Il Giardini Naxos spreca molto, sbaglia un rigore, alla fine un cinico Terme Vigliatore vince 2-0 con doppietta di Genovese.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Il Giardini Naxos spreca molto, sbaglia un rigore, alla fine un cinico Terme Vigliatore vince 2-0 con doppietta di Genovese.

Il Giardini Naxos spreca molto, sbaglia un rigore, alla fine un cinico Terme Vigliatore vince 2-0 con doppietta di Genovese.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Si ferma sul più bello la rincorsa  verso il vertice del Giardini Naxos, dopo sette risultati utili consecutivi (sei vittorie e 1 pareggio), cade per la prima volta fra le mura amiche ad opera del Terme Vigliatore che espugna il Comunale per 2-0, grazie alla doppietta del capocannoniere del torneo Paolo Genovese. Un brutto tonfo casalingo che mette fuori gioco, al momento il Giardini Naxos nonostante è il quinto posto in classifica, dalla disputa dei play-off (-13 dal secondo posto occupato dalla Tirrenia) per effetto della regola del +10 tra la seconda e la quinta in classifica, come del resto è il caso dello Sporting Viagrande (quarto) – 12 dal Terme Vigliatore sconfitto a Torregrotta.

Eppure le occasioni per vincere ci sono state: tre occasioni da gol mancate dal fantasista Varrica e il rigore sbagliato da Mastroieni consegnano la vittoria al più concreto Terme Vigliatore. La squadra tirrenica, al contrario dei giardinesi, sfrutta a pieno, nei due finali di tempo, con Genovese. Un indemoniato Cristian Varrica, in giornata sì, cerca in tutti i modi e soprattutto in ogni angolo del campo di trovare gli spazi utili per segnare o mandare in gol i suoi compagni.

I sogni di rimonta accarezzati dall’intero ambiente calcistico giardinese in queste settimane si infrangono in un Terme Vigliatore che soffre e stringe i denti, ma porta a casa i tre punti. L’episodio centrale che avrebbe potuto cambiare il volto della gara è il rigore conquistato al 63’ dal centravanti Gaetano Mastroieni che s’incarica di battere dal dischetto ma il tiro forte e preciso all’angolo basso si infrange però sul palo.

La delusione del Giardini è grande, gli abbracci di D’Anna e compagni esprimono invece la gioia degli ospiti. Al 19’ un cross preciso di Mangano per Varrica che conclude bene ma il portiere ospite ribatte con un colpo di reni. Al 32’ ci riprova Varrica che porta palla superando due avversari poi Foti riesce a neutralizzare la sfera. Al 35’ una mezza incertezza di D’Antone mette la coppia Genovese e Alizzi, nelle condizioni di segnare. Al 37’ il fluidificante Vaccaro ci prova con uno spiovente a tagliare che viene smanacciato in angolo da Foti. Al 44’ Genovese porta i suoi in vantaggio con un eurogol.

Al rientro in campo al  50’ Varrica, ancora lui, cerca la traiettoria ma non la trova. Al 63’ Mastroieni tira il penalty direttamente sul legno destro. Al 70’ una vibrante protesta porta l’arbitro a espellere l’allenatore Alizzi. Nel finale al 92’ arriva la seconda rete personale di Genovese che rafforza i tre punti in classifica.

Giardini Naxos 0  Terme Vigliatore 2

Marcatori: 44’ e 92’ Genovese.

Giardini Naxos: D’Antone, Mancuso  (85’ Zagami.), Vaccaro, Patti, Stracuzzi, Salemi, Tornitore (68’ Giannetto ), Orefice  (78’ Mannino), Mastroieni, Varrica, Mangano. All. Brunetto.

Terme Vigliatore: Foti , Chiofalo, Maisano, Chillemi, Scardino, Puzone, Bartuccio, D’Anna, Alizzi  (87’ Carriolo ) Genovese, Crisafulli  (73’ La Macchia ). All. Alizzi .

Arbitro: Di Renzo  di Bolzano.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci