafi) che hanno messo sul green roccalumerese un bel poker di reti. Una gara sempre in bilico che ha visto la tripletta di Gianluca Scalia per gli ospiti e il gol di Emanuele Russo. Per i biancocelesti di casa oltre a Mario Sindoni, doppietta di Enzo Criso, ed i gol di Ivan Lazzaro, Antonio Saida e Gianfranco Riganello

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci