Impegni azzurri per i pugili della Cavallaro Boxing Team con La Piana in Ungheria. Al Torneo Nazionale vittoria della Ciobanu.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Aug 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home News Varie Impegni azzurri per i pugili della Cavallaro Boxing Team con La Piana in Ungheria. Al Torneo Nazionale vittoria della Ciobanu.

Impegni azzurri per i pugili della Cavallaro Boxing Team con La Piana in Ungheria. Al Torneo Nazionale vittoria della Ciobanu.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

E’ un periodo ricco di convocazioni per i pugili che compongono i ranghi della Nazionale Italiana. Raduni e allenamenti, eventi internazionali all’orizzonte: su tutti l’Europeo Youth che verrà ospitato in Italia, a Roseto degli Abruzzi, dal 17 al 26 aprile. L’etnea Martina La Piana, 51 kg allieva di Coach Giovanni Cavallaro, continua a fare la spola tra i Training camp azzurri e la Fitbull, palestra catanese che rappresenta il quartier generale della Cavallaro Boxing Team.

Da lunedì sera, 19 marzo, La Piana è sbarcata in Ungheria con altre sei giovani “colleghe”, guidate tutte da Coach Valeria Calabrese e Jorge Valdez Perez: domani, giovedì 22 marzo, un impegno sul ring utile per valutarne la condizione, un Dual Match a Budapest contro le pari età ungheresi. “Non combatto da sei mesi, è arrivato il momento di un confronto dopo un lungo periodo di preparazione – afferma Martina La Piana da Budapest -. Credo di aver raggiunto la forma ideale per affrontare ciò che prevede il calendario: obiettivo vittoria”.

L’ascesa verso contesti di respiro intercontinentale della Youth catanese, ricordiamo campionessa Europea un anno fa, s’inquadra in un discorso di ampia crescita dei guantoni in rosa locali e siciliani in genere.

A Roccaforte di Mondovì, città in cui si è disputato il Torneo Nazionale nello scorso fine settimana e che ha visto due allieve di Cavallaro ai vertici della competizione, Jessica Erbasecca Schoolgirl ed Emanuela Cavallaro Youth, si è distinta con una vittoria in finale la Schoolgirl 57 kg Michaela Cristina Ciobanu dell’Accademia sport da combattimento Caltagirone, allieva del Maestro Marco Grimaldi, vittoriosa per Rsci (ferita) alla prima ripresa in un derby isolano su Martina Cataldi della Little Club Palermo, dopo l’esordio positivo contro la laziale Gaia Coccoluto.

“Per Cristina questo titolo è un punto di partenza verso grandi traguardi che, sono certo, potranno arrivare nei prossimi anni. A lei toccherà il compito di allenarsi con costanza per raggiungerli”, è felice il Coach calatino Marco Grimaldi. “Sono felicissima di questa vittoria, dedicata al mio maestro e alla mia famiglia che mi hanno sostenuto in questi anni”, commenta così l’esperienza piemontese la promettente Ciobanu.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci