La capolista Sporting Taormina va due volte sotto con l'Acicatena, alla fine conquista (4-2) la nona vittoria casalinga.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Feb 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria La capolista Sporting Taormina va due volte sotto con l'Acicatena, alla fine conquista (4-2) la nona vittoria casalinga.

La capolista Sporting Taormina va due volte sotto con l'Acicatena, alla fine conquista (4-2) la nona vittoria casalinga.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La capolista suona la nona sinfonia casalinga, sul terreno amico del Bacigalupo a cedere le armi la compagine etnea dell’Aci Catena che non ha reso vita facile ai ragazzi di mister La Mela.

E’ stata una gara in salita per lo Sporting Taormina che per ben due volte ha dovuto rimontare lo svantaggio, ma quando in squadra si ha giocatori esperti dal calibro come Emanuele, è tutt’altra cosa ecco che la vittoria è servita: 4-2 finale contro un Acicatena ben organizzato che ha confermato di valere il terzo posto in classifica (27 punti).

Un successo che conferma la leadership della squadra del Presidente Mario Castorina (42 punti), che le consente di mantenere invariato il vantaggio di +4  sull’immediata inseguitrice il Calcio Aci S. Filippo (38 punti) che ha superato nel turno casalingo il S. Alessio per 4-0.

La gara sin dalle battute iniziali è equilibrata, a rompere l’equilibrio ci pensa al 22’ Schillirò a portare in vantaggio gli ospiti. Ci pensa il bomber di casa alla mezz’ora Carmelo Costanzo a ristabilire la parità.  Ad inzio ripresa, è ancora l’Acicatena a portarsi in vantaggio al 53’ con Regalino. La reazione locale porta al calcio di rigore che viene trasformato da Emanuele, che concede il bis al 66’ la cui conclusione vincente porta lo Sporting Taormina in vantaggio (3-2). La reazione dell’Acicatena non si fa attendere, lo Sporting una formazione compatta ed esperta, non lascia spazio,  anzi mette definitivamente il sigillo alla gara al 78’ con il neo entrato Blangiforti che chiude la contesa sul 4-2.

Adesso il campionato riposa, si ritorna in campo Domenica 18 Febbraio con la capolista che sarà impegnata sul campo dell’Atletico Messina,  mentre l’Aci Catena riceverà la visita della vicecapolista Calcio Aci S. Filippo.

Sporting Taormina     4       Acicatena    2

Marcatori: 22’ Schilirò, 30’ Costanzo, 53’ Regalino, 58’ su rigore  e 66’ Emanuele, 78’ Blangiforti.

Sporting Taormina: Saia, Torrisi  (72’ Blangiforti), Cavallaro, Bevacqua, Daidone, Bonanno, Emanuele, Mannino, Famà, Costanzo, Franco. All. La Mela.

Acicatena: Sangiorgio, Spampinato, Musumeci, Grasso, Fazio,Vinciguerra, Pollicino, Regalino,Scilirò, Manuli, Sirna . All. Romeo.

Arbitro: Merendino di  Messina.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci