Colpi esterni del Pro Messina Intollerando e Melas su campi difficili. L'Alias vince il derby che vale il terzo posto in classifica.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Colpi esterni del Pro Messina Intollerando e Melas su campi difficili. L'Alias vince il derby che vale il terzo posto in classifica.

Colpi esterni del Pro Messina Intollerando e Melas su campi difficili. L'Alias vince il derby che vale il terzo posto in classifica.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La terza di ritorno valevole per la 14^ del campionato di Serie D maschile del Girone A, non ha riservato particolari sorprese, con le due prime della classe impegnate su difficili parquet, ma sono riusciti a portare a casa la vittoria:  la capolista Pro Messina Intollerando vince in quel di Pace del Mela (4-3) contro l’Atletico Cattafi, mentre il Melas (4-2) ha espugnato  il parquet aliese della Valdinisi.

Particolare menzione merita l’Alias che vincendo il derby con il Città di Roccalumera (9-8) è la nuova terza forza del campionato (20 punti), un successo che ha permesso ai ragazzi del Presidente Natale Rao di scavalcare in un colpo solo Giovanni Paolo II e Spadaforese (19 punti), la prima ferma ai box per il turno di riposo, mentre i gialloneri di Fabio Tamà non sono scesi in campo (rinviata la gara contro il Giuliano Fiorini fuori classifica), ma  deve recuperare la gara contro il Roccaguelfonia.

Intanto capitan Carmelo Rao & compagni si godono il terzo gradino del podio in attesa del recupero, una cosa è certa gli aliesi partiti in sordina, adesso si candidano ad un posto della griglia play-off. Nel secondo troncone della classifica troviamo con 14 l’Usclo Pace (5-2) al Roccaguelfonia, un successo che permette alla compagine peloritana di scavalcare il duo Valdinisi e Cattafi (13 punti).   Infine il Città di Roccalumera sconfitto di misura dall’Alias rimane in penultima posizione con 6 punti con il Giuliano Fiorini a zero (ricordiamo fuori classifica).

Questo in sintesi i numeri della terza giornata con la copertina che va senz’altro al team dell’Alias che in settimana aveva vinto il posticipo della seconda giornata nella gara casalinga con il Giovanni Paolo II (7-5):  tre gol di Marco Andronaco, doppietta di Carmelo Rao, poi G. Roma e Piero Andronaco. Per la formazione messinese la doppietta di Carmelo Ruggeri ed i gol di Maugeri, Broccio e Buonasera. Invece nel derby vinto contro i roccalumeresi sono andati in gol con una tripletta Carmelo Rao, le doppiette di Gabriele Briguglio e Marco Andronaco, infine in rete S. Roma e Piero Andronaco. Una gara come tutti i derby intensa, giocata a viso aperto che ha visto i ragazzi del Città di Roccalumera lottare fino alla fine con Mario Sindoni e Giuseppe Carpo (un gol segnato dalla propria area) con le loro triplette hanno tenuto testa agli aliesi che hanno subito anche i gol di Carrolo e Lazzaro. Per l’Alias si tratta della terza vittoria esterna.

Con un strepitoso Giuseppe Carbone, la capolista Pro Messina Intollerando espugna il parquet del mai domo Atletico Cattafi andato in rete per tre volte, grazie alla doppietta di Vincenzo Calderone ed il gol di Gianluca Scalia. Per i giallorossi peloritani che hanno vinto di misura (4-3) la tripletta di Carbone ed il gol di Francesco Libro che consente alla compagine del duo Ficarra-Passalacqua di incamerare tre punti preziosi per il suo cammino da capolista.

Non perde colpi nemmeno l’altra pretendente alla vittoria finale il Melas in quel di Alì Terme contro la compagine della Valdinisi che ha giocato ad armi pari contro la “corazzata” della Valle del Mela, addirittura i ragazzi di mister Sergio Briguglio hanno reagito piuttosto bene senza disunirsi quando sotto di due reti segnati dagli ospiti nell’arco di cinque minuti dal 15’ al 20’ sono riusciti prima ad accorciare con Alessandro Aloisi, pedina importante dello scacchiere biancorosso, prima dell’intervallo arriva il pareggio con Carmelo Interdonato.

Un risultato di 2-2 che rimane inchiodato fino a 10 minuti con l’uno-due della squadra di Genovese con il 4-2 arrivato su calcio di rigore. Il tabellino alla fine indica la doppietta di Michele Burrascano, Fortunato Santamaria e Gaetano Coppolino. La  Valdinisi non demorde, mister Briguglio adotta lo schema del 5 in movimento, ma il risultato non cambia, alla fine il triplice fischio finale premia meritatamente il Melas che porta a casa un successo prezioso vincendo una gara giocata a ritmi alti.

Dal risultato aliese, il Melas continua nel suo duello di vertice con il Pro Messina Intollerando, per la Valdinisi un altro stop che allontana, anche se non definitivamente dal tentativo di poter rientrare nel discorso play-off.

La terza di ritorno si è conclusa con la gara Roccaguelfonia – Usclo Pace con la vittoria degli ospiti per 5-2 che vanno a segno  grazie alla doppietta di Giuseppe Pomodoro ed i gol di Amodeo, Bruno e Claudio Burrascano.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci