Boxe, ritornano con due vittorie dal "Torneo Nazionale Femminile" le catanesi Emanuela Cavallaro e Jessica Erbasecca.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home News Varie Boxe, ritornano con due vittorie dal "Torneo Nazionale Femminile" le catanesi Emanuela Cavallaro e Jessica Erbasecca.

Boxe, ritornano con due vittorie dal "Torneo Nazionale Femminile" le catanesi Emanuela Cavallaro e Jessica Erbasecca.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Due giovani donne pugili all’esordio su un palcoscenico importante tornano a Catania con due vittorie. La Schoolgirl Jessica Erbasecca, 42 kg, e la Youth Emanuela Cavallaro, 51 kg, si dimostrano già “grandi” alla prima uscita in una competizione di prestigio a livello italiano.

Lo scorso fine settimana le due allieve della Trinacria Boxing di Coach Giovanni Cavallaro, e del suo affermato gruppo Cavallaro Boxing Team, il cui cognome è sinonimo di fama pugilistica (i due Salvo, figlio e nipote, da anni militano in pianta stabile in Nazionale)  hanno coronato con una vittoria ciascuna l’esperienza al “Torneo Nazionale Femminile”, dedicato alle categorie giovanili e svoltosi a Roccaforte di Mondovì (Cuneo) dal 16 al 18 marzo 2018.

Per entrambe la strada verso il guantone azzurro è stata tracciata. Ne sapremo di più nelle prossime settimane. Erbasecca, direttamente alla finalissima, ha superato la toscana Giulia Massone ai punti: 4-1. Due “step” per E.Cavallaro, un’altra della “famiglia”, nella fattispecie nipote di Coach Giovanni. Dopo il netto successo su Valeria Parracciani in semifinale (5-0), si è imposta sulla laziale Livia Novelli in un match fortemente combattuto e vinto dalla pugile etnea per 3-2.

“Quattro mesi di allenamento alla Fitbull Palestre con questo gruppo, solo quattro, e posso dire che sono cambiata davvero tanto, sia fisicamente che mentalmente – si è espressa così Jessica Erbasecca, una esordiente del “vivaio” Cavallaro -. Sono entrata solo per gioco e, dopo due mesi, ha apprezzato le mie qualità lo staff tecnico che ringrazio vivamente. A me stessa ma anche a loro dedico questo successo, oltre che alla mia famiglia: con l’impegno di tutti e con i sacrifici del grande lavoro abbiamo fatto strada sino a raggiungere i risultati sperati. Mi auguro di poter portare avanti questo mio piccolo sogno”.

“Obiettivo centrato, esperienza conclusa nel migliore dei modi – ha commentato con soddisfazione Emanuela Cavallaro -. Quando il mio maestro Giovanni mi ha indossato il caschetto, c’era bisogno di massima concentrazione e grinta. Così alla fine, nel momento di gioia ed esultanza, ho abbracciato il Coach: lo ringrazio, come la mia famiglia che mi ha sostenuto in questi mesi, per questa grande opportunità ed il traguardo prestigioso, con lui gli altri Maestri Fabrizio Amico e Giuseppe Platania”.

Coach Giovanni Cavallaro ci rivela una “chicca”: “Jessica, voglio sottolineare che alle spalle ha appena quattro mesi di palestra, ha dimostrato di essere un talento. E’ con immensa soddisfazione rivelo che è stata osservata dal Coach azzurro Emanuele Renzini e presto riceverà la convocazione per la preparazione agli Europei. E’ possibile che cambi categoria di peso, gareggiando per i 39 kg anziché gli attuali 42. Emanuela, che proviene dalla Pallanuoto, ha deciso di sposare il progetto della Boxe alcuni mesi fa: anche per lei è stato avviato un percorso di stage nell’Italia Youth, possibile cambio di peso a 48 kg”.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci