Cestistica, vittoria e secondo posto al termine della regular season: 79-67 alla Virtus Trapani.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Aug 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Basket Cestistica, vittoria e secondo posto al termine della regular season: 79-67 alla Virtus Trapani.

Cestistica, vittoria e secondo posto al termine della regular season: 79-67 alla Virtus Trapani.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con un terzo quarto da 20-9 la Confezioni Corpina Torrenova espugna la palestra Marconi di Trapani e coglie la quarta vittoria consecutiva che le vale, complice la contemporanea sconfitta di S.Agata in quel di Palermo, il secondo posto in classifica al termine della regular season e il fattore campo a favore nella semifinale playoff.

Successo importante, dunque, per la Cestistica Torrenovese, che soffre in avvio i padroni di casa ma ribalta la partita nel secondo tempo, quando una super difesa ed il trio Stuppia-Albana-Pellot (59 punti totali) le permettono di portare a casa una vittoria importantissima.

Virtus Trapani – Confezioni Corpina Torrenova 67-79 (23-19, 42-38, 51-58)

Virtus Trapani: Sarro 8, Peraino 2, Cuddemi 4, Solina, Costadura 12, Perrone 20, Schifano, Bruno 2, Salamone 4, La Torre, Vultaggio 8. Coach: Romano

Confezioni Corpina Torrenova: Basile G., Gumina K, Scarlata 2, Albana 18, Pizzuto 3, Arto 4, Busco 9, Pellot 22, Stuppia 19, Lardomita, Spirito. Coach: Bacilleri

L'avvio di Torrenova è buono. Stuppia, Albana e Busco vogliono imprimere subito il suo ritmo, ma la Virtus Trapani, nonostante sia matematicamente salva, non vuole sfigurare e trova moltissima precisione dalla linea dei 6,75 con Sarro e Costadura riuscendo a chiudere avanti il primo quarto sul 23-19. Nel secondo periodo le Aquile provano ad allungare, ma uno strepitoso Perrone (autore di 13 punti nel quarto) risponde colpo su colpo ad ogni iniziativa della Cestistica, così a fine primo tempo è 42-38 per i padroni di casa.

Al rientro sul parquet è Pellot ad imprimere il giusto ritmo per gli ospiti: il lungo portoricano, autore di 11 punti nel solo terzo parziale, impervesa sotto le plance e permette alla squadra di coach Bacilleri di condurre a fine quarto. Trapani può ben poco ed al 30' 51-58. L'ultimo parziale è nervoso, ma è sempre Pellot, con l'esperienza di Albana e Pizzuto a mantenere avanti gli ospiti, con il tabellone che recita 67-79 alla sirena finale.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci