Manita del Valdinisi piegato 5-1 il Randazzo, successo che vale il quarto posto in classifica.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
May 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Manita del Valdinisi piegato 5-1 il Randazzo, successo che vale il quarto posto in classifica.

Manita del Valdinisi piegato 5-1 il Randazzo, successo che vale il quarto posto in classifica.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La Valdinisi sfrutta pienamente il doppio turno casalingo in proprio favore, lo fa mettendo in atto una cinquina di reti ( ben quattro sono arrivati nella ripresa) contro il Randazzo che sotto di una rete colpisce per ben due volte i legni della porta difesa da Papale, alla fine  il risultato finale è di 5-1 per la compagine nisana che porta a quattro i risultati utili consecutivi (tre vittorie e 1 pareggio), trend positivo che ha proiettato Briguglio e compagini in quarta posizione in piena bagarre per un posto play-off in coabitazione con Città di Villafranca  e  Piedimonte Etneo  (26 punti). Proprio gli etnei saranno i prossimi avversari, alla ripresa del campionato (18 Febbraio) della Valdinisi, uno scontro diretto che vale tanto in vista della miglior posizione play-off.

Ritornando alla gara vinta (5-0) contro il Randazzo, possiamo dire una partita dai due volti,  sbloccata dopo sei minuti da un’intuizione su calcio di punizione dello specialista Ivan Briguglio. Quindi si mette subito sui binari giusti la gara, infatti Lombardo ha sui piedi la palla del possibile 2-0 (siamo al 9’), ma non finalizza.  Il Randazzo, compagine che lotta per la salvezza dopo la sfuriata dei locali, esce dal proprio guscio al 17’ si rende pericoloso con Proietto la cui conclusione va a sbattere sul palo. Un primo campanello d’allarme per i locali che rischiano il pareggio al 28’, ancora una volta, non il palo ma la traversa salva la porta di Papale su tiro di Andrei. Nel momento migliore degli ospiti, arriva il raddoppio della Valdinisi confezionato dalla coppia Ivan Briguglio che ispira per il colpo di testa vincente di Davide Principato. Con il punteggio di 2-0 si va al riposo.

Nella ripresa la Valdinisi forte del doppio vantaggio gioca in scioltezza, la reazione del Randazzo non sembra incisiva come nella prima frazione, al 50’ Ivan Briguglio su assist di Tavilla colpisce la traversa.  Passano alcuni minuti arriva il 3-0 del giovane Mento che finalizza una ripartenza che taglia definitivamente le gambe ai ragazzi del Randazzo.  Al 75’ va in gol Antonino Tavilla abile a carpire un maldestro retropassaggio di un difensore al proprio portiere, tra i due si inserisce il fantasista nisano che timbra anche lui il tabellino della gara.

Non è finita, arriva il 5-0 su calcio di rigore trasformato da Ivan Briguglio. Il gol della bandiera per gli ospiti lo sigla il neo entrato Gullì con un tiro da fuori che supera il giovane portiere Lipari (al suo esordio in campionato) subentrato da poco a Papale. Arriva il triplice fischio finale che sancisce la quinta vittoria casalinga dei ragazzi del Presidente Manoti sempre più lanciati in classifica.

Valdinisi    5      Randazzo   1

Marcatori: 6’ I. Briguglio, 35’ Principato, 75’ Tavilla, 84’ I. Briguglio su rigore, 88’ Gullì.

Valdinisi: Papale (80’ Lipari), Gaeta, Lombardo (61’ Lo Giudice), Mento (70’ Parisi), Riposo, Cambria (77’ Di Bartolo), Ivan Briguglio, Costanzo (72’ Speranza), Tavilla, Nino Briguglio, Principato.

Randazzo: Calà, Alfonso (67’ A. Ruffino), Bertolone, Giusti, Trazzera, Campo, D. Proietto (75’ Marzullo), Andrei (51’ N. Proietto), Susso (55’ Gullì), Reale, G. Ruffino.

Arbitro: Pierpaolo Longo di Catania

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci