Un'autorete spiana la strada verso la vittoria alla capolista Jonica: 3-0 al Gescal.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Feb 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Un'autorete spiana la strada verso la vittoria alla capolista Jonica: 3-0 al Gescal.

Un'autorete spiana la strada verso la vittoria alla capolista Jonica: 3-0 al Gescal.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La Jonica riprende con un secco 3-0 la nuova serie di vittorie (nel turno infrasettimanale la sconfitta in casa della Tirrenia 2-0 aveva  interrotto la lunga serie d’imbattibilità 49 gare) nel turno casalingo contro il quotato Gescal per la gara del campionato di Promozione. Un successo targato Arigò e Alessio Savoca,  anche se ad aprire le danze è stata un’autorete del difensore Iovine: siamo al 23’ quando un lungo spiovente dal centrocampo di Max Herasymenko in area peloritana, interviene Iovine che di testa, la sua intenzione era appoggiare all’indietro al proprio portiere che viene sorpreso con la sfera che rotola nella porta sguarnita per il vantaggio dei ragazzi di mister  Mimmo Moschella in tribuna ancora squalificato, in panchina il suo vice Roberto Frazzica.

Sbloccato il risultato la gara si mette sui giusti binari per la capolista anche se la gara non offre spunti seri da rete: al 5’ punizione dal limite per gli ospiti fendente di Trovato che trova  Potenza a deviare in angolo. La risposta della Jonica arriva con due tiri da fuori senza pretese di Ferraro e Alessio Savoca. Ottima intesa tra Federico Lombardo dalla sinistra al centro per Ferraro ma il suo tiro viene intercettato da un difensore. Al 20’ bellissima azione dei locali, tutto di prima Cambria per Ferraro triangolazione con Galletta che spizzica ancora per Ferraro che fa proseguire ancora di testa per l’inserimento di Alessio Savoca che buca la difesa ospite si presenta a tu per tu con Bongiovanni che salva il risultato.

Al 21’ dalla destra traversone di Loria con colpo di testa di Ferraro che trova i pronti riflessi dell’estremo difensore messinese. Al 22’ come detto l’autorete di Iovine che sblocca il risultato. Al 25’ la Jonica va vicino al raddoppio con un tentativo di Luca Galletta ma viene stoppato in tempo dai difensori ospiti.  Alla mezz’ora si infortuna il faro del centrocampo giallorosso il centrocampista Francesco Monaco costretto a lasciare il terreno di gioco, al suo posto Mirko Smiroldo.  Al 40’ sugli sviluppi di un corner tentativo non riuscito di Zappalà per colpire a rete.

Nella ripresa la Jonica va a segno per ben due volte:  prima ci provano Savoca e Ferraro, nell’intermezzo su calcio di punizione di Trovato il colpo di testa di Zappalà che va di poco fuori, ancora Savoca su un’insidiosa punizione dal limite che fa la barba alla traversa, subito dopo arriva il raddoppio: errato disimpegno degli ospiti con la sfera che arriva sulla sinistra a Davide Arigò controllo e tiro a volo all’angolino alla destra di Bongiovanni che si fa sorprendere dall’ex attaccante del Città di Messina.

Passano sei minuti, al 71’ arriva il gol del 3-0: da una lunga rimessa laterale dalla sinistra la sfera arriva a Galletta in area che spizzica al centro per l’inserimento di Savoca che sottoporta non lascia scampo al portiere del Gescal. In pratica si conclude qui la gara

Arriva il triplice fischio finale che sancisce la vittoria della capolista Jonica che conserva i due punti di vantaggio sulla seconda la Tirrenia (2-0) sul campo del Merì. Adesso per i ragazzi di Mimmo Moschella due trasferte in terra catanese, domenica sul campo del Lineri Misterbianco,  poi Città di Mascalucia per fare ritorno al Comunale di Bucalo il 4 Marzo con il Merì.

Jonica Fc    3       Gescal  0

Marcatori: 22’ autorete di Iovine, 63’ Aricò, 71’ A. Savoca.

Jonica: Potenza, Loria, Lombardo (81’ Leo), Herasymenko, G. Savoca, Ferraro, Monaco (30’ Smiroldo), Cambria, Galletta, Aricò (77’ Casale), A. Savoca (75’ Mifa). All. Frazzica

Gescal: Bongiovanni, Gentilesca ( 75’ A. Mangano), Giordano, Lo Presti, Nicolo, Jovine ( 55’ A. Florio), Gazzetta ( 46’ Barillà), Zappalà ( 66’ G.Florio), S. Mangano (46’ La Rocca), Trovato, De Tommasi. All. Di Maria

Arbitro: Samuele Maio di Barcellona P.G. Assistenti: Salvatore Totaro e Francesco Quattrotto di Messina

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci