Il Città di Messina con Leo nella ripresa riacciuffa il Città di Scordia passato in vantaggio con Carioto.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
May 27th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Il Città di Messina con Leo nella ripresa riacciuffa il Città di Scordia passato in vantaggio con Carioto.

Il Città di Messina con Leo nella ripresa riacciuffa il Città di Scordia passato in vantaggio con Carioto.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Occhi puntati sul Garden Sport di Mili per il big match della 25esima giornata di Eccellenza. Città di Messina e Città di Scordia divise da 11 punti in classifica offrono una partita maschia che non delude le attese. Meglio gli ospiti nella prima frazione, capaci di schiacciare nella propria metà campo i locali. Reazione nella ripresa della formazione di Giuseppe Furnari.

Il tecnico giallorosso va elogiato per la capacità di spronare i suoi nell’intervallo, trasformati da chissà quali parole del proprio allenatore e grintosi nel trovare il gol del pareggio, trasformando l’opaca prestazione dei primi 45′. Segna ancora S.Leo, al 5° gol stagionale, il secondo consecutivo dopo quello che appena 7 giorni fa aveva aperto le marcature contro l’Avola.

Diventano 17 i risultati utili di Bombara e compagni, imbattuti adesso da più di un girone e saldamente primi a 5 giornate dalla fine. Il Città di Messina infatti, nonostante il pari, allunga sul Biancavilla sconfitto in casa del Paternò. Tra 8 giorni sarà ancora scontro diretto, stavolta in casa dell’attuale seconda forza del campionato (a pari punti con il Sant’Agata, uscita vincente dalla trasferta contro il S.Pio) , la partita che potrebbe dare lo strappo finale sul torneo.

I padroni di casa cambiano solo un elemento rispetto all’ultima partita: Costa infatti prende il posto di Quintoni sulla mediana. Paterniti a guardia dei pali con S.Leo, Filistad e Bombara in difesa, insieme al rientrante Costa ci sono Cardia e Alessandro a centrocampo, sugli esterni Silvestri e Fragapane. La collaudata coppia Lo Giudice-Codagnone in avanti.

Primo Tempo: I ritmi sono altissimi ma nei primi 15 minuti le occasioni latitano. Poi, il lampo. Cross dalla sinistra di Godino, Carioto anticipa tutti e con un gran mancino batte Paterniti. Scordia in vantaggio. Subisce e non poco il colpo il Città di Messina, paralizzato dalla pressione dei rossoblù, capaci di costringere nella propria metà campo i giallorossi.

Primo sussulto locale al 32′: Cardia lancia Fragapane sulla fascia mancina, scarico per Lo Giudice che sul secondo palo crossa su Silvestri, il classe 99′ prova al volo mandando il pallone alle stelle. Dieci minuti dopo Lo Giudice e Alessandro combinano da corner, la sfera viene respinta dalla difesa dello Scordia sui piedi del centrocampista che con il destro manda abbondantemente fuori. L’arbitro concede due di recupero e il primo tempo va in archivio, molto meglio lo Scordia, il Città soffre.

Secondo Tempo: La musica cambia nel secondo tempo. Sfiora il pareggio il Città dopo 7 minuti: la difesa dello Scordia allontana un angolo sui piedi di Filistad, cross per Lo Giudice che di testa trova una deviazione avversaria, Cardia in acrobazia mette il pallone a lato. Sessanta secondi dopo ancora Cardia ci prova con il destro dal limite ma il pallone non inquadra lo specchio.

Davide Leo entra per Alessandro e Silvestri riguadagna il posto nei 3 di centrocampo. Sussulto Scordia al 70′, con Elamraoui che semina due avversari e calcia in bocca a Paterniti dalla distanza. Lo Giudice al 78′ guadagna un calcio d’angolo. Lo stesso numero 10 trova S.Leo in area di rigore e il Città trova il goal del pari. Rete fondamentale per il centrale giallorosso, la più importante delle 5 stagionali come lo stesso Leo dichiarerà a fine partita alla stampa. Di Stefano per Silvestri, Quintoni per Fragapane. A sette dalla fine Rasà per Codagnone. Nel primo dei 5 di recupero concessi dal direttore di gara Lo Giudice impegna Valenti che risponde presente.

CITTA DI MESSINA-CITTA DI SCORDIA 1-1

Marcatori: 16′ pt Carioto, 29′ st S.Leo (CdM)

Città di Messina: Paterniti, Silvestri (37′ st Quintoni), Fragapane (37′ st Di Stefano), Leo S., Filistad, Bombara, Alessandro (19′ st Leo D.), Cardia, Codagnone (39′ st Rasà), Lo Giudice, Costa. A disp.: Maisano, Fofana, La Corte. All.: Furnari
Città di Scordia: Valenti, Campagna, Cassaro, Provenzano, D’Angelo, Godino, Elamraoui, Talotta, Nassi (37′ st Tarantino), Zumbo, Carioto. A disp.: Pandolfo,  Di Marco, D’Arrigo, Santangelo, Ambra, Nicolosi. All.: Pensabene

Arbitro: Bocchini di Roma 1
Assistenti: Scribani e Bentivegna di Agrigento

Ammoniti: Godino (CdS), Cardia (CdM), Bombara (CdM), Silvestri (CdM), Talotta (CdS), Filistad (CdM)

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci