Il Don Peppino Cutropia si porta in vantaggio, poi la rimonta vincente della capolista Casalvecchio Siculo con Vittorio e Ferraro.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Nov 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria Il Don Peppino Cutropia si porta in vantaggio, poi la rimonta vincente della capolista Casalvecchio Siculo con Vittorio e Ferraro.

Il Don Peppino Cutropia si porta in vantaggio, poi la rimonta vincente della capolista Casalvecchio Siculo con Vittorio e Ferraro.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Sul campo Ciantro Don Peppino Cutropia di Milazzo la capolista Casalvecchio Siculo, conquista in rimonta la sua quinta vittoria in trasferta (2-1) nell’ultima gara del girone di andata contro la formazione locale che non demeritato contro i primi della classe.

Dicevamo quinto successo esterno per la formazione di mister Alessandro Moschella, decima in campionato che chiude al giro di boa conquistando (con tre giornate d’anticipo) il titolo d’inverno con 32 punti, unica squadra imbattuta, con il miglior attacco (37) e la miglior difesa (12), con + 10 punti di vantaggio sulla coppia d’inseguitrice Real Zancle e Cus Unime.

Questo in sintesi il cammino del girone di andata della capolista Casalvecchio che nonostante abbia sofferto il gioco veloce della giovane compagine di mister Camattari, alla fine è emerso la maggior personalità dei casalvetini che già al 4’ vanno vicino al vantaggio su un calcio di punizione di capitan Cosimo Cicala con la sfera che a sbattere sulla traversa. I ragazzi di casa per nulla intimoriti dalla prima della classe, esprimono un ottimo gioco che porta alla conclusione il numero 10 Feltrini il cui tiro sfiora il palo della porta difesa da Colloca. La gara è intensa, gli episodi non mancano: al 15’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Cicala, perfetta traiettoria sul secondo palo per la testa di Antonio Spadaro fa  gridare al gol.

Al 24’ il Don Peppino Cutropia sblocca il risulta: perfetto lancio a tagliare la difesa casalvetina che si fa trovare spiazzata con la sfera che arriva a D’Agnelli che di testa mette alle spalle di Colloca. Il gol sveglia i ragazzi di mister Moschella, è l’attaccante Miano a dare la carica ma la sua girata trovata il pronto intervento del portiere di casa che manda in angolo. Ancora Miano è protagonista, infatti dai suoi piedi parte l’azione che porta al pareggio dalla destra mette al centro per Orazio Vittorio che fa un gran gol in torsione: siamo al 43’ il Casalvecchio riequilibra il risultato.

Si ritorna in campo con il Casalvecchio più concentrato a non farsi sorprendere dai padroni di casa, una squadra ostica, rocciosa ma nonostante la buona volontà non riesce più ad impensierire i casalvetini che colpiscono il palo con De Clò., poi si portano in vantaggio al 52’ con Luigi Ferraro: cross di Triolo in area, errato disimpegno di un difensore locale che respinge proprio sui piedi di Ferraro che di destro fa gonfiare la rete che vale il vantaggio del Casalvecchio, gol che poi risulterà determinante per il successo finale.

Adesso il pallino del gioco è in mano ai giocatori ospiti che cercano il gol della sicurezza con Spadaro, Smiroldo e Miano che non trovano il guizzo vincente. Nel finale la capolista rischia grosso quando i padroni di casa si rendono pericolosi con il neo entrato con una grande girata a volo che va di poco fuori.

Da notare il ritorno in porta nella ripresa di Orazio Vittorio, quando mister Moschella fa entrare l’attaccante Andrea De Clò al posto del numero uno Colloca, spostando il numero 10 Vittorio in porta.  Migliori in campo gli autori delle due reti casalvetini: Orazio Vittorio e Gigi Ferraro.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci