Un gol del "Guerriero" Sanfilippo e la doppietta di Galletta la Jonica si riprende la vetta: 3-0 all'Atletico Fiumefreddo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Un gol del "Guerriero" Sanfilippo e la doppietta di Galletta la Jonica si riprende la vetta: 3-0 all'Atletico Fiumefreddo.

Un gol del "Guerriero" Sanfilippo e la doppietta di Galletta la Jonica si riprende la vetta: 3-0 all'Atletico Fiumefreddo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Alla doppietta di Elias Zurka in Tirrenia – Torregrotta, al gol nei minuti finale di Carioto in Real Rometta – Terme Vigliatore nei due anticipi di sabato, a distanza di 24 ore risponde la capolista Jonica con un secco 3-0 casalingo all’Atletico Fiumefreddo con il guerriero Gianluca Sanfilippo e alla doppietta di Luca Galletta. Questi i verdetti della 27^ giornata del campionato di Promozione – Girone C – riguardanti gli impegni delle prime tre della classe racchiuse nell’arco di tre punti: Jonica 66, Tirrenia 64 e Terme Vigliatore 63.

Questa la situazione a 180’ dalla fine, di mezzo la sosta di 15 giorni ( per il Torneo delle Regioni in Abruzzo dal 24 al 31 Marzo), per riprendere l’8 Aprile con la Jonica che farà visita al fanalino di coda del Messina Sud (matematicamente retrocesso),  poi l’ultimo incontro casalingo al Comunale con la Messana per chiudere sul campo del Torregrotta.  I rivali? Alla penultima giornata lo scontro diretto Tirrenia – Terme Vigliatore.

Ritornando alla gara contro l’Atletico Fiumefreddo, i ragazzi di mister Mimmo Moschella conquistano il  loro tredicesimo successo casalingo su 14 gare ed un pareggio, conquistando ben 40 punti (miglior punteggio del girone) segue la Tirrenia (38), ben 32 regi segnate e tre soli gol subiti. Numeri importanti per un campionato importante. Di fronte l’Atletico Fiumefreddo ormai con la testa al prossimo campionato con una salvezza raggiunta da diverso tempo (12^ posto in classifica con 30 punti), colleziona la sua nona sconfitta esterna, su 14 gare lontano dall’Angelo Rossi ha conquistato solamente 11 punti.

La gara: Sin dal fischio d’inizio le redini del gioco sono in mano ai padroni di casa che impongono subito la propria manovra il primo squillo arriva al 4’ quando la ditta Giuseppe e Alessio Savoca imbastiscono un’azione sulla destra con traversone di quest’ultimo per il colpo di testa di Monaco con Sommese che alza sopra la traversa. Al 7’ è Giuseppe Savoca trova spazio sulla corsia laterale destra pennella un perfetto traversone rientrare per la testa di Luca Galletta che in tuffo mette all’angolino alla destra di Sommese, esultano i tifosi sugli spalti, ma il loro entusiasmo viene stroncato dal direttore di gara per fuorigioco.

La Jonica non si scompone continua nel suo pressing questa volta a portare pericolo in area etnea un’azione corale che porta Smiroldo quasi sulla linea di fondo mette al centro per l’accorrente Aricò che dall’altezza del vertice destro dell’area piccola tira di prima intenzione di poco  fuori.

Al 20’ gran botta di Monaco: lancio dalle retrovie per Francesco Monaco perfetto stop di petto dalla lunetta fa partire un gran tiro che trova i guantoni di Sommese che manda sopra la traversa.

La Jonica passa in vantaggio: A sbloccare il risultato ci pensa il “guerriero”, ovvero Gianluca Sanfilippo questa volta non di testa ma con il suo “sinistro d’oro”: azione corale tutto di prima che prosegue sul versante sinistro dove Aricò si accentra chiede lo scambio per Monaco che fa proseguire per Sanfilippo che dalla linea bianca dell’area fa partire un gran tiro a volo , un super sinistro a rientrare con la sfera che s’infila sotto l’incrocio dei pali alla destra di Sommese.

Tre minuti Luca Galletta raddoppia: Nemmeno il tempo di riorganizzarsi per gli ospiti che subiscono il raddoppio dei padroni di casa, è Claudio Cambria che imbecca con un perfetto lancio in verticale per Luca Galletta che vola come una lince che lascia di sasso il reparto difensivo ospite,  entra in area poi fa partire un bolide che manda il pallone fra Sommese e palo.

Jonica ancora in gol, l’arbitro annulla per la seconda volta: Cambria serve Aricò sulal destra , il numero 10 entra in area giunto all’altezza del vertice destro dell’area con Sommese che tenta di chiudergli lo specchio della porta, esegue un perfetto pallonetto indirizzato sul secondo palo dove arriva Luca Galletta che mette in rete, per l’arbitro è fuorigioco.

Ad inizio ripresa Galletta sigla il 3-0: La ripresa si apre con l’ingresso del giovane Mifa al posto di Smiroldo, si parte subito con la Jonica protagonista con un tiro da fuori di Claudio Cambria che chiama alla parata Sommese che devia in angolo.

Sull’azione seguente arriva il tris: Monaco dalla destra mette al centro per Galletta perfetto controllo con conclusione vincente che chiude in pratica ogni contesa. Il resto della gara, non succede più nulla, anzi mister Moschella fa ruotare la squadra inserendo forze fresche come il giovane bomber Marchiafava che va vicino al 4-0, poi Emanuele Leo e Casale che si sta riprendendo dall’infortunio.

Jonica Fc   3   - Atletico Fiumefreddo 0

Marcatori: 28’ Sanfilippo, 31’ e 48’ Galletta

Jonica: Potenza, Loria, G. Savoca (55’ Casale), Smiroldo, (46’Mifa), Sanfilippo, Herasymenko, Monaco, Cambria, Galletta  (52’ Marchiafava), Arigò  (61’ Leo), A. Savoca. All. Mimmo Moschella

Atletico Fiumefreddo: Sommese, Cantarella, Lo Re, Arena, Vecchio, Semprevivo (73’ Zappalà), Mazzeo, Pesce, Ardizzone, Arrabito, Privitera. All. Pennisi.

Arbitro: Davide Musumeci di Catania. Assistenti: Gianluca Viglianisi e Dario Testaì di Catania.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci