Termina il parità (2-2) il derby peloritano Pistunina-Usd Camaro.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Jul 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Termina il parità (2-2) il derby peloritano Pistunina-Usd Camaro.

Termina il parità (2-2) il derby peloritano Pistunina-Usd Camaro.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Passo indietro per il Camaro che, reduce dal brillante successo ottenuto domenica scorsa contro il Biancavilla, non va oltre il pareggio sul campo del Pistunina. Contro un avversario ostico e determinato, Cappello e compagni non ripetono la prova di sette giorni prima e, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio, nella ripresa vedono gli avversari ribaltare il punteggio prima e si scuotono tardi trovando però quantomeno il pari, firmato da Assenzio su azione d'angolo.

Nel corso di un primo tempo avaro di emozioni, è Daniele Ancione al 9' a sbloccare il punteggio con un preciso diagonale che porta in vantaggio i suoi. Il Pistunina prova a reagire ma nella prima frazione non si registrano grossi pericoli per la porta di Mannino. Copione diverso, invece, nella ripresa, con il Pistunina più determinato e in gol al 9' con Riccardo Ancione, che segna di testa su azione d'angolo, replica al gol del cugino Daniele e porta il punteggio sull'1-1. Il Camaro potrebbe pareggiare pochi secondi più tardi ma Assenzio centra il palo e Rossano sulla ribattuta spara addosso a Vitale.

Al 23' i padroni di casa operano il sorpasso con Di Maggio che batte Mannino da posizione favorevole su assist di Marziale, ma gli ospiti protestano per un precedente fuorigioco non segnalato ai danni di Ancione sull'azione che porta al gol. E' solo a questo punto che la squadra di Ferrara tira fuori il carattere e perviene al pari al 31': corner di Ancione e deviazione aerea di Assenzio che di testa manda la palla prima a sbattere sulla parte interna del palo per poi scivolare in rete dopo il tocco del portiere Vitale.

I neroverdi, a questo punto, continuano a spingere a caccia dei tre punti ma non trovano il guizzo vincente. Al 39' nuove proteste ospiti per un intervento in area di Chiglien su Paludetti e un presunto tocco di mano del difensore di casa su cui il direttore di gara non interviene. E' 2-2 il punteggio finale. Il Camaro fa solo un piccolo passo in avanti in classifica, portandosi a 31 punti, e scivola a -4 dalla zona play-off. Domenica prossima match interno contro l'Altletico Catania.

Pistunina - Camaro 2-2
Marcatori
: 9' pt D. Ancione (C), 9' st R. Ancione (P), 23' st Di Maggio (P), 31' st Assenzio (C).

Pistunina: Vitale, Napoli, D'Angelo, Ardiri (29' st Bellamacina), Chiglien, Caldore, Marziale (45' st Colucci), Di Maggio, R. Ancione (40' st Ghartey), Grazioso (13' st Minissale), Keita (13' st D'Arrigo). In panchina: Stracuzzi, Miuccio. Allenatore: E. Raciti.

Camaro: Mannino (26' st Sanneh), Cappello, Mondello (34' st Gazzè), Munafò, Pettinato, Falcone, Portovenero, Assenzio, Paludetti, D. Ancione, Rossano (26' st Bonamonte). In panchina: Sanneh, Sciotto, Pantano, Spoto, Campo, Bonamonte, Gazzè. Allenatore: P. Ferrara.

Arbitro: Riccardo Fichera  di Milano.
Assistenti: Francesco Di Martino  di Ragusa e Francesco Conti di Enna.

Ammoniti: 35' pt D. Ancione (C), 40' pt Ardiri (P), 3' st D'Angelo (P), 31' st Assenzio (C), 39' st Falcone (C), 41' st Napoli (P), 43' st Cappello (C), 47' st Pettinato (C).
Espulsi: 49' st Colucci (P).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci