Hockey Indoor Trophy: Doppia sconfitta per la P.U. Messina, a Padaova nonostante tanto carattere in campo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jul 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Hockey Hockey Indoor Trophy: Doppia sconfitta per la P.U. Messina, a Padaova nonostante tanto carattere in campo.

Hockey Indoor Trophy: Doppia sconfitta per la P.U. Messina, a Padaova nonostante tanto carattere in campo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Padova, davanti al caldo pubblico padovano nel secondo concentramento Nazionale del Campionato di Hockey Indoor Trophy, disputato al Pala Cus di Padova lo scorso fine settimana , la PU Messina inciampa in altre due sconfitte  9-0 contro i padroni di casa del Cus Padova, e 5-1 contro i torinesi dell'HC Valchisone.

I peloritani costretti a lasciare in Sicilia ben 3 dei sui migliori atleti (Aldo D'Andrea, Giorgio Comitini e Andrea Provenzale)  per un improvviso  attacco influenzale si presentano a Padova con solo sei effettivi in campo e senza nessun cambio in panchina  e di più chiaramente non si poteva chiedere alla generosa squadra messinese per l'impegno profuso nel contesto delle due gare disputate.

A fine gara, lo stesso Presidente Pino D'Agostino, spiega la strana situazione di oggi“C’è poco da commentare: oggi eravamo in palese difficoltà, dove la sfortuna e le troppe assenze hanno condizionato il risultato di entrambe le gare. Usciamo sconfitti, ma convinti del fatto che uniti possiamo davvero fare l’impossibile!  Ora dobbiamo subito ritornare sui nostri passi, ci attende un grandissimo appuntamento Domenica 20 gennaio quando a Roma saremo chiamati a centrare uno dei posti per accedere alla Final Six  del Campionato di Indoor League che si disputerà a Bologna dal 10  al 11 febbraio p.v., e speriamo di riavere la rosa al completo“.

I MATCH – Buona partenza per la formazione giallorossa nella gara contro il Cus Padova , con un buon Anselmi che viene subito chiamato in causa dai continui attacchi padovani,  tanta grinta in campo con la coppia di esterni messinese Andrea Siracusa e Gigy  Spignolo a creare più di un problema all'organizzatissima formazione veneta che comunque trova la via del gol su angolo corto, da quel momento tutto diventa più facile per i ragazzi di Faggian che fa pure bene a fare girare tutti i sui atleti tenendo cosi sempre un ritmo altissimo, ad un parziale di 4-0 del primo tempo fa eco il 5-0 della ripresa che chiude la contesa sul 9-0.

Sicuramente migliore la gara disputata  contro il Valchisone, messinesi ben messi in campo e pronti a ripartire azione su azione, peccato per le due sbavature difensive a fine primo tempo che portano all'intervallo la squadra torinese sul doppio vantaggio, ma ad inizio di ripresa pronta reazione e gol che riapre la gara di Emanuele de Gregorio su azione personale che batte Dell'Anno, ancora un brivido per la formazione piemontese sul palo di Siracusa su azione di angolo corto, ma il finale è tutto torinese con Anselmi bravissimo a tenere sempre viva la formazione peloritana, finale 5-1

A fine gara coach Spignolo ammette le molte difficoltà incontrate, voglio subito ringraziare quanto fatto oggi dai miei ragazzi a cui non posso fare nessun appunto, e  che comunque hanno dato il massimo , adesso è tempo di preparare al meglio quello che resta il nostro principale obbiettivo stagionale centrare la Finale di Bologna del Torneo di Indoor League.

Intanto questa domenica saremo impegnati nella 3° Edizione   del Torneo Barocco Città  di Ragusa, dove spero di avere la rosa al gran  completo, affronteremo la squadra di casa dell'HC Ragusa, i giovani ma ostici ragazzi della GS Raccomandata Giardini, la formazione della Polisportiva Valverde già battuta a Messina nel turno preliminare dell'Indoor League e la squadra Master Sicilia 40+  che il 17 e 18 febbraio sarà impegnata nella Finale del Campionato Italiano di categoria  che verrà disputato ad Avezzano.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci