Il Casalvecchio Siculo supera 3-1 il Real Zancle è conquista il "Titolo d'Inverno". Vittoria dedicata a "Filippo".

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Apr 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria Il Casalvecchio Siculo supera 3-1 il Real Zancle è conquista il "Titolo d'Inverno". Vittoria dedicata a "Filippo".

Il Casalvecchio Siculo supera 3-1 il Real Zancle è conquista il "Titolo d'Inverno". Vittoria dedicata a "Filippo".

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con tre giornate di anticipo il Casalvecchio Siculo conquista il titolo di “Campioni d’Inverno” del campionato di Terza Categoria stagione sportiva 2017-18 del Comitato di Messina. Lo fa in una giornata dove la formazione allenata da mister Alessandro Moschella non ha disputato un’eccellente gara contro la seconda forza del torneo il Real Zancle una volta passato in vantaggio nella primo tempo ha avuto l’occasione di chiudere la gara…..così non è stato, nella ripresa la capolista se ne va…….doppietta di Thomas Paratore, una rete di Marco  Spadaro, il Casalvecchio supera 3-1 la formazione peloritana è può brindare al “titolo d’inverno”.

Traguardo raggiunto con una cavalcata che non ha visto rivali sin dalla prima giornata: 28 punti conquistati su 10 gare disputate, 9 vittorie e 1 pareggio (3-3) alla terza giornata in casa dell’Atletico Aldisio, con il miglior attacco (34) e seconda miglior difesa (10) in attesa delle altre gare di domani, dietro il Cus Unime (9).  Il tutto sintetizzato in ben 13 punti di vantaggio sul duo inseguitrice Real Zancle – Atletico Aldisio (15 punti)  che potrebbero diventare 12 in caso di vittoria del Malfa contro il Cus Unime.

Che dire di questi numeri messi in campo dai ragazzi di mister Alessandro Moschella, il timoniere di una squadra che oggi ha giocato a due velocità, ma alla fine è uscito fuori il carattere di chi ha grande potenzialità è che il primo posto in graduatoria non una casualità, tutt’altro.

Gara e Vittoria dedicata a "Filippo": La gara disputata oggi pomeriggio al Comunale di Bucalo, prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per la prematura ed improvvisa scomparsa del giovane 42enne Filippo Miano,  parente del Presidente Cosimo Cicala e del giocatore Marco Spadaro, a cui il Casalvecchio ha dedicato partita e  vittoria a “Filippo”.

La partita: Oggi  un Casalvecchio in due versioni, una prima frazione si è potuto assistere ad un brutto Casalvecchio lento, prevedibile, senza carattere è possiamo aggiungere non ha espresso il suo calcio. In questo stand-by casalvetino  consente ai peloritani del Real Zancle di portarsi in vantaggio con un gran  sinistro di Aloisi dalla distanza, dopo una finta su capitan Cicala con la sfera che si insacca alle spalle di Carmelo Miceli non ottimamente posizionato.

Gli ospiti sulle ali dell’entusiasmo si rendono pericolosi con il suo numero nove  che mette scompiglio con i suoi dribbling il reparto difensivo casalvetino. I padroni di casa sembrano impacciati incapaci di reagire, ancora la squadra ospite mette i brividi ai padroni di casa, sempre con il numero 9 che prova un tiro dalla distanza che va sbattersi sul palo della porta difesa da Carmelo Miceli.

Il Casalvecchio nel primo tempo? Oltre a subire il gol e l’iniziativa degli ospiti ha creato qualche azione su calci da fermo con capitan Cicala che prima pennella per Cristian Chillemi che di testa manda alto, poi per Thomas Paratore che lasciato tutto solo dagli avversari sottoporta di testa mette in rete il pallone del pareggio (1-1).

Prima del riposo, ancora un’azione del Casalvecchio con cross di Spadaro che mette dentro per Thomas Paratore  che non arriva a colpire per un soffio la palla del 2-1.

L’intervallo ha fatto cambiare marcia ai ragazzi di mister Moschella, infatti si assiste ad una prestazione diversa da parte dei locali che vanno subito in gol: angolo battuto da Cosimo Cicala per l’accorrente Marco Spadaro che fa gonfiare la rete messinese per il vantaggio casalvetino. Da questo momento in poi c’è solo la squadra di casa che si porta sul 3-1: punizione calciata da Cicala che pennella per Paratore che di testa manda la sfera sotto l’incrocio dei pali.

IL Real Zancle non c’è più, subisce il gioco della capolista,  azione dalla destra traversone di Trimarchi per Paratore che fa partire un sinistro al volo con la porta incustodita ma la sfera va fuori.  Il Casalvecchio va di nuovo in gol per due volte, ma il direttore di gara annulla: azione iniziata da Triolo per Vittorio che tutto solo davanti al portiere ospite anziché tirare in porta, fa l’altruista per Miano che mette in rete, dopo pochi minuti iniziativa dalla destra per una palla filtrante per Vittorio con conclusione vincente, anche in questa occasione l’arbitro annulla per fuorigioco.

Siamo nelle battute finali, il Casalvecchio continua a pressare è sfiora il 4-1 con una bellissima manovra iniziata dalla sinistra da Miano che salta un paio di avversari, uno-due con  Chillemi palla per Vittorio che con un velo lascia passare la palla per Smiroldo tira addosso  al portiere. In precedenza era stato Samuele Santoro, il De Ceglie casalvetino, è protagonista di una azione personale: palla al piede parte dalla sua area di rigore supera sei  avversari fino a presentarsi  a tu per tu con il portiere sbaglia calciandogli addosso le sfera.

Arriva il triplice fischio finale di una gara dai due volti con il titolo d’Inverno in tasca per il Casalvecchio Siculo.

Foto di Antonino Celi.

GUARDA - RISULTATI E CLASSIFICA

 



Video - Primo Piano


More:

Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci