Prima affermazione esterna per la Farc Messina che supera a Reggio l'ostacolo Pantera: 44-58

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Oct 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Basket Prima affermazione esterna per la Farc Messina che supera a Reggio l'ostacolo Pantera: 44-58

Prima affermazione esterna per la Farc Messina che supera a Reggio l'ostacolo Pantera: 44-58

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nell'anticipo disputato nello scenario del Pala Calafiore arriva la seconda vittoria consecutiva per la Farc Polisportiva Rescifina Messina, che si è aggiudicata il derby dello Stretto contro il fanalino di coda Pantera Reggio Calabria.

E' il quarto successo in stagione per le ragazze di Tonino Interdonato che s'impongono col punteggio di 58-44 ma non riescono a ripetere l'entusiasmante prestazione di sette giorni orsono contro la capolista Rainbow Catania. Messina infatti dal punto di vista del gioco si accontenta eccessivamente, consapevole delle proprie qualità ma disputa una partita a ritmi troppo bassi pur sempre condotta nel punteggio dalle verdi bianco blu.

Reggine di coach Luppino senza l'estro di Costantino approdata a Catania e l'ex Messina Certomà e con una nidiata di giovanissime che sta crescendo nel massimo campionato femminile regionale. La Farc che per tutta la settimana non ha avuto vita facile a preparare l'incontro tra numerose defezioni e che non ha potuto schierare l'esperta Marchese ha aumentato progressivamente il vantaggio con un gap rimasto sotto la doppia cifra di vantaggio per l'intero primo tempo. Allungo determinante ai fini del risultato nel terzo quarto chiuso sul 29-44 (break di 10-18) con Vento, Romeo e Spadaro abili a scrivere 41 punti complessivi. Gioia in casa Messina per i primi punti in serie B per la giovanissima Torre (classe 2003).

Non cambia molto in classifica per la Farc che però raggiunge in graduatoria l'Alma Patti e dimostra attaccamento e voglia di risalire la china in vista del rush finale di stagione. Sabato sfida casalinga al PalaTracuzzi contro la Nuova Trogylos Priolo con l'obiettivo di dimezzare il divario in classifica dal complesso aretuseo.

Basket Pantera Reggio Calabria-Rescifina Messina 44-58

Pantera Reggio Calabria: Barbato, Dattola 2, Scordino 23, Salemi 8, Latella, Stefanova 6, De Paula 4, Montilla 1, Esposito, Giordano. All. Luppino. 
Rescifina Messina: Calì, Vento 21, Davì, Torre 2, Mantineo 4, Giordano 7, Melita, Messina, Cosenza 4, Romeo 10, Spadaro 10. All. Interdonato.

Arbitri: Politi di Reggio Calabria e Ortenzio di Vibo Valentia.

Parziali: 11-15; 19-26; 29-44; 44-58

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci