Colpo esterno del Real Taormina nello scontro diretto con il Gescal. La Tirrenia non si fa sorprendere dal Longi. L'Acquedolcese passa a Savoca.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Sep 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Femminile Colpo esterno del Real Taormina nello scontro diretto con il Gescal. La Tirrenia non si fa sorprendere dal Longi. L'Acquedolcese passa a Savoca.

Colpo esterno del Real Taormina nello scontro diretto con il Gescal. La Tirrenia non si fa sorprendere dal Longi. L'Acquedolcese passa a Savoca.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Nella quinta di ritorno, ferma ai box per il turno di riposo la formazione universitaria del Cus Unime (27 punti), l’interesse degli sportivi era rivolto allo scontro diretto tra le terze forze del torneo, ovvero la gara Gescal – Real Taormina. Una gara importante per decretare le posizioni della griglia play-off che ha sorriso agli ospiti taorminesi che si sono imposti sul parquet peloritano del Gescal per (5-4).

Un successo che pone le ragazze di mister Alessandro Barca in terza posizione (26 punti) con il Gescal, adesso quarto a quota 23. Una giornata che sorride anche alle ragazze della Pol. Acquedolcese che calano un punteggio tennistico in quel di Savoca (6-1) con Catia Basile super protagonista della vittoria che consente ai biancoverdi di essere la quinta forza del torneo (19 punti), un successo importante per la formazione tirrenica che si lascia alle spalle la rivale per l’acceso alla lotteria dei play-off il Longi (16) che nulla ha potuto nonostante la determinazione sul campo della capolista Tirrenia Calcio che vince per (7-3) è consolida il primato ( 34 punti) potendo contare su un vantaggio di +7 sull’immediata inseguitrice Cus Unime.

Come nella gara di andata conquista la sua seconda vittoria stagionale lo Sporting Club Villafranca (3-1) sul fanalino di coda Santantonino. Per il resto una giornata dove sono state segnate la bellezza di 30 reti con tre ragazze protagoniste con la loro tripletta: Maria Famà (Tirrenia), Marika Zingales (Longi) e Catia Basile (Acquedolcese).  Con la compagine del Real Taormina miglior attacco con 86 reti, mentre il Cus Unime ha il miglior reparto difensivo con 15 reti subiti. Mentre la simpatica compagine del Santantonino è l’unica formazione ancora non aver gioito (nessuna vittoria e nessun pareggio, solo sconfitte con solo sei gol realizzate e ben 115 subite.

I giochi sono ancora aperti quando mancano ben quattro turni alla fine in palio non solo il primato (la capolista deve ancora riposare, ma è forte del vantaggio sulle rivali con la difficile trasferta alla penultima giornata sul parquet del Real Taormina). In gioco anche la conquista della miglior posizione play-off dove sono coinvolte ben tre squadre, con la sola Acquedolcese che si deve guardare dall’assalto del Longi per conservare il quinto posto, allo stesso tempo deve stare attenta alla regola del +10 dalla seconda.

La gara di cartello, come dicevamo era quella che si gioca nella riva allo Stretto tra il Gescal di coach Massimiliano Drago e le ragazze di mister Alessandro Barca. Una gara combattuta dall’inizio alla fine, intensa a tratti si è visto anche dell’ottimo futsal, alla fine l’equilibrio è stato spezzato in favore delle taorminesi che infliggono la seconda sconfitta casalinga alla formazione peloritana che alla fine si arrende per 5-4.  Ai gol delle padrone di casa che sono andati in gol con il capocannoniere del campionato Carla Russo (27 reti) seguita da Maria Venuti, Loredana Cardile e Federica Pepe, ha risposto il team del Presidente Paolo Bucceri con la doppietta di Alessandra Portelli che aggancia in vetta alla classifica dei cannonieri la rivale peloritana della Carla Russo, poi un gol di Olga Gatto, Diana Cristiano e della sempre presente e puntuale Claudia Costanzo Sammataro.

Alla gara giocata nell’anticipo di sabato, risponde domenica pomeriggio la capolista Tirrenia Calcio nel confronto casalingo con la compagine nebroidea arrivata sul parquet di Venetico a portare a casa un risultato positivo.  Invece la gara rimane in bilico solo sul punteggio di 2-1, poi le padrone di casa hanno preso il largo: sblocca la gara Angela Furnari, il raddoppio è opera di Maria Famà, accorcia le distanze Fabio Gaia (2-1),  ci pensa Maria Vezzano a portare il risultato sul 3-1 che diventa “poker” con Simona Trimarchi, poi uno-due di Maria Famà porta il risultato sul 6-1 che diventa 7-1 grazie alla rete di Luana Saija. Poi le ragazze rallentano la presa, ecco che né approfitta subito il Longi che va ancora in rete con Marika Zingales e Alisia Lazzara per il conclusivo 7-3.

Un’ora prima della gara Tirrenia – Longi (ore 17.00), sono scese in campo le ultime due della graduatoria, lo Sporting Club Villafranca e il Santantonino, alla fine la vittoria come era successo nella gara di andata (5-0), è stata firmata da Marilena Di Stefano, Anna Misseri che portano lo Sporting sul doppio vantaggio. Prima del riposo il Santantonino accorcia le distanze con Viviana Cutropia. Nella ripresa la gara è stata combattuta con lo Sporting che crea molto ma non riesce a finalizzare, ci riesce solo una volta con Maria Andaloro che porta il risultato sul 3-1 punteggio con cui si conclude la gara al triplice fischio finale.

Chiude la giornata con fischio d’inizio alle ore 17.30 al Centro Polifunzionale di Savoca l’incontro che vedeva di fronte la compagine locale dell’Akron Savoca e la Pol. Acquedolcese che riesce a portare a casa l’intera posta in palio con un secco 6-1 che non lascia scampo alle ragazze di mister Natale Briguglio.

Una scatenata Catia Basile (tripletta) trascina le compagne alla vittoria , aiutata dalla doppietta di Micaela Talquenca e dal colpo di testa di Claudia Gariti. Un successo importante per la formazione del coach Caterina Scianò che conquista la sua  terza vittoria esterna lo fa su un parquet difficile, un tempo una roccaforte inespugnabile per le avversarie ma che in questa stagione cade per la seconda volta, il gol della bandiera è stato realizzato dal capitano Ilaria Midiri.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci